https://www.banfi.it/it/
banner
  • Story

Wine Lover: tre cose da fare coi bambini in vacanza

Dello stesso argomento

BANNER

Agosto, tempo di vacanza. Ma come coltivare la propria passione per il buon vino anche quando si è lontani da casa? Soprattutto se si è in giro con la propria famiglia e si desideri coinvolgere anche i più piccoli? Con i bambini è infatti importante organizzare gite e vacanze su misura. Ecco allora qualche suggerimento su cose da fare con loro in vacanza per ogni sfegatato wine lover.

La Bike Tour Experience per Wine Lover a pochi passi da Treviso
Wine Lover: 3 cose da fare coi bambini in vacanza quando si è lontani da casa con la propria famiglia tra Treviso, Alto Adige e Calabria.

S’inizia da chi cerca una location per una gita fuori porta e anche raggiungibile nel weekend. Per grandi e piccini, le distese di vigneti che circondano la cantina Pizzolato rappresentano un vero e proprio polmone verde a pochi passi dalla città storica di Treviso. Una realtà vitivinicola che dal 1991 produce vini biologici e vegani con l’obiettivo di lavorare rispettando l’ambiente per donare alle generazioni future un’aria pulita da respirare e un territorio ricco di biodiversità. La Bike Tour Experience è uno speciale percorso, disponibile da maggio a settembre, dedicato in particolar modo alle famiglie con bambini, amanti delle due ruote. Facile e accessibile, il tour ha una lunghezza di cinque chilometri, con 12 tappe illustrative relative alle curiosità del mondo bio. Un tour che per 1 ora e mezza immergerà totalmente l’ospite nei colori verdi della campagna, tra i vigneti biologici. Al termine, per i wine lover, una degustazione di tre vini biologici con un tagliere di salumi di produzione dell’Azienda Agrituristica Pizzolato e formaggi locali del Piave, per i più piccoli un succo bio e una merenda 100% green. Possibilità di noleggiare E-Bike direttamente in cantina e tour su prenotazione chiamando lo 0422 928166

Il sentiero enodidattico del Pinot Nero in Alto Adige
Wine Lover: 3 cose da fare coi bambini in vacanza quando si è lontani da casa con la propria famiglia tra Treviso, Alto Adige e Calabria.

Ecco una delle mete delle vacanze più frequentate dalle famiglie italiane durante agosto, ma non solo: l’Alto Adige. La “Blauburgunderweg” è un nuovo sentiero enodidattico e culturale, che si snoda lungo il Parco Naturale Monte Corno attraverso la zona di coltivazione del rinomato Pinot Nero. Un sentiero che offre vari livelli di difficoltà che partendo dai caratteristici paesi della Bassa Atesina quali Ora, Montagna ed Egna, percorre le migliori zone del Blauburgunder di Mazzon, Gleno e Pinzano. È possibile scegliere tra una gita di un giorno della lunghezza di 14 km, oppure tre escursioni di mezza giornata adatte anche a famiglie con bambini. Lungo la via, infatti, è possibile imbattersi in perle storiche e culturali, come l’importante sito archeologico di Castelfeder, la vecchia Ferrovia della Val di Fiemme, la chiesa di S. Stefano di Pinzano con l’altare tardo-gotico a opera di Hans Klocker, la splendida chiesa di S. Michele a Mazzon, le rovine di Castel Kaldiff o l’imponente Castel d’Enna. Tabelle informative e stazioni interattive consentono di avvicinare questa zona vinicola unica nel suo genere alla sua storia (in foto, come copertina, Ph. Associazione turistica Castelfeder). Il sentiero enodidattico è adatto alle famiglie, privo di pericoli e può essere percorso durante tutto l’arco dell’anno. Una B rossa indica la strada agli escursionisti.

Alla scoperta del Museo della Vite e del Vino della famiglia Librandi in Calabria
Wine Lover: 3 cose da fare coi bambini in vacanza quando si è lontani da casa con la propria famiglia tra Treviso, Alto Adige e Calabria.

Dalla regione più a Nord d’Italia ci si trasferisce fino alla punta dello Stivale per l’ultimo suggerimento dedicato ai wine lover con famiglia e bambini. Destinazione: una Calabria affascinante e inedita. Questo, infatti, è il territorio in cui la famiglia Librandi ha sapientemente unito tradizione e ricerca in vini dalla qualità altissima. Un territorio incontaminato, da scoprire a piedi o in bici all’interno dei vigneti della Tenuta Rosaneti. Un’esperienza imperdibile per grandi ma soprattutto piccini è la visita al Museo della Vite e del Vino (Vi.Te.S) situato proprio all’interno della splendida cornice di vitigni: una collezione di reperti, attrezzi e oggetti dalla storia antica e affascinante. Visitare il museo diventa così per i più piccoli un’esperienza unica e divertente per venire a contatto con un mondo lontano ma con un occhio proiettato verso il futuro. Per chiudere in bellezza la giornata, la famiglia Librandi organizza divertenti tour in pick-up per portare gli ospiti nel cuore pulsante della tenuta, così da raggiungere tutti gli angoli della proprietà e soprattutto le cime delle colline da cui si godono scenari di incomparabile bellezza.

banner
BANNER
BANNER

WineCouture, anno tre, numero 7/8: Bollicine audaci

Presente e futuro del segmento che sta trainando da tempo il vino made in Italy. Alle bollicine italiane è consacrato il nuovo numero di WineCouture. Quelle bolle d’Italia chiamate ad essere audaci, come ha evidenziato “l’uomo da copertina” Luca Serena e i 40 protagonisti, tra aziende, distribuzione, ristorazione, enoteche e consorzi, che hanno condiviso le loro riflessioni sul domani degli spumanti tricolore.

CONTINUA A LEGGERE »

WineCouture, anno tre, numero 7/8: Bollicine audaci

Presente e futuro del segmento che sta trainando da tempo il vino made in Italy. Alle bollicine italiane è consacrato il nuovo numero di WineCouture. Quelle bolle d’Italia chiamate ad essere audaci, come ha evidenziato “l’uomo da copertina” Luca Serena e i 40 protagonisti, tra aziende, distribuzione, ristorazione, enoteche e consorzi, che hanno condiviso le loro riflessioni sul domani degli spumanti tricolore.

CONTINUA A LEGGERE »