https://www.banfi.it/it/
banner
  • Trade

Cantina Tollo, nuovo presidente: chi è Luciano Gagliardi

Dello stesso argomento

Cambio al vertice per Cantina Tollo, gruppo del vino d’Abruzzo tra i riferimenti della vitivinicoltura regionale. Dopo sei anni in qualità di vicepresidente, Luciano Gagliardi è il nuovo numero. Succede al dimissionario Tonino Verna, in carica dal 2005. Si definisce così un cambio al vertice per la realtà cooperativa abruzzese.

Chi è Luciano Gagliardi, il nuovo presidente di Cantina Tollo, gruppo del vino d’Abruzzo

Luciano Gagliardi è il nuovo presidente di Cantina Tollo. 66 anni, Gagliardi è un imprenditore agricolo a titolo principale e gestisce un’azienda di 5 ettari, situata proprio nel comune di Tollo, con vigneti di alcune delle varietà più tipiche e rappresentative del territorio, come Cococciola, Passerina e Montepulciano d’Abruzzo. 

Nipote di uno dei soci fondatori, è in consiglio di amministrazione della Cooperativa dal 1994 e dal 2016 ha ricoperto il ruolo di vicepresidente.

Gagliardi è stato eletto all’unanimità dal CdA della Cantina riunito ieri, 24 agosto, per dare seguito alle dimissioni presentate da Tonino Verna, alla guida dell’azienda dal 2005.

Chi è Luciano Gagliardi, il nuovo presidente di Cantina Tollo, gruppo del vino d’Abruzzo. Succede al vertice al dimissionario Tonino Verna.

“A nome di tutto il Consiglio di Amministrazione desidero ringraziare con sincera gratitudine il dottor Verna”, le prime parole del nuovo presidente eletto, “per il servizio svolto in questo lungo tempo alla guida della nostra Cooperativa”. 

“In questi anni Cantina Tollo si è consolidata dal punto di vista manageriale assumendo la fisionomia di un gruppo, diversificando la propria produzione ed sviluppando la capacità di produrre vini di eccellenza. Grande attenzione è stata posta nell’internazionalizzazione dei mercati che solo lo scorso anno sono cresciuti di oltre il 26%”.

Oggi Cantina Tollo è infatti una delle più importanti e affermate realtà nel settore vitivinicolo italiano e tra i protagonisti in Abruzzo. Conta, infatti, circa 700 soci per 2700 ettari coltivati che garantiscono una produzione annua di circa 13 milioni di bottiglie e un fatturato, nell’ultimo bilancio consolidato, di 41,9 milioni di euro.

banner
BANNER
BANNER
banner

WineCouture, anno tre, numero 7/8: Bollicine audaci

Presente e futuro del segmento che sta trainando da tempo il vino made in Italy. Alle bollicine italiane è consacrato il nuovo numero di WineCouture. Quelle bolle d’Italia chiamate ad essere audaci, come ha evidenziato “l’uomo da copertina” Luca Serena e i 40 protagonisti, tra aziende, distribuzione, ristorazione, enoteche e consorzi, che hanno condiviso le loro riflessioni sul domani degli spumanti tricolore.

CONTINUA A LEGGERE »

WineCouture, anno tre, numero 7/8: Bollicine audaci

Presente e futuro del segmento che sta trainando da tempo il vino made in Italy. Alle bollicine italiane è consacrato il nuovo numero di WineCouture. Quelle bolle d’Italia chiamate ad essere audaci, come ha evidenziato “l’uomo da copertina” Luca Serena e i 40 protagonisti, tra aziende, distribuzione, ristorazione, enoteche e consorzi, che hanno condiviso le loro riflessioni sul domani degli spumanti tricolore.

CONTINUA A LEGGERE »