https://www.rotari.it/it
BANNER
  • Story

Star Trek: il fantascientifico vino del Château Picard

Dello stesso argomento

BANNER

Un vino stellare. Anzi, meglio dire fantascientifico. Non abbiamo la riprova dell’assaggio, ma non v’è dubbio che quelle prodotte dal celebre capitano Jean Luc Picard siano tutto tranne che etichette banali. Già, perché il vino di Star Trek esiste. E non soltanto sul piccolo schermo.

Un château per Star Trek

Il vino ha conquistato anche il mondo di Star Trek
Il vino ha conquistato anche il mondo di Star Trek, come testimonia il materiale promozionale

Che il vino abbia da tempo conquistato Hollywood è noto. Ma che il frutto della vite potesse appassionare anche chi è abituato a viaggiare nell’Universo, è meno scontato. Però questo è quel che ci testimonia Star Trek: Picard, l’ultima produzione Amazon Original che ha debuttato online su Prime Video il 23 gennaio. Già, perché nel nuovo capitolo della celebre saga di fantascienza, in primo piano troviamo fin dal trailer di lancio i filari in mezzo a cui il capitano dell’Enterprise sceglie di risiedere dopo il ritiro dalla Flotta Stellare. E, attenzione: la cantina del capitano Jean Luc Picard esiste. Ed è molto più hollywoodiana di quanto si possa credere. Già, perché le sue vigne hanno poco da spartire con quelle di Borgogna, dove la trama della serie Tv le colloca. Infatti, i vigneti del Château Picard distano in realtà poco più di due ore di auto dagli studios di Los Angeles: più nello specifico, nella Santa Ynez Valley.

Una location da fantascienza

È una cantina californiana, dunque, ad aver ospitato Patrick Stewart e compagni nel corso delle riprese del nuovo capitolo della saga di Star Trek. Si tratta precisamente della Sunstone Winery, realtà pioniera nella viticoltura biologica, fondata nel 1990 dalla famiglia Rice e oggi guidata dal padre Fred e dalla figlia Brittany. Una tenuta con circa 12 ettari di vigneti, dove sono coltivate le varietà d’uve più tipiche delle zone di Bordeaux e del Rodano, tra cui Merlot, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Syrah, Mourvedre e Viognier. Una location da sogno, con panorami mozzafiato e spazi per realizzare eventi che includono una vera e propria villa in perfetto stile provenzale.

La villa in stile provenzale della Sunstone Winery, location di Star Trek: Picard
La villa in stile provenzale della Sunstone Winery, location di Star Trek: Picard

Il segreto svelato

Rumors su dove fosse nella realtà il Château Picard giravano da qualche tempo. Ma il riserbo sulla location è stato gelosamente mantenuto fino al giorno del debutto online della produzione Amazon Original. A rompere il silenzio, confermando quanto per mesi non avevano potuto svelare, gli stessi proprietari della Sunstone Winery, con un post su Instagram. Ora, visti i numeri della fan base che da sempre segue la franchise ideata da Gene Roddenberry, per la tenuta gestita dalla famiglia Rice si prospettano senza dubbio affari stellari.

Il vero vino di Star Trek

Il vino di Star Trek esiste, ma può essere acquistato solo dai fan Usa
Il vino di Star Trek esiste, ma può essere acquistato solo dai fan Usa

Attenzione, però: per i wine lovers appassionata fan della serie Tv, il vino di Star Trek esiste davvero. Nulla a che fare, tuttavia, con le etichette prodotte dalla Sunstone Winery. Già, perché qualche mese fa, in occasione della release del primo trailer della nuova saga, proprio una linea a marchio Château Picard è stata posta sul mercato. E in questo caso il nome non è affatto di fantasia. Proprio così: il Château Picard esiste nella realtà, non solo come location hollywoodiana, e si tratta di una piccola azienda della zona di Saint-Estèphe a Bordeaux, che ha dato vita, in partnership con i creatori della serie Tv, a una collezione messa in vendita online sul sito StarTrekWines.com. A venire proposti sono con un classico cru bordolese, blend di Cabernet Sauvignon e Merlot, e un californiano Sonoma Old Vine Zinfandel, quest’ultima referenza presentata in una particolarissima versione Special Reserve United Federation of Planets. Delle bottiglie da collezione, che però possono essere acquistate solo da chi risiede negli Usa. E i fan nel resto del mondo? Possono consolarsi con calici, gadget e merchandising assortito disponibili sul sito ufficiale di Star Trek.

Per i fan internazionali, la consolazione dei gadget Star Trek Château Picard
Per i fan internazionali, la consolazione dei gadget Château Picard
banner
BANNER
banner
banner
BANNER