https://www.contadicastaldi.it/it/
BANNER
  • Trade

Amorim Cork Italia: 2021 anno d’oro per il sughero

Dello stesso argomento

BANNER

Un anno d’oro per il vino, ma anche per le chiusure in sughero. La ripresa ha premiato l’eccellenza tecnica e sensoriale dei tappi, con Amorim Cork Italia che si erge ancora una volta a protagonista, chiudendo il bilancio 2021 con un incremento esponenziale di vendite.

Le bollicine trainano le vendite anche dei tappi

Il bilancio Amorim Cork Italia del 2021 ha registrato il 14% di produzione di chiusure in più rispetto all’anno precedente, con un fatturato consolidato in Italia di 70,5 milioni di euro e un neonato secondo turno di produzione, per un totale di 70 dipendenti, coinvolti anche in oltre 14 progetti di work- life balance.

Dopo un avvio di anno decisamente tranquillo, a partire dal secondo semestre la ripartenza ha visto un incremento esponenziale delle richieste, con una rapida ascesa da aprile in poi. 

A livello globale questo ha significato la produzione di ben 510.000.000 tappi in più rispetto all’anno precedente. 

E solo in Italia è stato raggiunto il numero di 665.000.000 tappi prodotti e commercializzati, rispetto ai 585.000.000 del 2020. 

A trainare il settore le bollicine, con la famiglia dei vini spumante spinta dalle oltre 700 milioni di bottiglie di Prosecco vendute nel 2021 (tra Docg e Doc).

Amorim Cork Italia: obiettivo 700.000.000 di tappi nel 2022 per il vino del Belpaese

Risultati, quelli evidenziati, che ben si abbinano all’avanguardia scientifica e alla qualità riconosciuta dei tappi Amorim, baluardo anche della sostenibilità ambientale, che prende vita dal concetto per cui il sughero è naturale fin dalla sua origine.

Un prodotto unico per definizione, che nell’arco dei nove anni di riproduzione della corteccia, per ogni tonnellata di sughero estratta dalla quercia, ne cattura 73 di CO2 nell’atmosfera e permette ai prodotti realizzati in questa eccezionale materia prima di avere Carbon footprint negativo.

Questo senza considerare il suo rilevante valore nell’enologia, tra perfezione tecnica e immagine premium che permette di avere a un vino. Il sughero Amorim Cork Italia va oltre, per il 100% arriva dalla foresta e altrettanto ne viene utilizzato. Non si butta via nulla e quando è in fin di vita, come un tappo usato, per l’azienda è ulteriore materia prima. 

È infatti anche un emblema di sostenibilità sociale, con ben 45 Onlus coinvolte nella raccolta dei tappi usati con il progetto Etico ed economica con il riutilizzo di questi sottoforma di granina nella linea di arredamento di design Suber. 

Non da ultima, la frontiera della sostenibilità culturale: si vuole creare consapevolezza di questo valore della materia prima, arricchire culturalmente l’umanità offrendo, ad esempio, percorsi come il progetto museale “Sug_Hero – Metaforme – Le mille vite di uno straordinario dono della natura, il sughero”, che ha spiccato il volo nel 2021 e che ha come obiettivo una diffusione del valore di questa preziosa materia prima.

Un modello, un perfetto esempio di economia circolare: per la confermata leader nella produzione e vendita di chiusure in sughero è facile ora guardare al superamento dei 700.000.000 di tappi venduti in Italia quale traguardo 2022.

Il bilancio Amorim Cork Italia del 2021 ha registrato il 14% di produzione di chiusure in più rispetto all’anno precedente
Il bilancio Amorim Cork Italia del 2021 ha registrato il 14% di produzione di chiusure in più rispetto all’anno precedente
BANNER
BANNER
banner
banner
banner