https://www.contadicastaldi.it/it/
BANNER
  • Eventi

Il Lessini Durello celebra Amarone Opera Prima

Dello stesso argomento

banner

Saranno le fresche e sapide bollicine del Lessini Durello, Metodo Classico, a celebrare il grande ritorno degli eventi del vino nel cuore di Verona. Le bollicine autoctone berico-scaligere saranno infatti servite come aperitivo venerdì 17 giugno, alla cena di gala di Amarone Opera Prima che si terrà al Giardino Giusti di Verona, in occasione dell’evento dedicato al grande rosso della tradizione veronese.

Gemellaggio tra il Metodo Classico Lessini Durello e Amarone Opera Prima

La serata di apertura di Amarone Opera Prima, in programma al Giardino Giusti, coinvolgerà oltre che i produttori e le istituzioni, anche gli operatori e la stampa di settore italiana ed estera. E lo spumante autoctono di Verona e Vicenza sarà servito come aperitivo alla cena di gala all’evento voluto dal Consorzio di Tutela del Valpolicella e dedicato a tutte le interpretazioni del grande rosso veronese. 

“Si tratta di un gemellaggio dalla forte valenza simbolica”, afferma Diletta Tonello presidente del Consorzio di Tutela del Lessini Durello, “non solo sul piano prettamente enologico ma anche su quello delle relazioni tra i protagonisti del mondo del vino: da un lato il Lessini Durello, nicchia produttiva della spumantistica italiana di qualità che viene scelto come aperitivo per l’evento dell’Amarone, punta di diamante della Valpolicella; dall’altro il desiderio naturale di alimentare un dialogo tra consorzi di tutela impegnati sul fronte della valorizzazione e della promozione delle eccellenze enologiche di Verona”.

Amarone Opera Prima è l’evento fuori stagione del Consorzio Vini Valpolicella in programma a Verona dal 17 al 20 giugno. Un’occasione speciale posta in agenda al via del calendario estivo per presentare il millesimo 2017 al di fuori della tradizionale Anteprima a febbraio, portando in scena anche il sodalizio tra i due simboli della città scaligera nel mondo: l’Arena e l’Amarone. 

La Denominazione del Lessini Durello, riconosciuta nel 1987, conta circa 430 ettari vitati ad uva Durella, distribuiti sulla fascia pedemontana dei Monti Lessini, tra Verona e Vicenza. Oggi le aziende associate al consorzio sono 34 e ogni anno viene prodotto circa 1 milione di bottiglie, di cui 750mila con metodo Charmat e 250mila con Metodo Classico.

Gemellaggio tra il Metodo Classico Lessini Durello e Amarone Opera Prima. Lo spumante di Verona e Vicenza sarà aperitivo alla cena di gala.
banner
BANNER
banner
banner
banner