https://www.banfi.it/it/
BANNER
  • Eventi

Golden Skate Awards 2022: l’Asti Docg scende in pista

Dello stesso argomento

banner

L’Asti Spumante e il Moscato d’Asti Docg continuano a celebrare il grande sport internazionale, rendendosi protagonisti di prestigiose cerimonie e importanti tornei riconosciuti a livello mondiale. Dopo aver brindato alla vittoria di Novak Djokovic sul rettangolo da gioco delle Nitto ATP Finals in qualità di Official Sparkling Wine del Circuito ATP, la Docg Asti è pronta a prendersi la scena anche ai Golden Skate Awards 2022. L’emozionante show di pattinaggio su ghiaccio è in programma sabato 26 novembre, alle ore 20.30, all’Allianz Cloud di Milano, e verrà poi trasmesso su Discovery Channel nel mese di gennaio.

Golden Skate Awards 2022: i campioni di pattinaggio sul ghiaccio brindano con l’Asti Docg

Al celebre Galà milanese del Golden Skate Awards 2022, gli eleganti volteggi e le spettacolari acrobazie dei più grandi campioni di pattinaggio sul ghiaccio saranno accompagnati dagli aromi e dai profumi inconfondibili dell’Asti Spumante e del Moscato d’Asti. 

La 15esima edizione, infatti, vedrà in scena i fuoriclasse della disciplina, come lo svizzero argento Olimpico Stephane Lambiel e lo spagnolo bronzo Olimpico Javier Fernandez, entrambi due volte Campioni del Mondo. Tra gli azzurri si alterneranno sul ghiaccio dell’Allianz Cloud Matteo Rizzo, Anna Pezzetta, Lara Naki Gutmann e la coppia formata da Charlene Guignard e Marco Fabbri. 

Quest’anno a condurre il tradizionale appuntamento dedicato al pattinaggio sul ghiaccio ci sarà una coppia d’eccezione composta dal giornalista Guido Bagatta e dall’assoluta icona della specialità Carolina Kostner, madrina della manifestazione e Campionessa apprezzata a livello internazionale come l’Asti Spumante e il Moscato d’Asti, le bollicine aromatiche più brindate al mondo, oggi apprezzate anche a tutto pasto in abbinamento ai primi e ai secondi di carne e di pesce.

Nitto ATP Finals: una speciale bottiglia celebra la vittoria di Novak Djokovic

La Docg Asti è reduce dal grande successo delle Nitto ATP Finals, il prestigioso finale di stagione dell’ATP Tour andato in scena dal 13 al 20 novembre scorso a Torino. 

Novak Djokovic è succeduto ad Alexander Zverev, vincitore dell’edizione 2021, e ancora una volta ha brindato alla vittoria con una speciale bottiglia di Asti Docg, dopo il successo ottenuto agli Internazionali BNL d’Italia dello scorso maggio.

I migliori esponenti del tennis internazionale si sono sfidati sul rettangolo da gioco, mentre i raffinati palati dell’élite sportiva e gli spettatori del torneo si sono allietati con le bollicine aromatiche dell’Asti Spumante e del Moscato d’Asti, servite nelle lounge e nei punti ristoro del palazzetto, in purezza e in miscelazione all’interno degli originali drink ideati dal flair bartender Giorgio Facchinetti. 

Il Brand Ambassador della Denominazione, infatti, oltre all’iconico Asti Signature, ha omaggiato il torneo con due nuovi cocktail dai colori caratteristici: Hawk-Eye di colore blu (con gin, blue curaçao, sciroppo di bergamotto, succo di limone e Asti Dry Docg) e Tea-break sulle tonalità del giallo (con vodka, liquore al tè nero, succo di limone, sciroppo di zucchero di canna e Moscato d’Asti Docg). 

Golden Skate Awards, Nitto ATP Finals ed European Golden Boy Awards: Asti Docg protagonista dei brindisi dei campioni come Novak Djokovic.

European Golden Boy Awards 2022: Asti Docg ancora in scena

Non solo tennis e pattinaggio sul ghiaccio. Anche quest’anno, infatti, la Docg Asti ha celebrato i nuovi talenti del calcio europeo in veste di bollicina ufficiale degli European Golden Boy Awards 2022, il riconoscimento calcistico istituito nel 2003 da Tuttosport per premiare il miglior calciatore Under 21 d’Europa, assegnato lo scorso 7 novembre al centrocampista spagnolo del Barcellona Gavi nella suggestiva cornice delle Officine Grandi Riparazioni a Torino. 

Lo sguardo verso il futuro e la determinazione per il raggiungimento dei propri obiettivi sono principi che accomunano i giovani talenti ai produttori dell’uva Moscato bianco, che da decenni coltivano con passione e dedizione le prime colline del vino dichiarate Patrimonio dell’Umanità Unesco nel 2014, per regalare ai consumatori bollicine aromatiche dal sapore inconfondibile.

Asti Docg e grande sport internazionale: un matrimonio che non potrebbe essere più solido, basato su valori e principi condivisi, quali correttezza, impegno e genuinità, che legano le centinaia di produttori piemontesi agli sportivi professionisti, grazie all’incessante ricerca di eccellenza, miglioramento e qualità. Questo connubio mostra ancora una volta le doti da campioni dell’Asti Spumante e del Moscato d’Asti, sul campo da gioco e in tavola, nella quotidianità e nelle occasioni di feste e celebrazioni.

banner
BANNER
banner
BANNER