https://www.banfi.it/it/
banner
  • Eventi

E-bike tour tra i vigneti di Barolo: fino a novembre da Fontanafredda

Dello stesso argomento

Si chiama E-bike tour tra i vigneti del Barolo la nuova proposta del Villaggio Narrante in Fontanafredda & Casa E. di Mirafiore per vivere la bella stagione alla scoperta del territorio delle Langhe Patrimonio Mondiale dell’Unesco e dei suoi grandi vini in modo sostenibile. Un’esperienza che tutti i wine lover e amanti delle due ruote potranno regalarsi fino a novembre, immersi tra i 120 ettari di vigneti certificati a biologico che fanno da cornice al primo Villaggio Narrante d’Italia. 

Un tour guidato in e-bike alla scoperta del territorio e dei vigneti che danno vita ai Barolo La Rosa, Lazzarito e Paiagallo. Una proposta nel rispetto dell’ambiente, tra storia, cultura, ospitalità e tradizione.

La proposta nelle Langhe del Villaggio Narrante di Fontanafredda: tour in e-bike tra i vigneti di Barolo e pranzo al sacco di Osteria Disguido

La proposta del Villaggio Narrante: tour in e-bike tra i vigneti di Barolo e pranzo al sacco di Osteria Disguido

La proposta del Villaggio Narrante in Fontanafredda & Casa E. di Mirafiore include una prima giornata con cena presso l’Osteria Disguido, dove assaporare tutta la qualità dell’offerta gastronomica a cura della famiglia Alciati in un ambiente vivace ed informale, e una notte di ospitalità nell’elegante hotel Foresteria delle Vigne. 

La seconda giornata è dedicata al tour in e-bike, in compagnia di una guida del territorio: il percorso, di circa 35 km modificabile in base al livello di esperienza dei partecipanti, porta alla scoperta dei vigneti che danno vita ai Barolo La Rosa, Lazzarito e Paiagallo e si snoda, su fondo principalmente sterrato, attraverso i paesi La Morra, Barolo, Monforte e Serralunga d’Alba

Tutta l’attrezzatura (e-bike, anche per bambino, e casco) sono forniti dal Villaggio Narrante, compreso il pranzo al sacco a cura di Osteria Disguido. Concluso il tour, nel pomeriggio si svolge la visita alle cantine storiche con degustazione di tre Barolo che hanno reso Fontanafredda un’icona di questo vino in tutto il mondo: Barolo Docg Serralunga d’Alba, Barolo Docg Proprietà in Fontanafredda, Barolo Docg Vigna La Rosa.

La scelta green del Rinascimento Verde Fontanafredda

Vivere un’esperienza al Villaggio Narrante offre anche l’occasione di riscoprire il grande valore del rispetto per la terra, che si traduce, in senso più ampio, in rispetto per le persone. 

Fontanafredda è infatti impegnata da anni nella sostenibilità ambientale, che ha portato l’azienda nel 2018 alla certificazione biologica e dal 2020 ad attuare una serie di interventi nella prospettiva di inaugurare un vero e proprio Rinascimento Verde

Nel caso del Villaggio, oltre al riutilizzo consapevole dell’acqua, raccolta dal lago e depurata attraverso il fitodepuratore, e l’installazione del sistema di relamping nelle strutture, proseguono i lavori per la realizzazione dell’impianto di cogenerazione e teleriscaldamento a bio metano, con lo scopo di ottimizzare il consumo energetico e raggiungere l’impiego di sola energia pulita entro il 2022.

La Barolo e-bike Experience fa parte di una proposta di pacchetti, prenotabili sul sito ufficiale del Villaggio Narrante, che coniuga il piacere di un soggiorno tra i vigneti, all’emozione di scoprire un territorio ricco di storia, tradizioni e bellezza come quello delle Langhe Patrimonio Unesco.

banner
BANNER
BANNER
banner

WineCouture, anno tre, numero 7/8: Bollicine audaci

Presente e futuro del segmento che sta trainando da tempo il vino made in Italy. Alle bollicine italiane è consacrato il nuovo numero di WineCouture. Quelle bolle d’Italia chiamate ad essere audaci, come ha evidenziato “l’uomo da copertina” Luca Serena e i 40 protagonisti, tra aziende, distribuzione, ristorazione, enoteche e consorzi, che hanno condiviso le loro riflessioni sul domani degli spumanti tricolore.

CONTINUA A LEGGERE »

WineCouture, anno tre, numero 7/8: Bollicine audaci

Presente e futuro del segmento che sta trainando da tempo il vino made in Italy. Alle bollicine italiane è consacrato il nuovo numero di WineCouture. Quelle bolle d’Italia chiamate ad essere audaci, come ha evidenziato “l’uomo da copertina” Luca Serena e i 40 protagonisti, tra aziende, distribuzione, ristorazione, enoteche e consorzi, che hanno condiviso le loro riflessioni sul domani degli spumanti tricolore.

CONTINUA A LEGGERE »