Comte De Montaigne: brindisi Magnum per un’impresa da record

Un brindisi da Guinness, con le bollicine Comte de Montaigne, Maison produttrice dell’autentico Champagne dell’Aube. È quello che ha celebrato l’impresa del pilota Fabio Barone, impegnato in una sfida senza precedenti al navigatore di Google Maps. Il Ferrari Guinness World Record 2021 si è concluso con il pilota classe 1972 che a bordo di una Ferrari F8 Tributo ha raggiunto il suo obiettivo: percorrere nel minor tempo possibile la distanza di oltre 4.400 Km fra Roma e Capo Nord.

Barone è riuscito a tagliare il traguardo in 45 ore, 20 minuti e 38 secondi – con ben quattro ore di vantaggio rispetto al tempo impiegato dalla vettura virtuale del gigante di Mountain View. Un’impresa che è stata bagnata dalle bollicine della Maison main sponsor dell’evento, Comte de Montaigne.

“Questa sfida sportiva esprime con forza la filosofia della nostra Maison”, sottolinea Stéphane Revol, Ceo della cantina francese. “Valori che ispirano la continua sfida con se stessi per superare i propri limiti e la costante ricerca dell’eccellenza e che portano sempre a grandi risultati”. 

Oggi il nostro brindisi è per Fabio ed il suo eccezionale team, che hanno fatto trionfare l’Italia in una gara unica nel suo genere”.

Fabio Barone e il suo co-pilota Alessandro Tedino hanno celebrato l'impresa da record con un brindisi che ha visto protagonista lo Champagne Brut Grande Réserve in formato Magnum di Comte De Montaigne
Fabio Barone e il suo co-pilota Alessandro Tedino hanno celebrato l’impresa da record con un brindisi che ha visto protagonista lo Champagne Brut Grande Réserve in formato Magnum di Comte De Montaigne

Una sfida senza precedenti 

Fabio Barone e il suo co-pilota Alessandro Tedino, supportati da un Team di oltre 30 professionisti, hanno sfidato la vettura virtuale di Google Maps in un viaggio spettacolare a bordo di una Rossa di Maranello F8 Tributo durante il quale la tecnologia e i Social Network hanno fatto da padrone.

L’equipaggio italiano è partito dalla suggestiva Via Dei Fori Imperiali, sotto gli occhi incuriositi di Giulio Cesare, per un viaggio di oltre 4.400 Km che è stato coperto in meno del tempo dichiarato dal navigatore della California, ovvero in meno di 49 ore.

Al traguardo il brindisi con Comte De Montaigne, l’autentico Champagne dell’Aube

Al traguardo, in rappresentanza del nostro Paese, è stato presente Alberto Colella, l’Ambasciatore italiano in Norvegia.

Ma il brindisi è stato rigorosamente all’insegna delle bollicine transalpine sponsor dell’evento: quelle speciali dello Champagne Brut Grande Réserve in formato Magnum di Comte De Montaigne. Il giusto coronamento di un’impresa da record.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto