• top
  • Trend

Grandi bevitori: la Top 10 dei Paesi dove ci si ubriaca di più

Dello stesso argomento

BANNER

Chi non ha mai preso una sana “sbronza”, alzi la mano. Ma quali sono i 10 Paesi del mondo dove ci si ubriaca di più? A svelarlo è un report online, Global Drug Survey (GDS) 2021, che ci regala la Top 10 dei grandi bevitori a livello globale.

Grandi bevitori: i 10 Paesi più “ubriachi” del mondo

Secondo gli ultimi dati disponibili del Global Drug Survey (GDS) 2021, a guidare la classifica dei grandi bevitori è l’Australia, seguita da Danimarca e Finlandia.

Gli intervistati dall’Emisfero Sud hanno infatti indicato di essersi ubriacati 26,7 volte (dunque, due volte circa al mese) nel corso del 2020, ben al di sopra della media globale di 15 volte (14,6 a voler essere precisi). 

Danesi e finlandesi appaiati al in seconda posizione, con ben 23,8 volte. Un ex aequo che permette loro di staccare di poco gli americani, ancorati alla loro media di circa 23,1 “sbronze” l’anno, e britannici (22,5 volte).

Ecco il resto della Top 10 dei grandi bevitori nel mondo:

  1. Australia: 26,7 volte
  2. Danimarca e Finlandia: 23,8 volte
  3. Stati Uniti: 23,1 volte
  4. Regno Unito: 22,5 volte
  5. Canada: 22 volte
  6. Irlanda: 20 volte
  7. Francia: 17,5 volte
  8. Svezia: 16 volte
  9. Paesi Bassi: 15,7 volte
  10. Ungheria: 15,1 volte

In Francia si beve più spesso, gli irlandesi se ne pentono

In termini di frequenza di consumo, è la Francia a collocarsi al primo posto per numero medio di giorni in cui si beve alcol, con 132 l’anno. A seguire è la Nuova Zelanda, con 120.

Osservando il dato medio, invece, si scopre che il consumo di alcol, a livello globale, avviene due volte a settimana, che nel 2020 ha significato un totale di 101 giorni.

Ma il report non si è limitato a tirare un bilancio statistico globale dei grandi bevitori nel mondo. A venire indagato anche l’umore di chi ha dichiarato di consumare alcol, i luoghi in cui si è scelto di bere e, anche, l’eventuale successivo essersi pentiti di aver esagerato, ubriacandosi. 

In media, gli intervistati irlandesi hanno avvertito più spesso il rimpianto di essersi ubriacati: circa il 25% delle volte.

Mentre in termini di location dove si è scelto di andare a bere, il risultato del 2020 è stato inevitabilmente condizionato da un anno senza precedenti per via della diffusione della pandemia: si è quindi ovviamente bevuto spesso a casa, con la maggior parte delle persone che ha indicato di occasioni in cui era riunita con amici intimi, a fronte di un quarto di episodi di consumo in solitaria.

Quali sono i 10 Paesi del mondo dove ci si ubriaca di più? A svelarlo è un report online con la Top 10 dei grandi bevitori a livello globale.
Quali sono i 10 Paesi del mondo dove ci si ubriaca di più? A svelarlo è un report online con la Top 10 dei grandi bevitori a livello globale
banner
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER