30 anni di Mgm: Itinera Prima Classe celebra la filosofia Mondodelvino

Un tris di speciali etichette. Per celebrare un importante traguardo. Ma soprattutto per raccontare i grandi autoctoni italiani diventati vini dal gusto internazionale. Mgm ha celebrato lo scorso 9 luglio, a Priocca (Cuneo), i suoi primi 30 anni, svelando nel corso dei festeggiamenti la novità Itinera Prima Classe. Una linea che rappresenta un vero e proprio viaggio nei vigneti d’Italia “alla ricerca del meglio”. Un cammino, che conduce “fuori” dalle tenuta di proprietà della storica realtà fondata nel 1991 da Alfeo Martini, Roger Gabb e Christoph Mack, in grado di parlare ai consumatori di tutto il mondo, sposandone il gusto.

Tre vini “alla ricerca del meglio”

Un Pinot Grigio delle Venezie Doc, un Montepulciano d’Abruzzo Doc e un Primitivo Salento Igt: è questa la terna esclusiva su cui poggiano le fondamenta della nuova linea Itinera Prima Classe.

Una gamma che assume quali simboli tre vini rappresentativi del Nord, Centro e Sud Italia, che riassumono il lavoro svolto da Mgm in 30 anni di lavoro su vitigni, terroir e metodi di produzione. 

Una linea di prodotti, dunque, che è al contempo anche un progetto di valorizzazione dell’Italia, e che ripropone l’approccio rivoluzionario che ha sempre caratterizzato il gruppo vitivinicolo Mondodelvino, attento alle esigenze del mercato. 

Alfeo Martini, fondatore nel 1991 con Roger Gabb e Christoph Mack di Mgm
Alfeo Martini, fondatore nel 1991 con Roger Gabb e Christoph Mack di Mgm

Itinera Prima Classe: il progetto Mgm dagli orizzonti mondiali

Proporre etichette che si configurino quali campioni del gusto in grado di rispondere ai desideri dei palati di neofiti e appassionati in tutto il mondo: questa, la filosofia che ha guidato per 30 anni l’agire della realtà fondata nel 1991 da Alfeo Martini, Roger Gabb e Christoph Mack.

E a ribadirlo con forza è ancora una volta Itinera, in cui si sintetizza il percorso compiuto dall’azienda. Un progetto di respiro nazionale, perché guarda all’intero territorio italiano con i suoi vitigni autoctoni, e di ampiezza internazionale. Ma anche che propone sulla scena le eccellenze della nostra penisola in grado di trovare immediata corrispondenza al gusto del consumatore finale in ogni angolo del globo.

Le proposte di Itinera Prima Classe rappresentano infatti vini in grado di riassumere l’essenza dell’italianità enologica e i suoi terroir, tra tradizione, qualità e sostenibilità.  

Ma non solo. È un tris di vini, quello che si va a comporre, che si fregia di premi e riconoscimenti in giro per il mondo, tra Mundus Vini, Berliner Wein Trophy e Vertdevin. 

A rappresentare il Nord Italia, è il Pinot Grigio delle Venezie Doc: col suo colore giallo paglierino tenue, nasce dai vitigni coltivati su terreni collinari di origine morenica, in Veneto. Fresco e ben bilanciato, si caratterizza per una fragranza dal delicato sentore di rose bianche, fiori di sambuco e mela verde.

A rappresentare il Nord Italia in Itiniera Prima Classe Mgm è il Pinot Grigio delle Venezie Doc
A rappresentare il Nord Italia in Itiniera Prima Classe è il Pinot Grigio delle Venezie Doc

Il Montepulciano d’Abruzzo Doc, prodotto da vitigni coltivati su terreno calcareo-argilloso in area costiera in provincia di Pescara, parla del Centro Italia. Di colore rosso intenso con riflessi violacei e sentori di bacche rosse, note speziate, tabacco, cacao e vaniglia.

Il Montepulciano d’Abruzzo Doc parla del Centro Italia Mgm
Il Montepulciano d’Abruzzo Doc parla del Centro Italia

Per il Sud, ecco il pugliese Primitivo Salento Igt, che ricorda il clima e il terreno argilloso e fertile da cui proviene, con il suo colore rosso intenso e i sentori di frutti rossi maturi e vaniglia. Vino pieno e complesso con tannini morbidi e piacevoli, in bocca esprime note speziate.

Per il Sud, scelto il pugliese Primitivo Salento Igt Mgm
Per il Sud, scelto il pugliese Primitivo Salento Igt Mgm

I prossimi 30 anni di Mgm

Tutti i vini dell’etichetta Itinera Prima Classe rispondono, come detto, al modello di eccellenza di Mondodelvino, che ha trasformato in vini dal gusto internazionale le bottiglie prodotte da vitigni locali come il Primitivo, il Nero d’Avola e il Barbera. 

Grazie a queste produzioni i consumatori del mercato nazionale e internazionale possono così degustare dei vini che trasmettono l’autentica qualità italiana con la sua tradizione, i suoi terroir e i suoi specifici metodi di produzione. 

“Un viaggio alla ricerca del meglio”, che prosegue e che punta a crescere in futuro anche grazie al sostegno e alle sinergie che stanno disegnando il domani di Mgm.

Una storia aziendale di successo che recentemente ha posto le basi per rafforzare ancora la propria crescita rivolta ai mercati internazionali grazie all’ingresso del fondo Clessidra, per una partnership finanziaria che permetterà all’azienda di puntare ad un ulteriore miglioramento della qualità e dell’eccellenza delle proprie etichette. 

“Bisogna essere pronti ad innovare ancora molto nel settore del vino, perché chi consuma vino oggi vorrà consumare vino migliore domani”, chiosa Alfeo Martini, fondatore e presidente di Mgm. “Dobbiamo considerare sempre di più l’aspetto salutistico del vino perché il consumatore cercherà rassicurazioni visibili per le quali dobbiamo essere predisposti e preparati, al fine di realizzare i nostri vini migliori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto