Tenuta Sette Ponti: vendemmia e pranzo in vigna a sostegno dei ragazzi con disabilità

Importante esempio per la crescita e l’integrazione sociale delle persone con disabilità, l’evento che Tenuta Sette Ponti ha ospitato lo scorso sabato 25 settembre ha voluto dare un significato speciale a questa vendemmia.

Nella cornice dei vigneti storici della tenuta, la famiglia Moretti Cuseri ha dato la possibilità ad alcuni ragazzi della Onlus Aipd di Arezzo di vivere un’esperienza lavorativa all’insegna della normalità, nel rispetto delle normative Covid. Iniziativa che ha unito in un momento di gioia e serenità il mondo del vino e quello della disabilità, lanciando un messaggio positivo a sostegno di una sempre maggiore sensibilità verso questo tema. Nel suggestivo viale della tenuta, è stato inoltre organizzato un pranzo stellato con i piatti dello chef Marco Stabile e i vini di punta della cantina aretina, Oreno e Vigna dell’Impero – il cui ricavato è stato interamente devoluto all’Associazione Italiana Persone Down di Arezzo. 

Nel suggestivo viale della tenuta, è stato inoltre organizzato un pranzo stellato con i piatti dello chef Marco Stabile

Accompagnati dagli esperti operatori di Tenuta Sette Ponti, una decina di ragazzi dell’Associazione Italiana Persone Down di Arezzo, ha raggiunto la storia Vigna dell’Impero, voluta nel 1935 da Amedeo di Savoia Duca d’Aosta, per vivere in prima persona l’esperienza della vendemmia. Una cornice suggestiva e iconica per la famiglia Moretti Cuseri, custode di una realtà vinicola d’eccellenza, dove il lavoro manuale dei ragazzi ha contribuito alla raccolta dell’uva da cui la famiglia Moretti Cuseri produce, in edizione limitata e solo nelle migliori annate, il prestigioso Vigna dell’Impero 1935.

Etichetta che insieme ad Oreno ha accompagnato i piatti dello chef Marco Stabile, una stella Michelin al Ristorante Ora d’Aria di Firenze: quattro portate, dall’antipasto al dolce, che hanno coinvolto anche alcuni importanti brand, presenti a scopo benefico, quali i barbecue Monolith perla preparazione della carne alla brace, il Riso Acquerello, il celebre marchio toscano Marchetti per la produzione di pane e lievitati, le carni Fracassi e i gelati Sammontana. In menu: uovo al tegamino parmigiano, ginger e pepe; risotto al crognolo, creste di gallo fondenti, limone fermentato; Tuscan barbecue di maiale grigio, purè di patata bianca e polvere di porcini; schiacciata con l’uva e rosmarino, al cucchiaio. 

Chef Marco Stabile, una stella Michelin al Ristorante Ora d’Aria di Firenze

Tenuta Sette Ponti si estende per 300 ettari, di cui 60 coltivati a vigna, tra Firenze e Arezzo, in un territorio contraddistinto da clima temperato continentale: un’area del Valdarno che fu inserita già nel 1716 nell’editto di Cosimo III dei Medici come zona di produzione di vini di alta qualità da proteggere. Luogo d’elezione per la storia della famiglia Moretti Cuseri, dà vita ad alcuni dei più importanti vini della cantina, espressione di eleganza, stile e attenzione ai dettagli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto