https://www.banfi.it/it/
banner
  • Story

Destinazioni del vino: l’osteria gourmet in provincia di Arezzo

Dello stesso argomento

BANNER

L’Osteria del Borro, ristorante gourmet all’interno de Il Borro Relais & Châteaux, riapre i battenti dopo la breve pausa invernale. Porte aperte da giovedì 10 marzo 2022, sempre all’insegna dell’espressione della Toscana più autentica in questo angolo incontaminato in provincia di Arezzo.

La Toscana più autentica

Immersa tra le sinuose e verdeggianti colline toscane, dove tradizione, eleganza senza tempo e natura incontaminata si fondono in un equilibrio perfetto, l’Osteria del Borro si affaccia sul caratteristico ed autentico Borgo Medievale.

Gli ambienti sono disegnati con un ricercato gusto country, accoglienti ed eleganti. Trionfano materiali naturali quali i legni toscani, le travi a vista e le tonalità calde in armonia con il paesaggio circostante. 

Un grande camino impreziosisce l’ambiente della sala, dalla quale gli ospiti possono assistere alla preparazione dei piatti realizzati nella cucina a vista.

Il ristorante si estende anche all’esterno con una meravigliosa terrazza da cui si gode di un panorama mozzafiato sul borgo e sulla campagna.

In sala gli ospiti dell’Osteria del Borro possono assistere alla preparazione dei piatti realizzati nella cucina a vista.
In sala gli ospiti dell’Osteria del Borro possono assistere alla preparazione dei piatti realizzati nella cucina a vista

Una Farm to Table Experience all’insegna del bio

Fiore all’occhiello dell’esperienza gastronomica proposta dall’Osteria del Borro è una celebrazione della tradizione gastronomica toscana interpretata sapientemente dallo chef Andrea Campani che in menu propone ricette rivisitate grazie ad un uso esperto di tecniche e cotture che le valorizzino.

Una vera e propria Farm to Table Experience, con un’offerta che porta “in tavola” prodotti e ricette espressione della filosofia sostenibile che da sempre contraddistingue l’intera azienda agricola biologica de Il Borro.

Il rispetto del territorio e della tradizione gastronomica toscana sono infatti alla base della cucina, dove stagionalità e freschezza degli ingredienti sono gli elementi chiave del menù.

Le materie prime, rigorosamente di origine toscana, vengono selezionate con cura per rendere ogni piatto un piccolo capolavoro.

Particolare attenzione è data ai prodotti biologici dell’azienda, ognuno con una storia da raccontare. 
Particolare attenzione è data ai prodotti biologici dell’azienda, ognuno con una storia da raccontare

Il menù dell’Osteria del Borro

Particolare attenzione è data ai prodotti biologici dell’azienda, ognuno con una storia da raccontare. 

L’olio extravergine di oliva, prodotto da olive frante a sole ventiquattro ore dalla raccolta; le uova biologiche delle galline allevate a terra e all’aria aperta, nutrite con erbe cresciute spontaneamente; le farine di grani antichi con bassissimo contenuto di glutine, le sfiziose gallette di farro, le conserve di pomodoro, i formaggi e le ricotte provenienti dagli ovini che risiedono a Il Borro, il miele donato dalle operose api e, infine, i genuini e variegati ortaggi provenienti dall’Orto del Borro.

Una grande ricerca anche sulle carni caratterizza il menu dell’Osteria. Lo Chef, grande conoscitore e studioso delle tecniche di cottura di questo prodotto, propone piatti alla griglia, alla brace e al forno – disegnato su misura da lui stesso – giocando con temperature e tipologie di legno diverse per valorizzare ed esaltarne al massimo i sapori.

Dalla lavorazione di queste eccellenze, nascono i grandi piatti dell’Osteria, come l’intramontabile Terrina di pollo del Valdarno e il Cinghiale marinato. Imperdibili anche i tortelli ripieni e la pasta fresca con le farine bio de Il Borro.

La cucina dell'Osteria del Borro è celebrazione della tradizione gastronomica toscana interpretata sapientemente dallo chef Andrea Campani
La cucina dell’Osteria del Borro è celebrazione della tradizione gastronomica toscana interpretata sapientemente dallo chef Andrea Campani

La carta vini dell’Osteria del Borro

Focus ovviamente sui grandi vini. Con la carta che offre un’ampia selezione di etichette rappresentative di vitigni autoctoni ma anche internazionali, che tuttavia rappresentano l’espressione migliore del terroir e delle eccellenze toscane. 

La sostenibilità resta infatti un concetto cardine della produzione, e i vini biologici del Borro si armonizzano perfettamente con ognuno dei piatti proposti dallo chef.

Nel mese di marzo l’Osteria del Borro avrà i seguenti orari:

  • cena: giovedì, venerdì, sabato dalle 19:15 alle 22:00 (ultima comanda).
  • pranzo: sabato e domenica dalle 12:15 alle 14:30 (ultima comanda).
banner
BANNER
BANNER
banner

WineCouture, anno tre, numero 7/8: Bollicine audaci

Presente e futuro del segmento che sta trainando da tempo il vino made in Italy. Alle bollicine italiane è consacrato il nuovo numero di WineCouture. Quelle bolle d’Italia chiamate ad essere audaci, come ha evidenziato “l’uomo da copertina” Luca Serena e i 40 protagonisti, tra aziende, distribuzione, ristorazione, enoteche e consorzi, che hanno condiviso le loro riflessioni sul domani degli spumanti tricolore.

CONTINUA A LEGGERE »

WineCouture, anno tre, numero 7/8: Bollicine audaci

Presente e futuro del segmento che sta trainando da tempo il vino made in Italy. Alle bollicine italiane è consacrato il nuovo numero di WineCouture. Quelle bolle d’Italia chiamate ad essere audaci, come ha evidenziato “l’uomo da copertina” Luca Serena e i 40 protagonisti, tra aziende, distribuzione, ristorazione, enoteche e consorzi, che hanno condiviso le loro riflessioni sul domani degli spumanti tricolore.

CONTINUA A LEGGERE »