https://www.rotari.it/it
BANNER
  • top
  • Trend

Montalbera, prima birra Iga di Ruchè: Laccento Craft Beer

Dello stesso argomento

BANNER

Una birra che nasce dal vino. È la novità firmata Montalbera, il produttore piemontese di Ruchè più bevuto al mondo. Si chiama Laccento e deve il suo nome proprio al vino da cui origina, prima etichetta realizzata nello stile Italian Grape Ale.

Una Italian Grape Ale fatta col vino Montalbera: come è prodotta

Non poteva che essere espressione dell’esuberanza e della creatività di Franco Morando l’ultima nata in casa Montalbera, una Birra Iga che si pone come ideale punto di incontro tra il territorio del Monferrato e l’esperienza del mondo brassicolo. 

Malto, luppolo e pregiate uve di Ruchè Laccento si fondono armoniosamente per dare vita a un’idea originale e unica, una birra capace di esprimere un radicamento territoriale e un carattere distintivo lontano da qualsiasi standardizzazione industriale.

Prodotta in Piemonte in un laboratorio artigianale, la birra di Ruchè nasce da un processo produttivo che prevede dieci giorni di fermentazione per il malto d’orzo e il luppolo in serbatoi di acciaio a cui viene poi aggiunto il 2,5% di vino.

Dopo 30 giorni di maturazione viene imbottigliata senza pastorizzazione né microfiltrazione e si affina per 15 giorni in bottiglia. 

Laccento Craft Beer: con che cosa si abbina la birra al Ruchè Montalbera e dove trovarla

La fusione tra il mondo del vino e quello brassicolo si esprime in tutta la sua unicità in Laccento Craft Beer, birra artigianale che colpisce per il suo colore dorato con riflessi ambrati che ricordano il miele, per il profumo profondo che richiama la frutta candita, per la schiuma sontuosa e pannosa. Al palato risulta dolce ma non stucchevole, potente ma equilibrata, con un retrogusto leggermente amarognolo.

Una novità che non poteva nascere che dalla volontà di Franco Morando di esplorare un nuovo territorio in cui il vitigno a lui tanto caro potesse esprimersi in altro modo, lasciando un’impronta unica e subito riconoscibile.

Forte dei suoi 9,5° alcolici Laccento Craft Beer si può sorseggiare come aperitivo o dopo cena e diventa intrigante in abbinamenti per contrasto come carni grigliate, alimenti speziati e insalate amare, o in abbinamenti per concordanza come riso, pasta, vegetali amidacei, crostacei o dolci leggeri come uno strudel di mele.

Prodotte nel primo lancio 9.000 bottiglie per l’anno 2022 da 0,5 litri, ne sono previste 14.000 nell’anno 2023 distribuite nel canale ristorazione di qualità ed enoteca, per un prezzo al pubblico consigliato sotto i 10 euro.

Forte dei suoi 9,5° alcolici, Laccento Craft Beer, la birra al Ruchè Montalbera, si può sorseggiare come aperitivo o dopo cena e diventa intrigante in abbinamenti
Forte dei suoi 9,5° alcolici, Laccento Craft Beer, la birra al Ruchè Montalbera, si può sorseggiare come aperitivo o dopo cena e diventa intrigante in abbinamenti
banner
BANNER
banner
banner
BANNER