Champagne Experience: tutte le etichette delle masterclass

Torna a Modena l’appuntamento principe quando si parla di Champagne in Italia. E lo fa con una nuova edizione pronta a stupire. Champagne Experience si prepara ad andare in scena il 10 e 11 ottobre nei padiglioni di ModenaFiere e ad accogliere i propri visitatori in totale sicurezza e con un ricco palinsesto di appuntamenti collaterali. A iniziare da un ricco calendario di masterclass di primo livello.

Champagne Experience oltre il tasting: il calendario delle masterclass

È stato svelato il programma che caratterizzerà il ritorno alla degustazione delle grandi bollicine in occasione di Champagne Experience. E all’interno dell’agenda a spiccare sono le masterclass tematiche alle quali potrà iscriversi chi è già in possesso del proprio biglietto di ingresso alla manifestazione, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Nel corso della kermesse previsti quattro focus sviluppati da altrettanti esperti del settore. 

A cominciare con il celebre sommelier e degustatore Alessandro Scorsone, maestro cerimoniere della Presidenza del Consiglio dei ministri, oltre che responsabile dei ricevimenti a Palazzo Chigi, che aprirà il palinsesto, domenica 10 ottobre alle 11 con un appuntamento dedicato ai Blanc de Blancs dal titolo “Tutte le luci dello Chardonnay”. 

In degustazione: Champagne R&L Legras Presidence Vieilles Vignes Grand Cru Millesimato, Champagne Thiénot Cuvée Stanislas Brut Millesimato, Champagne Bolieu Cuvée L’istant B Extra Brut Millesimato, Champagne Encry Veuve Blanche Estelle Grand Cru Brut Millesimato e Champagne Guiborat De Caurés à Mont-Aigu Extra Brut Grand Cru Millesimato.

A seguire, sempre domenica alle 12,30, Alberto Lupetti, tra i più grandi conoscitori dello Champagne in Italia, sarà protagonista di una masterclass dedicata a vini ottenuti con lunghe e lunghissime maturazioni sui lieviti.

In degustazione: Champagne Louis Roederer Cristal Brut Millesimato, Champagne Bruno Paillard N.P.U Extra Brut Millesimato, Champagne De Sousa Cuvée des Caudalies Grand Cru Extra Brut, Champagne Pannier Egerie Extra Brut, Champagne Canard-Duchêne Cuvée V e Champagne Charles Heidsieck Blanc de Millénaires Brut Millesimato.

Lo stesso giorno, alle ore 15, il fondatore di Porthos e punto di riferimento dei vini naturali in Italia Sandro Sangiorgi condurrà l’appuntamento “Extravagance in Champagne”: un viaggio tra etichette capaci di colpire per la loro originalità.

In degustazione: Champagne Tarlant Bam! Blanc de Blancs Brut Nature, Champagne Pierre Gerbais L’Originale Pas Dosé Extra Brut, Champagne Apollonis – Michel Loriot Monodie Meunier Vieilles Vignes Extra Brut Millesimato, Georges Vesselle Bouzy Rouge Côteaux Champenois Millesimato e Champagne Leclerc Briant Blanc de Meuniers Premier Cru Millesimato.

A chiudere gli appuntamenti con le masterclass, lunedì 11 ottobre alle 15,30, Gabriele Gorelli, primo Master of Wine italiano, con “Over The Top rosé”, imperdibile appuntamento per tutti gli amanti delle bollicine rosé. 

In degustazione: Champagne Rémi Leroy Rosé de Saignée Les Crots Dosage Zéro, Champagne Larmandier-Bernier Rosé de Saignée 1er Cru Extra Brut, Champagne Henri Giraud Grand Cru Ay MV Rosé, Champagne Paul Bara Special Club Rosé Brut Millesimato e Champagne de Venoge Louis XV Rosé Extra Brut Millesimato.

Per accedere a Champagne Experience, il 10-11 ottobre a ModenaFiere, sarà necessario essere in possesso di Green Pass in ottemperanza alle normative vigenti. Nelle prossime settimane il calendario di appuntamenti collaterali si arricchirà di ulteriori momenti di approfondimento organizzati dai partner della manifestazione.

Non solo tasting, a spiccare alla nuova edizione di Champagne Experience saranno le masterclass tematiche
Non solo tasting, a spiccare alla nuova edizione di Champagne Experience saranno le masterclass tematiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto