https://www.rotari.it/it
BANNER
  • Eventi

Santé Gourmet Réservé: come partecipare alle cene d’autore esclusive con Rsrv Mumm

Dello stesso argomento

BANNER

Lasciarsi tentare dal piacere di vivere esperienze intense e appaganti è un’arte. L’arte di trattarsi bene, specialmente a fine anno, per carburare energia e temprare l’umore prima e dopo le festività. È per questo motivo che Mumm ha lanciato Santé Gourmet Réservé, l’esclusivo programma di cene d’autore orchestrate intorno a Rsrv, la gamma di cuvée 100% Grand Cru, in alcuni dei ristoranti più prestigiosi d’Italia. 

Santé Gourmet Réservé: gli appuntamenti in programma

La parola d’ordine è Rsrv, una sigla, un racconto di stima e amicizia, ma soprattutto una nobile famiglia di cuvée che rappresenta la più alta espressione del Pinot Noir della Maison Mumm. 

Ogni menù è pensato per esaltare le cinque referenze di Rsrv: 4.5, Blanc de Blancs, Lalou, Blanc de Noirs e Rosé Foujita.

E dopo i primi appuntamenti al Four Seasons Hotel di Milano, che ha ospitato l’evento il 18 ottobre, in questi giorni, rispettivamente il 16, 17 e 18 novembre, le cene Le Santé Gourmet Réservé in compagnia di Rsrv sono in scena al Magnolia, L’Antiquario di Napoli e al Me Geisha di Salerno.  

Con il calendario completo dei prossimi appuntamenti disponibile sulla pagina Instagram @tasteofprestige.

Rsrv di Maison Mumm: un sinonimo di esclusività

Santé Gourmet Réservé è pensato per chi si vuole premiare o vuole dedicare a una persona cara un’esperienza unica da vivere insieme. Per dedicarsi il meritato lusso di celebrare insieme e volersi bene. 

Un programma che riflette a pieno lo spirito della prestigiosa famiglia Rsrv, dal 1838 abbreviazione di “riservato”: la sigla che nei registri di cantina indica le migliori bottiglie selezionate direttamente dal Master Cellar e da consegnare personalmente agli amici più cari. 

Invecchiata almeno quattro anni in cantina e proveniente da cinque Grand Cru, la cuvée 4.5 si distingue per il carattere elegante e generoso con note fruttate e agrumate. 

Minerale, puro e vivace, con il suo perlage delicato Rsrv Blanc de Blancs 2014 è la perfetta espressione dello Chardonnay di Cramant. 

Rsrv Lalou 2008 rende invece omaggio a René Lalou, alla guida della Maison nella metà del XX secolo, con un blend delle migliori parcelle di Grand Cru della Maison. 

Con un invecchiamento minimo di sei anni, poi, Rsrv Blanc de Noirs 2012 è realizzata con il 100% di Pinot Noir di Verzenay, un Grand Cru cresciuto a nord delle Montagne di Reims. 

È dedicata, infine, all’artista franco-giapponese Leonard Foujita la cuvée Rsrv Rosé Foujita, una miscela di sei Grand Cru invecchiata quattro anni, che, come tutti i Rosé della Maison, sfoggia l’iconica rosa disegnata proprio dall’artista, grande amico della Maison.

All’artista franco-giapponese Leonard Foujita è dedicata la cuvée Rsrv Rosé Foujita di Mumm, una miscela di sei Grand Cru invecchiata quattro anni
All’artista franco-giapponese Leonard Foujita è dedicata la cuvée Rsrv Rosé Foujita di Mumm, una miscela di sei Grand Cru invecchiata quattro anni
banner
BANNER
banner
banner
BANNER