https://www.rotari.it/it
BANNER
  • Trade

“Italian Wine Boutique”: finanziamenti a sostegno delle cantine tricolori

Dello stesso argomento

BANNER

Decolla il progetto “Italian Wine Boutique”. L’operazione è del valore di 28 milioni di euro ed è destinata alla filiera della produzione del vino che tocca diverse regioni italiane. Iccrea BancaImpresa (banca corporate del gruppo Bancario Cooperativo Iccrea), come banca autorizzata del progetto e banca finanziatrice, e Cassa Depositi e Prestiti (CdP) sono protagoniste del closing di un nuovo contratto del IV Bando dei Contratti di Filiera e di Distretto previsto dal ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (Mipaaf). In particolare, CdP (l’Istituto Nazionale di Promozione che sostiene l’economia italiana dal 1850) e Iccrea BancaImpresa hanno partecipato al finanziamento con 9,8 milioni di euro ciascuna. La restante quota di 8,4 milioni di euro è stata a carico del Mipaaf e della regione Puglia.

Il progetto “Italian Wine Boutique”

Gli obiettivi del progetto sono due. Primo: la costruzione di cantine nuove e l’ammodernamento di quelle già esistenti. Secondo: il rinnovamento degli impianti di lavorazione, dalle attrezzature vinicole alle linee di imbottigliamento. Per garantire la copertura dell’intera filiera, parte dei finanziamenti è stata destinata anche alla creazione di punti vendita direttamente nelle cantine produttrici. Diverse le aziende beneficiare del contratto, che vede realizzare 10 operazioni con realtà che rappresentano l’eccellenza della produzione vitivinicola italiana dislocate in quattro regioni. Il Veneto “schiera” sette cantine: l’Azienda agricola Ca’ Rugate di Tessari Amedeo, l’Azienda agricola di Graziano Prà, Ottella di Michele e Francesco Montresor, la Società agricola Pieropan di Leonildo Pieropan, la Società Agricola Piona Franco e Luciano, l’Azienda agricola Villa Medici di Caprara Luigi, Azienda Agricola Monte del Frà. Sostegno anche per la Società agricola Tenuta Poggio al Tesoro in Toscana, per Vini d’Offizi Lulli in Lazio e per Cantine San Giorgio in Puglia.

Obiettivi del progetto progetto “Italian Wine Boutique” sono la costruzione di cantine nuove e l’ammodernamento di quelle già esistenti, oltre al rinnovamento degli impianti di lavorazione
Obiettivi del progetto progetto “Italian Wine Boutique” sono la costruzione di cantine nuove e l’ammodernamento di quelle già esistenti, oltre al rinnovamento degli impianti di lavorazione

Investimenti di rilevanza nazionale

I contratti di filiera sono sottoscritti tra i soggetti della filiera agroalimentare e il Mipaaf per la realizzazione di investimenti a rilevanza nazionale. Che, partendo dalla produzione agricola, si sviluppano nei diversi segmenti della filiera agroalimentare, basandosi su vincoli associativi e statutari di conferimento. In questo ambito, Iccrea BancaImpresa è stata indicata come Banca di riferimento per 30 contratti di filiera sugli oltre 50 che compongono il IV bando del Ministero, diventando così il primo player sul territorio nazionale in questo specifico ambito. Coinvolte nell’operazione anche sette Banche di Credito Cooperativo aderenti al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea: Banca Veronese, Valpolicella Benaco Banca, Bcc Vicentino Pojana Maggiore, Banca delle Terre Venete, Chianti Banca, BCC Bellegra, Banca di Taranto.

banner
BANNER
banner
banner
BANNER