https://www.banfi.it/it/
BANNER
  • Story

Marchesi Frescobaldi, ritorno a Montepulciano con la nuova Tenuta Calimaia

Dello stesso argomento

banner

Per marchesi Frescobaldi riflettori accesi sulla nuova Tenuta Calimaia, che s’inserisce all’interno del patrimonio vitivinicolo del gruppo, con i suoi luoghi che portano il Nobile oltre il tempo. Il progetto segna il ritorno dei Frescobaldi a Montepulciano in nome di quell’indole esplorativa che fu anche degli antenati della famiglia. Proprio a Montepulciano, infatti, Lionardo di Niccolò Frescobaldi fu sindaco nel 1390. Oggi la volontà del Gruppo è stata dettata dal ritorno in questo territorio con grande senso di responsabilità verso il terroir e verso una delle prime denominazioni d’Italia.  “Da ovunque si arrivi a Montepulciano, la sua bellezza è conturbante. Con i miei familiari abbiamo visitato tante volte le sue bellezze dal Duomo alla Piazza Grande, dal tempio di San Biagio alla chiesa di Sant’Agostino e ai suoi magnifici vini. Qui nel 1390 il nostro antenato Lionardo di Niccolò Frescobaldi fu Sindaco e, oggi, desideriamo rinnovare l’impegno a valorizzare l’eccellenza di un’area dal passato con radici così profonde e robuste”, ha dichiarato Lamberto Frescobaldi, presidente del gruppo. “Ci siamo lanciati in questa nuova avventura che sono sicuro ci darà tante soddisfazioni”. 

Tenuta Calimaia, le origini e la storia 

Anche a Tenuta Calimaia, come in tutte le altre, la ‘Cultivating Toscana Diversity’ – claim della Marchesi Frescobaldi – viene esaltata e portata avanti con il rispetto e l’attenzione che ogni terroir merita. Questa è la missione che da sempre funge da sprone per il Gruppo a lavorare con passione: esaltare, con tutta l’esperienza che possiamo mettere in campo, i territori più vocati alla viticoltura della Toscana. Il nome Tenuta Calimaia deriva dalla storia: nei secoli scorsi i Frescobaldi, insieme ad altre grandi famiglie fiorentine, contribuirono a consolidare il potere e la ricchezza di Firenze operando nelle più antiche e redditizie corporazioni medievali. Tra queste, l’Arte della Lana, dedita alla raffinazione dei tessuti di pregio e l’Arte di Calimàla per il commercio degli stessi tessuti. 

Marchesi Frescobaldi, un impegno che si rinnova

Così: Tenuta Calimaia è un’interpretazione del nome della più antica delle Arti fiorentine, a celebrazione dell’impegno della famiglia Frescobaldi nel portare le eccellenze della Toscana in tutto il mondo. La località di Cervognano è una delle aree più vocate nella parte storica della denominazione, sulle morbide colline tra la Val di Chiana e la Val d’Orcia. Ebbene, i vigneti sono disposti a corona intorno alla cantina e godono quindi di esposizioni diverse. I suoli di origine pliocenica sono prevalentemente composti da argilla e, in minore misura, da sabbie calcaree.  La presenza di conchiglie fossili nell’argilla che compone lo strato superficiale del suolo testimonia l’antichissima presenza in questa zona di acque marine, ritiratesi appunto durante il Pliocene.  La presenza di argille, la scarsità di scheletro e la profondità del suolo conferiscono al terreno una buona capacità di ritenzione idrica. Il terreno è particolarmente adatto alla coltura della vite, grazie all’esiguo contenuto di materia organica che ne riduce la fertilità. I vigneti hanno un’estensione di circa 70 Ha e tra le varietà impiantate figurano Sangiovese (che a Montepulciano viene definito Prugnolo Gentile), Merlot e Syrah.

banner
BANNER
banner
BANNER