https://www.banfi.it/it/
banner
  • Trade

DiVino Festival: la selezione Vino & Design sbarca in Sicilia

Dello stesso argomento

banner

Dal 29 al 31 luglio prosegue l’estate di Vino & Design, che sbarca in Sicilia con una selezione delle sue eccellenze a catalogo. In occasione del DiVino Festival di Castelbuono (Palermo), manifestazione che al cuore delle Madonie coniuga ad alcune delle migliori cantine e distribuzioni mondiali, premi internazionali, musica, teatro, cultura ed eccellenze enogastronomiche italiane, protagoniste anche le etichette della società con sede a Reggio Emilia fondata nel 1999 dall’imprenditore e sommelier olandese Dick ten Voorde.

Vino & Design protagonista Divino Festival di Castelbuono, dal 29 al 31 luglio

Torna dopo un biennio di pausa per Covid l’attesissimo Divino Festival di Castelbuono, dal 29 al 31 luglio, nel cuore delle Madonie, nell’entroterra di Palermo. 

Giunto alla sua 16esima edizione, è appuntamento estivo con il vino di qualità molto sentito tra i wine lover, non solo siciliani, e destinato a chi sa apprezzare eccellenze in ambito gastronomico e culturale. 

In agenda nel “salotto gastronomico delle Madonie”, infatti, un programma che spazia tra convegni, spettacoli e degustazioni di piatti tipici e delle migliori etichette. 

Non poteva dunque mancare tra i suoi protagonisti anche Vino & Design, società con sede a Reggio Emilia tra i principali leader del settore della distribuzione vitivinicola. 

Fondata nel 1999 dall’imprenditore e sommelier olandese Dick ten Voorde rappresenta un punto di riferimento per il settore Horeca e per le enoteche più rinomate d’Italia grazie a un catalogo eccellente che comprende un vasto e variegato assortimento di vini pregiati provenienti da tutto il mondo.

DiVino Festival: la selezione Vino & Design in Sicilia protagonista a Castelbuono dal 29 al 31 luglio nel salotto gastronomico delle Madonie.
Dick ten Voorde

Le etichette del distributore di Reggio Emilia in scena nel “salotto gastronomico delle Madonie” in Sicilia

In scena nella piazza sottostante il suggestivo castello madonita che domina con la sua imponenza tutta l’area interna del palermitano, l’attesissimo Divino Festival sarà un susseguirsi di assaggi e degustazioni, alla presenza di sommelier e grandi chef che trasformeranno il lungo weekend in una imperdibile kermesse delle meraviglie per gli amanti dell’enogastronomia italiana. 

Ricercare e individuare eccellenze nel panorama vitivinicolo mondiale per consegnare al mercato dell’Horeca la miglior scelta possibile è la mission anche di Vino & Design, che trova quindi nell’evento di Castelbuono la sua naturale espressione.

I tanti visitatori del Festival potranno così trovare un’accurata selezione di quella che è un’autentica gioielleria di vini che, tra aziende strutturate e piccole cantine comprende etichette provenienti dalle produzioni più prestigiose del mondo. 

I partecipanti potranno essere guidati nei diversi assaggi e passarne in rassegna il catalogo, per intraprendere un percorso entusiasmante che, di Paese in Paese, conduce alla scoperta delle produzioni più pregiate, tra aziende strutturate e piccole cantine a gestione familiare, dove la produzione di vino è ancora una questione di passione, un’attività votata esclusivamente alla qualità.  

Queste le proposte selezionate da Vino & Design per la 16esima edizione del Festival DiVino di Castelbuono in scena in Sicilia a fine luglio:

  • Palmer Champagne 
  • R&L Legras Grand Cru Champagne
  • Engel Alsazia
  • Dr Loosen Mosella
  • Saint Clair Marlborough
  • Tenuta delle Terre Nere Etna
  • Caciorgna Etna 
  • Tenuta di Castellaro Lipari
  • Heritage di Francesco Intorcia Marsala
  • Tenuta Il Poggione Montalcino
  • Vigne di Silvia Bolgheri
  • Cascina Luisin Barbaresco
  • Nino Costa Roero
  • Rosset Aosta 
  • Jan Luis Chavy Borgogna Puligny Montrachet 
  • Jan Luc Jamet Rodano
  • Masseria Cuturi Manduria
banner
BANNER
BANNER
banner

WineCouture, anno tre, numero 7/8: Bollicine audaci

Presente e futuro del segmento che sta trainando da tempo il vino made in Italy. Alle bollicine italiane è consacrato il nuovo numero di WineCouture. Quelle bolle d’Italia chiamate ad essere audaci, come ha evidenziato “l’uomo da copertina” Luca Serena e i 40 protagonisti, tra aziende, distribuzione, ristorazione, enoteche e consorzi, che hanno condiviso le loro riflessioni sul domani degli spumanti tricolore.

CONTINUA A LEGGERE »

WineCouture, anno tre, numero 7/8: Bollicine audaci

Presente e futuro del segmento che sta trainando da tempo il vino made in Italy. Alle bollicine italiane è consacrato il nuovo numero di WineCouture. Quelle bolle d’Italia chiamate ad essere audaci, come ha evidenziato “l’uomo da copertina” Luca Serena e i 40 protagonisti, tra aziende, distribuzione, ristorazione, enoteche e consorzi, che hanno condiviso le loro riflessioni sul domani degli spumanti tricolore.

CONTINUA A LEGGERE »