Cantina Kurtatsch: il nuovo Gewürztraminer Arenis chiude il cerchio della linea Selection

Tre è il numero perfetto: anche quando si parla di vino. La linea Selection di Cantina Kurtatsch si arricchisce con un nuovo e atteso arrivo. Con il Gewürztraminer Arenis, nell’annata 2020, che va ad aggiungersi allo Chardonnay Caliz e al Merlot Cabernet Curtis nel comporre un trio che offre una panoramica delle tre varietà simbolo della realtà vitivinicola altoatesina nata agli inizi del ‘900 nella zona più a sud dell’Alto Adige, con i vigneti ubicati quasi interamente nel comune di Cortaccia.

Un modello di cooperazione in tre racconti di terroir

Cortaccia o Kurtatsch è il toponimo geografico che identifica anche un modello di cooperazione: 190 famiglie che innovano e ridefiniscono la sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

I soci, infatti, producono in modo sostenibile vini che rispecchiano la loro inconfondibile provenienza, il loro terroir unico e inimitabile. Conosciuta in tutto il mondo per l’estremo sviluppo verticale che la caratterizza – dai 220 metri dei vigneti a fondovalle ai 900 di quelli più alti – vanta 700 metri di dislivello: un unicum eccezionale a livello europeo.

All’interno di questo intervallo trovano spazio differenze estreme: sfide, climi, suoli, esposizioni, che permettono a  Cantina Kurtatsch di ricercare abbinamenti tra vitigni e terroir, al fine di individuare per ciascuna tipologia di uva le condizioni ideali di coltivazione ed espressione.

Arenis completa il trio della linea Selection

Il trio della linea Selection - lo Chardonnay Caliz, il Merlot Cabernet Curtis e il nuovo arrivato Gewürztraminer Arenis – rappresenta l'apice di una crescita costante nella consapevolezza dei diversi terroir e delle loro gestione
Il trio della linea Selection – lo Chardonnay Caliz, il Merlot Cabernet Curtis e il nuovo arrivato Gewürztraminer Arenis – rappresenta l’apice di una crescita costante nella consapevolezza dei diversi terroir e delle loro gestione

Il trio della linea Selection – lo Chardonnay Caliz, il Merlot Cabernet Curtis e il nuovo arrivato Gewürztraminer Arenis – rappresenta esattamente l’apice di una crescita costante nella consapevolezza dei diversi terroir in cui vengono coltivate le varietà di punta della cantina e nella competenza della loro gestione.

In montagna ogni parcella, ogni versante, ogni zona si differenzia dall’altra per innumerevoli motivi: una diversità che è racchiusa nella sapienza e nell’esperienza di coloro che da sempre vivono questi luoghi, sviluppando la migliore strategia per coltivare le viti e produrre grandi vini, frutto di combinazioni di eventi uniche ed irripetibili. 

In questo senso, la triade di Selection ha un forte parallelo con l’iconica linea Terroir, incentrata sulle stesse varietà e costituita dallo Chardonnay Riserva Freienfeld, dal Gewürztraminer Riserva Brenntal e dal Merlot Cabernet Soma.  

Un nuovo Gewürztraminer figlio dell’arenaria rossa

Il neonato Arenis è un Alto Adige Gewürztraminer Doc, prodotto da vigne che crescono tra i 300 e i 400 metri d’altitudine nella zona tra Cortaccia e Termeno, terroir ideale nonché patria del Gewürztraminer, varietà molto sensibile alla posizione.

Il nome del vino deriva dall’arenaria rossa su cui cresce, una roccia che dà un colore sorprendente ai terreni limo-sabbiosi ricchi di argilla e ossidi, esposti a est.

L’accurata selezione dei vigneti, che sono parte di quelli precedentemente utilizzati per la produzione del Gewürztraminer Riserva Brenntal, la riduzione della produzione, l’affinamento prolungato portano ad un Gewürztraminer più espressivo, piacevole da bere, con un perfetto equilibrio fra intensità ed eleganza.

Arenis nasce da una selezione dei vigneti, parte di quelli precedentemente utilizzati per la produzione del Gewürztraminer Riserva Brenntal
Arenis nasce da una selezione dei vigneti, parte di quelli precedentemente utilizzati per la produzione del Gewürztraminer Riserva Brenntal

Un vino che nasce così, come spiegano dal quartier generale di Cortaccia:

“Dopo la macerazione a freddo in pressa, la fermentazione avviene a temperatura controllata in acciaio inox con successivo affinamento sulle fecce fini”. 

Grazie alla resa ancora più ridotta in vigneto, Arenis si esprime in un bouquet molto complesso che spazia dalla tipica nota vellutata di rosa fino al gelsomino e alle note tropicali che ricordano il litchi, con intriganti note di spezie esotiche. Un pronunciato nervo minerale accompagna tutto il sorso grazie ad una freschezza persistente”.

Caliz e Curtis si presentano: i compagni di viaggio di Arenis

Non solo Gewürztraminer, però. Ad affiancare Arenis nella linea Selection anche un Chardonnay e un Merlot Cabernet.

Il primo è Caliz, che deve il suo nome ai termini latini calix (calice) e calx (pietra calcarea). Per un racconto dei terreni ghiaiosi con alta percentuale calcarea-dolomitica su cui crescono le uve Chardonnay. In Caliz, a spiccare è la caratteristica ricchezza di frutto mediterraneo che si integra con un’energica struttura acida.

Spazio, poi, al Merlot Cabernet con Curtis. In questo caso, il nome dato al taglio bordolese mediterraneo-alpino fa riferimento alle terre in cui prende forma: il nome Kurtatsch, infatti, deriva dal termine latino-romano curtis (maso in altitudine). E in questa cuvée le varietà Merlot, Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon si uniscono in un vino molto ricco ed elegante.

Nuovi orizzonti di sostenibilità

Andreas Kofler, presidente della Cantina Kurtatsch, da poco anche numero uno del Consorzio Vini Alto Adige
Andreas Kofler, presidente della Cantina Kurtatsch, da poco anche numero uno del Consorzio Vini Alto Adige

La triade della linea Selection guarda anche a nuovi orizzonti. E lo fa con due scelte, di cui una all’insegna della più pura sostenibilità. Se, infatti, Arenis, Caliz e Curtis sono infatti disponibili anche nella bottiglia da 0,375 litri, la novità green è dettata dalla scelta di un’etichetta realizzata per il 5% con i rifiuti derivanti dalla produzione di succo di mela e per il restante 95% da carta Fsc, certificazione internazionale che identifica i prodotti provenienti da una gestione delle foreste corretta e responsabile, secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici. Un altro importante passo compiuto da Cantina Kurtatsch sul cammino di un utilizzo sempre più attento e rispettoso delle risorse naturali.

Un pensiero su “Cantina Kurtatsch: il nuovo Gewürztraminer Arenis chiude il cerchio della linea Selection

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto