https://www.banfi.it/it/

Warning: include(/home/customer/www/winecouture.it/public_html/wp-content/plugins/advanced-ads/lib/composer/../../classes/in-content-injector.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/customer/www/winecouture.it/public_html/wp-content/plugins/advanced-ads/lib/composer/ClassLoader.php on line 571

Warning: include(): Failed opening '/home/customer/www/winecouture.it/public_html/wp-content/plugins/advanced-ads/lib/composer/../../classes/in-content-injector.php' for inclusion (include_path='.:/usr/local/php74/pear') in /home/customer/www/winecouture.it/public_html/wp-content/plugins/advanced-ads/lib/composer/ClassLoader.php on line 571
banner
  • Trade

Col Vetoraz: pioggia di medaglie ai principali concorsi internazionali

Dello stesso argomento

L’eccellenza delle produzioni Col Vetoraz premiata anche all’International Wine Challenge. Una nuova conferma, dunque, per l’azienda situata nel cuore della Docg Valdobbiadene, che vede ancora una volta salire sul podio i propri spumanti, segno dell’interesse che con costanza riesce a mantenere vivo con le sue etichette. E all’International Wine Challenge, il Valdobbiadene Superiore di Cartizze Docg firmato Col Vetoraz si è quest’anno aggiudicato l’International Trophy Winner oltre alla Medaglia d’Oro. Mentre al Valdobbiadene Docg Extra Brut Cuvée 5 e al Valdobbiadene Docg Brut hanno conseguito entrambi una Medaglia di Bronzo. Ma tanti sono i riconoscimenti ricevuti negli ultimi mesi, per una vera e propria pioggia di medaglie.

Tutte le medaglie di Col Vetoraz del 2022

Sono 4 argenti e relativi buoni punteggi quelli registrati da Col Vetoraz all’International Wine & Spirits Challenge grazie al Valdobbiadene Docg Extra Brut Cuvée 5 2021 (91 punti), il Valdobbiadene Docg Millesimato Dry 2021 (91 punti), il Valdobbiadene Docg Brut 2020 (90 punti) e il Valdobbiadene Docg Extra Dry Cuvée 13 2021 (90 punti). 

Al Falstaff Prosecco Trophy, collegato all’omonima testata di settore austriaca, assegnati 94 punti Valdobbiadene Docg Extra Dry Cuvée 13 2021, 93 punti al Valdobbiadene Docg Extra Brut Cuvée 5 2021 e 92 punti Valdobbiadene Docg Extra Brut Cuvée Ø 2021.

Il concorso 5Starswines – The Book ha invece conferito 90 punti al Valdobbiadene Docg Superiore di Cartizze, mentre il Best Wine Stars Awards ha premiato il Valdobbiadene Docg Extra Brut Cuvée Ø come Best Sparkling Wine.

Col Vetoraz: pioggia di medaglie ai principali concorsi internazionali. Un inizio 2022 spumeggiante per la realtà al cuore di Valdobbiadene.

Sempre in Italia. Al Concorso Enologico Nazionale di Pramaggiore Col Vetoraz ha ottenuto l’Oscar d’Argento Regionale in qualità di azienda che ha avuto il maggior numero di vini Docg premiati per regione di appartenenza, mentre al Concorso Enologico Internazionale Città del Vino, 4 le Medaglie d’Oro rispettivamente assegnate al Valdobbiadene Docg Cuvée 13 Extra Dry, al Valdobbiadene Docg Extra Dry, al Valdobbiadene Docg Brut e al Valdobbiadene Docg Millesimato, e 2 Medaglie d’Argento al Valdobbiadene Docg Superiore di Cartizze e al Valdobbiadene Docg Cuvée 5 Extra Brut.

Si è poi tornati a giocare in casa. A una delle più tradizionali mostre territoriali, sono 3 le Medaglie d’Oro assegnate a Col Vetoraz in occasione della 50esima Mostra di San Pietro di Barbozza (Treviso) rispettivamente al Valdobbiadene Docg Superiore di Cartizze, al Valdobbiadene Docg Extra Brut Cuvée 5 e al Valdobbiadene Docg Brut.

banner
BANNER
BANNER
banner

WineCouture, anno tre, numero 7/8: Bollicine audaci

Presente e futuro del segmento che sta trainando da tempo il vino made in Italy. Alle bollicine italiane è consacrato il nuovo numero di WineCouture. Quelle bolle d’Italia chiamate ad essere audaci, come ha evidenziato “l’uomo da copertina” Luca Serena e i 40 protagonisti, tra aziende, distribuzione, ristorazione, enoteche e consorzi, che hanno condiviso le loro riflessioni sul domani degli spumanti tricolore.

CONTINUA A LEGGERE »

WineCouture, anno tre, numero 7/8: Bollicine audaci

Presente e futuro del segmento che sta trainando da tempo il vino made in Italy. Alle bollicine italiane è consacrato il nuovo numero di WineCouture. Quelle bolle d’Italia chiamate ad essere audaci, come ha evidenziato “l’uomo da copertina” Luca Serena e i 40 protagonisti, tra aziende, distribuzione, ristorazione, enoteche e consorzi, che hanno condiviso le loro riflessioni sul domani degli spumanti tricolore.

CONTINUA A LEGGERE »

Warning: file_get_contents(/home/customer/www/winecouture.it/public_html/wp-content/plugins/advanced-ads/public/assets/js/ready-queue.min.js): failed to open stream: No such file or directory in /home/customer/www/winecouture.it/public_html/wp-content/plugins/advanced-ads/classes/plugin.php on line 262