https://www.banfi.it/it/
banner
  • Eventi

Chiaretto di Bardolino Run: come partecipare alla corsa

Dello stesso argomento

Una corsa vera, immersi tra i vigneti in cui nasce il Chiaretto di Bardolino. Ora si può. L’appuntamento è per sabato 4 giugno, all’Istituto Salesiano Tusini, per la prima edizione del tracciato della Chiaretto di Bardolino Run. Due percorsi ad anello di 5 o 12 chilometri che si affacciano sul lago di Garda, là dove prende vita il vino rosa della sponda veneta.

Appuntamento il 4 giugno per la Chiaretto di Bardolino Run: il programma e come ci si iscrive alla corsa sul Lago di Garda

La Chiaretto di Bardolino Run andrà in scena sabato 4 giugno dalle 16,30 per le ultime iscrizioni e la consegna del pettorale. Si partirà alle 18 dall’Istituto Salesiano Tusini, sulla Rocca di Bardolino, di recente sede anche dell’Anteprima del Chiaretto, per scoprire di corsa o semplicemente camminando il luogo d’origine del Chiaretto di Bardolino. 

L’area di prima diffusione del vino rosa veronese, infatti, fu molto probabilmente la porzione delle colline di Bardolino attorno alla Rocca e alla chiesa di San Vito di Cortelline, vicinissima al Tusini. La chiesa di San Vito, in particolare, oltre a conservare sculture longobarde dedicate al vino, sorge sui resti di una villa romana, nella quale certamente si produceva vino tramite l’uso del torchio. 

Proprio attraverso l’introduzione del torchio romano, più di 2000 anni fa, qui si incominciò a produrre quel Vinum Clarum che fu l’antenato dell’attuale Chiaretto.

Per scelta del Comune di Bardolino, da qualche anno, a sottolineatura della storicità produttiva locale, tutta la zona attorno alla Rocca di Bardolino, nei pressi della quale si trova anche l’Istituto Salesiano Tusini, ha assunto il nome di località Chiaretto di Bardolino. È in quella stessa verdissima area, affacciata sul lago di Garda, che si svolgerà per la prima volta la Chiaretto di Bardolino Run, con una deviazione nella vicina e suggestiva Valsorda, così chiamata perché l’eco vi è totalmente assente. 

La vallata è scavata all’interno dei depositi morenici lasciati dai ghiacciai che formarono il Garda. Sarà possibile dunque vedere da vicino uno spaccato di quei suoli morenici che contribuiscono a creare la tipica sapidità del Chiaretto.

Il tempo di percorrenza, pensato sia per le famiglie sia per chi ama correre, è al massimo di due ore. Al termine i partecipanti potranno ristorarsi con un calice di Chiaretto di Bardolino e cenare, se lo desiderano, nel piazzale dell’Istituto Tusini. Presso la scuola è disponibile un ampio parcheggio.

Chiaretto di Bardolino Run è una camminata podistica non competitiva organizzata da Vrm Team Asd in collaborazione con il Consorzio di tutela del Chiaretto e del Bardolino, il Comune di Bardolino e la Fondazione Bardolino Top. 

La quota di partecipazione è di 5 euro e comprende il pacco gara, che contiene, insieme a vari gadget, anche una bottiglia di Chiaretto di Bardolino.

È possibile iscriversi all’evento sul sito di EventBrite oppure presso Verona Marathon Hub in Circonvallazione P. Maroncelli 7/E, Verona. 

banner
BANNER
BANNER
banner

WineCouture, anno tre, numero 7/8: Bollicine audaci

Presente e futuro del segmento che sta trainando da tempo il vino made in Italy. Alle bollicine italiane è consacrato il nuovo numero di WineCouture. Quelle bolle d’Italia chiamate ad essere audaci, come ha evidenziato “l’uomo da copertina” Luca Serena e i 40 protagonisti, tra aziende, distribuzione, ristorazione, enoteche e consorzi, che hanno condiviso le loro riflessioni sul domani degli spumanti tricolore.

CONTINUA A LEGGERE »

WineCouture, anno tre, numero 7/8: Bollicine audaci

Presente e futuro del segmento che sta trainando da tempo il vino made in Italy. Alle bollicine italiane è consacrato il nuovo numero di WineCouture. Quelle bolle d’Italia chiamate ad essere audaci, come ha evidenziato “l’uomo da copertina” Luca Serena e i 40 protagonisti, tra aziende, distribuzione, ristorazione, enoteche e consorzi, che hanno condiviso le loro riflessioni sul domani degli spumanti tricolore.

CONTINUA A LEGGERE »