banfi.it
banner
  • Collection

Un insolito Lambrusco da abbinare ai Tortellini: i nostri vini del weekend

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Dello stesso argomento

banner

Al cuore dell’Emilia, a due passi dalla Food Valley, un’interpretazione insolita del Lambrusco che fa respirare a pieni polmoni tutta la bellezza della tradizione. In provincia di Reggio Emilia, a Quattro Castella, nel cuore delle Terre Matildiche, sorge la storica tenuta Venturini Baldini. Una protagonista della Nouvelle Vague del vino emiliano: contemporanea, innovativa, terribilmente moderna nella riscoperta delle sue radici più profonde. Come testimonia una sorprendete novità, recente aggiunta alla linea T.E.R.S., perfetta da abbinare con i Tortellini della tradizione. 

Il vino del nostro weekend è il T.E.R.S. Lambrusco Emilia Igp vino frizzante rosso secco a rifermentazione in bottiglia 2018 di Venturini Baldini.

Un vino frizzante rosso secco Ancestrale: il T.E.R.S. Lambrusco Emilia Igp 2018 di Venturini Baldini

Si è in terra di Lambrusco, come si diceva. Ma non solo: come dimostra l’avventura della linea T.E.R.S., nata nel solco della valorizzazione del Malbo Gentile, vino fermo che nasce da un antico autoctono a bacca nera dell’Emilia-Romagna, rivalutato recentemente in purezza. 

Oggi però è proprio di Lambrusco che parliamo, ma in una versione insolita, ben diversa da quelle cui si è solitamente abituati a bere. Una variante che va ad arricchire la linea T.E.R.S. con la sua ineguagliabile particolarità. E si fa testimone di come un vino troppo spesso snobbato per pregiudizio, possa ritrovare la sua nobiltà grazie a chi in questo vitigno della tradizione e alle sue potenzialità crede per davvero.

L’Ancestrale è vino frizzante o spumante che rifermenta sui suoi lieviti indigeni e zuccheri. E da qualche anno, in Emilia-Romagna, si sta procedendo alla riscoperta di questo percorso alternativo: vini rifermentati in bottiglia in modo naturale, soluzione ideale per le uve che crescono in questa terra. Esattamente come il Lambrusco. Proprio come nel caso dello speciale L’Ancestrale T.E.R.S., vino frizzante rosso secco a rifermentazione in bottiglia 2018 di Venturini Baldini.

Vino frizzante rosso secco, L'Ancestrale T.E.R.S. Lambrusco Emilia Igp 2018 di Venturini Baldini si abbina perfettamente ai Tortellini della tradizione
Vino frizzante rosso secco, L’Ancestrale T.E.R.S. Lambrusco Emilia Igp 2018 di Venturini Baldini si abbina perfettamente ai Tortellini della tradizione

Cosa c’è nel calice: le caratteristiche

È un vino estremamente complesso nella sua semplicità, L’Ancestrale T.E.R.S. di Venturini Baldini. “Si ottiene da uve Lambrusco Montericco, varietà locale di collina che cresce su un terreno argilloso sabbioso, un suolo con una buona vocazione per la viticoltura, che regala vini molto equilibrati nelle componenti alcoliche e fenoliche, dai profumi fini”, spiega Denny Bini, l’enologo interno che da più di 25 anni collabora con la tenuta. “Viene lasciato 4 o 5 giorni sulle bucce e imbottigliato con il mosto dell’uva stessa. Rifermenta in bottiglia sulle fecce per altri 18 mesi e – a differenza di altri ancestrali – viene sboccato come nel Metodo Classico: si ottiene così un vino molto più fine ed elegante”.

Una particolarità non secondaria, questa scelta. La sboccatura permette infatti di ottenere un vino limpido, senza fondo. “Si può bere tutto”, garantisce Bini. “È un vino molto secco, con una gradazione alcolica di 11% Vol. e zucchero residuo è pari a 0 g/l. Ha una buona acidità e freschezza. Vanta anche una componente fruttata e note balsamiche e speziate che gli vengono dall’affinamento sui lieviti in bottiglia”. 

Il colore dell’Ancestrale T.E.R.S. di Venturini Baldini è rosso scarico, porpora, con preziose sfumature rubino. Dotato di buon corpo e una buona freschezza, è vino capace di stupire e affascinare grazie alla sua bollicina fine ed elegante, oltre che al tannino delicato e non invadente. 

Con che piatti abbinarlo e a quale temperatura servirlo: il consiglio di WineCouture per il pranzo di domenica

Figlia del suo territorio, di cui ne è espressione identitaria, l’ultima novità Venturini Baldini ben si abbina proprio alle proposte gastronomiche di questa terra. 

T.E.R.S. Lambrusco Emilia Igp 2018 è perfetto, infatti, in abbinamento con lo gnocco fritto e la Mortadella, la pasta all’uovo con sughi di carne, vedi il caso della tagliatella alla bolognese, salumi e Parmigiano. Ma l’accostamento da cui non si può prescindere è quello con i classiciTortellini in brodo.

Va servito in tavola a una temperatura tra i 12 e i 14°C.

Dove trovare questo insolito Lambrusco che si abbina ai Tortellini

Il T.E.R.S. Lambrusco Emilia Igp 2018 di Venturini Baldini è in vendita, a un prezzo medio tra i 15 e i 20 euro, nelle migliori enoteche di tutta Italia. Online, lo trovate direttamente allo shop della cantina emiliana e oggi disponibile su Etilika.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
banner
banner
banner
banner