https://www.banfi.it/it/
banner
  • Eventi

Trentino: dal 16 al 18 settembre, riflettori puntati sul Marzemino

Dello stesso argomento

Ci sono vini indissolubilmente legati alla loro zona di produzione. Uno di questi è indubbiamente il Marzemino, vitigno arrivato in Vallagarina nel XVI secolo e diventato un simbolo del territorio attraversato dall’Adige e del Trentino intero. Tanto da meritare una celebrazione in grande stile, “La Vigna Eccellente… ed è subito Isera”, che da oltre due decenni anima il settembre dell’incantevole borgo che si fregia della qualifica di Città del Vino. E che ritorna anche quest’anno, con la kermesse, giunta alla 21esima edizione, a porre in agenda cene itineranti, degustazioni speciali, anche in castello o tra giardini e palazzi storici di Isera, momenti conviviali e visite guidate, oltre al forum “Quale futuro per il Marzemino”.

“La Vigna Eccellente… ed è subito Isera”: torna l’appuntamento in Trentino che celebra il Marzemino

Manifestazione dedicata al vitigno simbolo della valle, uno dei più rappresentativi della tradizione enologica del Trentino, “La Vigna Eccellente… ed è subito Isera”, è in calendario nel fine settimana da venerdì 16 a domenica 18 settembre. Un appuntamento nato dall’omonimo concorso – unico in Italia e in Europa – ideato per premiare il vigneto di Marzemino più bello e curato, e arricchitosi anno dopo anno di una serie di iniziative collaterali, fino ad arrivare ad animare un intero weekend.

La 21esima edizione della kermesse è come sempre organizzata dal Comune di Isera con il supporto di Trentino Marketing e il coordinamento della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino, nell’ambito della promozione delle manifestazioni enologiche provinciali denominate #TrentinoWineFest, oltre alla collaborazione dell’Apt Rovereto Vallagarina e Monte Baldo.

Trentino: dal 16 al 18 settembre, riflettori puntati sul Marzemino con l'appuntamento di La Vigna Eccellente… ed è subito Isera.
(Fototeca Comune Isera, Ph. B.Andreolli, come copertina)

La tre giorni dedicata al Marzemino, elegante vino a bacca rossa, prevede ovviamente ampio spazio per degustazioni pensate per valorizzare le migliori produzioni dei viticoltori locali, ma anche appuntamenti culinari, degustazioni speciali, anche a castello, e-bike tour sul territorio e visite tra i giardini e palazzi storici di Isera. Un piccolo centro di 3.000 abitanti interessato da un grande dinamismo dal punto di vista enogastronomico: basti pensare che vi operano 24 attività tra aziende agricole, produttori, ristoratori e strutture ricettive.

E dopo il successo delle precedenti edizioni, si replica anche l’appuntamento con Vallagarina, di cucina in cantina, che si terrà nella serata di venerdì 16 settembre: un percorso enogastronomico organizzato dalla Strada del Vino e dei Sapori del Trentino nella storica location di Palazzo Fedrigotti alla scoperta dei produttori e ristoratori lagarini, impreziosito da coinvolgenti performance musicali.

Tra le novità, invece, il forum “Quale futuro per il Marzemino”, che si alterna al concorso, di cadenza biennale e quindi previsto per il 2023, e che domenica 18 settembre riunirà giornalisti, degustatori e ospiti da tutta Italia per un confronto a tutto tondo su questo vitigno, sullo stato attuale e sulle sue prospettive. 

A precedere e accompagnare la manifestazione, dall’8 al 18 settembre la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino organizza anche A tutto Marzemino e sapori d’autunno, calendario di eventi, iniziative e proposte vacanza per scoprire questo vino dentro e fuori la Vallagarina.

Trentino: dal 16 al 18 settembre, riflettori puntati sul Marzemino con l'appuntamento di La Vigna Eccellente… ed è subito Isera.
(Fototeca Comune Isera, Ph. B.Andreolli)
banner
BANNER
BANNER
banner

WineCouture, anno tre, numero 7/8: Bollicine audaci

Presente e futuro del segmento che sta trainando da tempo il vino made in Italy. Alle bollicine italiane è consacrato il nuovo numero di WineCouture. Quelle bolle d’Italia chiamate ad essere audaci, come ha evidenziato “l’uomo da copertina” Luca Serena e i 40 protagonisti, tra aziende, distribuzione, ristorazione, enoteche e consorzi, che hanno condiviso le loro riflessioni sul domani degli spumanti tricolore.

CONTINUA A LEGGERE »

WineCouture, anno tre, numero 7/8: Bollicine audaci

Presente e futuro del segmento che sta trainando da tempo il vino made in Italy. Alle bollicine italiane è consacrato il nuovo numero di WineCouture. Quelle bolle d’Italia chiamate ad essere audaci, come ha evidenziato “l’uomo da copertina” Luca Serena e i 40 protagonisti, tra aziende, distribuzione, ristorazione, enoteche e consorzi, che hanno condiviso le loro riflessioni sul domani degli spumanti tricolore.

CONTINUA A LEGGERE »