https://www.rotari.it/it
BANNER
  • top
  • Trade

Bertani Domains diventa Angelini Wines & Estates

Dello stesso argomento

BANNER

Un nuovo nome per rafforzare appartenenza e identità. A conferma della volontà di continuare a investire nel settore vitivinicolo. È la scelta del Gruppo Angelini, con Bertani Domains che diventa Angelini Wines & Estates.

La nascita di Bertani Domains

Nel 2013 alle realtà agricole e vitivinicole Tenimenti Angelini – le toscane Val di Suga, Tenuta TreRose, San Leonino, la friulana Cantina Puiatti (e poi dal 2015 anche la marchigiana Fazi Battaglia) – si aggiunge la Cav. G.B. Bertani, storica azienda della Valpolicella.

È proprio dopo la sua acquisizione, nel 2014, che il gruppo cambia nome in Bertani Domains.

Una scelta dettata dall’importanza di un brand storico del vino made in Italy, ma soprattutto altamente riconoscibile e apprezzato, sia in Italia sia all’estero. 

Oggi il cambio di direzione.

Con Angelini che nel 2022 torna protagonista nel mondo del vino anche attraverso la nuova denominazione sociale, a conferma della volontà di continuare a investire nel settore vitivinicolo. 

Una scelta che si inserisce in un’operazione di rebranding profondo del Gruppo Angelini che pone l’accento sulle realtà nel suo insieme e sui valori di cui si fa portavoce. 

Il perché del rebranding: nasce Angelini Wines & Estates

La nuova identità Angelini riassume visivamente la nuova organizzazione e la nuova governance del Gruppo, guidato da una Holding di indirizzo strategico e di riferimento per le società operative.  

Angelini Wines & Estates è oggi un gruppo di aziende vinicole che conta un totale di 1700 ettari di proprietà, di cui 460 vitati, per una produzione complessiva di circa 4 milioni di bottiglie l’anno, un fatturato di 25 milioni di euro e 101 dipendenti.

“In un momento storico come quello che stiamo vivendo avere la famiglia Angelini al nostro fianco, a sostenere fortemente questo progetto sfidante, è per noi fonte di grande orgoglio e motivazione”, sostiene Ettore Nicoletto, presidente e amministratore delegato del gruppo vinicolo da marzo 2020.

Stiamo lavorando sul grande potenziale delle tenute e sull’individuazione di nuove direttrici di sviluppo. Abbiamo iniziato il 2022 mantenendo i forti trend di crescita registrati nel 2021 nonostante lo scenario di mercato stia diventando sempre più mutevole e complesso. Abbiamo un progetto pluriennale molto ambizioso e puntiamo ad accelerare lo sviluppo del business attraverso una coerente e ragionata strategia di portfolio e mercati.”

Ettore Nicoletto, presidente e amministratore delegato di Angelini Wines & Estates, già Bertani Domains
Ettore Nicoletto, presidente e amministratore delegato di Angelini Wines & Estates

Il nuovo nome prende forza grazie ai valori che ispirano da sempre Angelini Industries, legati al concetto di prendersi cura. Di persone e famiglie, ovviamente, ma anche di territori, elevandone il valore, attraverso il rispetto del paesaggio agricolo e delle comunità locali, producendo vini che diventano fedeli interpreti dell’unicità delle diverse zone produttive. 

Lo storico marchio triangolare è stato, infatti, sostituito da un segno aperto, caratterizzato da linee curve, che parla di inclusività e accoglienza e che sottolinea al contempo la dinamicità dell’universo Angelini. 

Diversificazione del business e vocazione industriale sono infatti le parole d’ordine alla base del renaming. Con il nuovo brand ad accomunare tutte le realtà appartenenti al gruppo: Angelini Pharma, Angelini Consumer, Angelini Technologies, Angelini Beauty, Angelini Wines & Estates.

banner
BANNER
banner
banner
BANNER