Signorvino sbarca su Glovo e arricchisce l’offerta delivery

Al via oggi una nuova importante collaborazione per Signorvino. La catena di enoteche con cucina veronese, che conta ormai 24 negozi e sta proseguendo con i propri progetti di espansione e nuove aperture, sigla un accordo con Glovo.

Un nuovo progetto, per essere sempre più vicino ai propri clienti, con un interlocutore di primo piano: la piattaforma di consegne multi-categoria presente in oltre 500 città italiane, tra i leader di delivery a livello mondiale. 

La scelta di Glovo: “Un’ulteriore opportunità a chi desidera il vino giusto per ogni occasione”

“Per la realtà commerciale degli store, ogni nuovo progetto che stiamo realizzando rappresenta un tassello per una proposta davvero innovativa e completa”, spiega Federico Veronesi, General Manager Signorvino. 

“Il nostro cliente ha molte possibilità di acquisto e di consegna: gli store, la multicanalità e, da oggi, la nostra presenza anche su Glovo, che rende l’esperienza Signorvino ancora più facile e divertente”. 

Da dove nasce l’intesa con Glovo è sempre Veronesi a spiegarlo:

“Non vogliamo snaturare i rapporti umani tipici del negozio e concentrati sul confronto diretto con il consumatore, ma offrire un’ulteriore opportunità a chi desidera il vino giusto per ogni occasione, scelto tramite il supporto del sito e reperibile con velocità, già alla temperatura ottimale di consumo”. 

Al via oggi una nuova importante collaborazione tra Signorvino e Glovo
Al via una nuova importante collaborazione tra Signorvino e Glovo

Nuova opportunità di delivery per i 2mila vini del catalogo Signorvino

La scelta, l’acquisto e la consegna del vino diventano così operazione ancor più facile per appassionati e neofiti, grazie a Signorvino e Glovo, che offriranno, a chi lo desideri, la possibilità di lasciarsi guidare nella selezione di una bottiglia per una serata speciale o per una cena fra amici. 

Il cliente, infatti, potrà scegliere fra circa 2mila etichette selezionate dai Wine Specialist: una ricerca svolta con continuità dall’enocatena e che ha contribuito a renderla un format di successo. 

La proposta di Signorvino tratta infatti uno studiato mix tra bottiglie provenienti da prestigiose cantine e piccole produzioni quasi introvabili: un ventaglio di etichette in grado di rappresentare il meglio del comparto e i territori più vocati del Belpaese, ma soprattutto di soddisfare i gusti e il palato proprio di ciascuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto