Diesel e Canevel firmano un Prosecco Bio “single fermentation”

Un incontro tra eccellenze. All’insegna della massima naturalità. Per un progetto di co-branding, tra due aziende simbolo del made in Italy nei rispettivi campi di appartenenza, nel segno di una comune vocazione alla sostenibilità. Canevel Spumanti, cantina di Valdobbiadene rinomata per le sue bollicine premium, e Diesel, iconico marchio internazionale di moda lifestyle, presentano il nuovo Prosecco Doc Biologico Extra Brut.

Un prodotto fuori dagli schemi firmato Renzo Rosso e Sandro Boscaini

L’ultima “creazione” di Renzo Rosso, fondatore di Diesel, e di Sandro Boscaini, Mister Amarone e guida di Masi Agricola, che dal 2016 controlla Canevel Spumanti, è una produzione fuori dagli schemi e assolutamente al passo coi tempi.

Spumante frutto esclusivamente di uva Glera proveniente da selezionati vigneti a conduzione biologica, il Prosecco Casa Canevel – Diesel nasce da un originale processo a ciclo lungo svolto in modo naturale con un’unica fermentazione: la vinificazione e la spumantizzazione avvengono infatti in continuità, da mosto d’uva fermentato senza aggiunta di saccarosio. 

Ne consegue un vino di altissima qualità nell’assoluto rispetto della naturalezza del prodotto e della componente aromatica della Glera: il suo aroma intatto si ritrova nel prodotto finito, che si caratterizza per un’esplosione di note fruttate di mele verdi, agrumi freschi e fiori bianchi, bilanciate da un basso livello di zucchero residuo (5 grammi/litro). Il perlage è fine ed elegante.

Canevel Spumanti, cantina di Valdobbiadene rinomata per le sue bollicine premium, e Diesel, iconico marchio internazionale di moda lifestyle, hanno lanciato un progetto di co-branding che ha assunto la forma del nuovo Prosecco Doc Biologico Extra Brut
Canevel Spumanti, cantina di Valdobbiadene rinomata per le sue bollicine premium, e Diesel, iconico marchio internazionale di moda lifestyle, hanno lanciato un progetto di co-branding che ha assunto la forma del nuovo Prosecco Doc Biologico Extra Brut

Diesel “veste” il nuovo Prosecco Bio Canevel

Ça va sans dire che l’abito che la nuova bottiglia indossa è una creazione tailor made. E a disegnare la veste per il nuovo Prosecco Bio ci ha pensato Diesel, nota per la sua estetica innovativa e controcorrente.

Con l’etichetta e il packaging a caratterizzarsi per le note accese dell’oro e del verde brillante.

Il Prosecco Casa Canevel – Diesel, prodotto in quantità limitata e numerata di 15.955 bottiglie per l’annata 2020, verrà distribuito selettivamente nei canali tipici “di posizionamento” e avrà vocazione internazionale tra Horeca e premium retail, passando per duty-free ed e-commerce.

“Con questo Prosecco si concretizza la combinazione tra l’expertise spumantistica di un brand premium molto riconosciuto quale è Canevel, e l’approccio alternativo di un brand lifestyle internazionale come Diesel”, evidenzia Federico Girotto, amministratore delegato di Canevel Spumanti e della capogruppo Masi Agricola.

“Uno spumante dalla personalità inconfondibile, punto di incontro tra sostenibilità, naturalezza e democraticità”. 

A fargli eco le parole di Renzo Rosso, fondatore di Diesel, che chiosa:

“È stato bello per me poter collaborare con Canevel a questo progetto, mettendo a frutto anche l’esperienza che negli anni ho maturato in questo settore”. 

“Grazie a questo innovativo processo single fermentation totally bio, abbiamo realizzato un prodotto unico, di altissima qualità, nel rispetto dell’ambiente. A questo abbiamo aggiunto l’anima creativa e conviviale di Diesel per celebrare momenti magici assieme”. 

Il Prosecco Casa Canevel – Diesel, prodotto in quantità limitata e numerata di 15.955 bottiglie per l’annata 2020, avrà vocazione internazionale
Il Prosecco Casa Canevel – Diesel, prodotto in quantità limitata e numerata di 15.955 bottiglie per l’annata 2020, avrà vocazione internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto