https://www.banfi.it/it/
banner
  • top
  • Trade

Tormaresca Vino e Cucina: sbarca a Milano il nuovo bistrot

Dello stesso argomento

Il vino e la cucina di Puglia sbarcano all’ombra della Madonnina. O sarebbe più il caso di dire, in questo caso, ai piedi del Bosco Verticale. E non è certo il vecchio concept del trani reso immortale da una canzone di Giorgio Gaber il modello scelto dalla famiglia Antinori per il suo nuovo progetto milanese. Ma piuttosto quello di un elegante bistrot in stile parigino, dehors incluso. Nasce Tormaresca Vino e Cucina.

L’anima pugliese di Antinori conquista corso Garibaldi

In Corso Garibaldi 79 a Milano ha aperto le porte Tormaresca Vino e Cucina. Un format incentrato sulla sua anima pugliese e realizzato dallo storico gruppo toscano Antinori in collaborazione con Roberto Costa, genovese di nascita e imprenditore della ristorazione, conosciuto per i suoi ristoranti Macellaio RC a Londra.

Il nuovo progetto della famiglia Antinori ha aperto le porte in Corso Garibaldi 79 a Milano
Il nuovo progetto della famiglia Antinori ha aperto le porte in Corso Garibaldi 79 a Milano

Il nuovo locale è un incantevole bistrot con dehors in cui gustare i sapori della Puglia più autentica. Per un’esperienza sensoriale che conduce alla scoperta di vere e proprie eccellenze gastronomiche della tradizione accompagnate dai vini della cantina Tormaresca. 

Il meglio del food made in Puglia, dunque, incontra l’altissima qualità di etichette che sono divenute veri e propri punti di riferimento nel panorama enologico dal tacco dello stivale. Il frutto di passione, ricerca e rispetto per il territorio, suggellato dalle produzioni provenienti dalle Tenute di Minervino Murge e San Pietro Vernotico.

Un angolo di Puglia a Milano

Da Tormaresca Vino e Cucina si respira la tipica atmosfera mediterranea che ricorda la Puglia e il suo mare, in cui l’azzurro è il colore predominante, intervallato dal verde delle piante.

È un piccolo anticipo d’estate quello di cui si può godere in questo angolo di Milano. E dove rifugiarsi (da martedì a domenica) per un pranzo, un aperitivo o una cena.

Tormaresca Vino e Cucina è un angolo di Puglia a Milano dove rifugiarsi (da martedì a domenica) per un pranzo, un aperitivo o una cena
Tormaresca Vino e Cucina è un angolo di Puglia a Milano dove rifugiarsi (da martedì a domenica) per un pranzo, un aperitivo o una cena

Ombrelloni in tela jeans con logo Tormaresca rosa si abbinano ai tavolini dello spazio esterno in metallo bianco e azzurro marino, circondati da ulivi e Diksonie antarctica in vasi color ocra creati dagli abili artigiani di Grottaglie, capitale delle ceramiche artistiche.

All’interno, i lampadari in giunco strizzano l’occhio alle reti dei pescatori e i fichi d’India raffigurati sulla carta da parati rievocano il paesaggio naturale pugliese. Sugli scaffali in pietra leccese risaltano i vini di Tormaresca accanto alle tipiche “pigne” in ceramica.

La proposta di Tormaresca Vino e Cucina è anche a domicilio

Ricette tradizionali e rivisitazioni contemporanee, accompagnate da un'accurata selezione dei vini Antinori, caratterizzano il menù di Tormaresca Vino e Cucina
Ricette tradizionali e rivisitazioni contemporanee, accompagnate da un’accurata selezione dei vini Antinori, caratterizzano il menù di Tormaresca Vino e Cucina

Un ambiente rilassato, dunque, quello di Tormaresca Vino e Cucina. E con una proposta gastronomica ricca d’identità e passione, declinata sia in ricette tradizionali sia in rivisitazioni contemporanee.

Burrata e prosciutto crudo di Martina Franca, battuta di carne podolica, frise ai frutti di mare, linguine con polpa di riccio, orecchiette e cavatelli sono alcuni dei piatti del menù, accompagnati dalle etichette simbolo Tormaresca: dal nuovissimo rosé Furia di Calafuria all’iconico Pietrabianca, fino al Primitivo di Manduria Doc Carrubo, cui fa da complemento un’accurata selezione di vini delle tenute Antinori.

E attenzione: Tormaresca Vino e Cucina è anche delivery. Con il servizio da asporto per sperimentare a domicilio quella vera cucina pugliese già pronta a conquistare cuore e palato dei milanesi.

banner
BANNER
BANNER
banner

WineCouture, anno tre, numero 7/8: Bollicine audaci

Presente e futuro del segmento che sta trainando da tempo il vino made in Italy. Alle bollicine italiane è consacrato il nuovo numero di WineCouture. Quelle bolle d’Italia chiamate ad essere audaci, come ha evidenziato “l’uomo da copertina” Luca Serena e i 40 protagonisti, tra aziende, distribuzione, ristorazione, enoteche e consorzi, che hanno condiviso le loro riflessioni sul domani degli spumanti tricolore.

CONTINUA A LEGGERE »

WineCouture, anno tre, numero 7/8: Bollicine audaci

Presente e futuro del segmento che sta trainando da tempo il vino made in Italy. Alle bollicine italiane è consacrato il nuovo numero di WineCouture. Quelle bolle d’Italia chiamate ad essere audaci, come ha evidenziato “l’uomo da copertina” Luca Serena e i 40 protagonisti, tra aziende, distribuzione, ristorazione, enoteche e consorzi, che hanno condiviso le loro riflessioni sul domani degli spumanti tricolore.

CONTINUA A LEGGERE »