https://www.banfi.it/it/
BANNER
  • Collection

Quèto: il Grillo e il Nero d’Avola sicilianamente biologici 

Dello stesso argomento

banner

Il sole e il vento, che accarezzano le uve simbolo di Sicilia donandogli con pazienza il loro peculiare carattere. La vocazione di una grande terra del vino, in un’interpretazione sostenibile in tutto e per tutto. Sono i vini Quèto, progetto biologico di Feudo Arancio che raccontano l’anima siciliana del Gruppo Mezzacorona, ma soprattutto di un approccio che nella valorizzazione dello spirito autoctono di Grillo e Nero d’Avola parla di cura della natura nell’ascolto e nel rispetto dei suoi ritmi.

Il sapore autentico di Sicilia nel calice

Sicilianamente biologici. I vini Feudo Arancio nascono al cuore del Mediterraneo, in una terra generosa, habitat dove una luce intensa si combina al particolare clima ventilato e secco, dando così forma al luogo ideale per dare vita a interpretazioni enologiche dai profumi e gli aromi unici.

Vini ricchi e intensi, che rispecchiano appieno il sapore autentico di Sicilia. Etichette che con la linea Quèto si trasformano in manifesto nel calice di un vivere in armonia e del rispetto delle cadenze naturali che scandiscono lo scorrere delle stagioni e il rinnovarsi della magia che nasce a ogni vendemmia.

Il lavoro in campagna prima e in cantina, infatti, è determinato da come vento, terra, acqua e sole, nel loro dialogo perenne, interagiscono con l’impegno diligente dell’uomo.

La pace dei vigneti curati, la misura dell’intervento umano, la pulizia del lavoro sono le ispirazioni del Grillo e del Nero d’Avola Quèto, dove la bellezza emerge nei profili eleganti, puliti, ma succosi dei vini e nella preziosa estetica minimale delle loro etichette.

Quèto, non a caso, significa calma, attesa, pazienza nel cogliere i frutti della natura e del lavoro dell’uomo: amore per i movimenti quieti e misurati del creato che poi si tramutano in vini unici. Un messaggio che è nel DNA stesso di Feudo Arancio.

Il DNA di Feudo Arancio e la certificazione SOStain Sicilia per il Grillo e il Nero d’Avola Quèto, i vini sicilianamente biologici  nel calice.

Il DNA di Feudo Arancio e la certificazione SOStain Sicilia per il Grillo e il Nero d’Avola Quèto

Fin dalla sua nascita, infatti, l’impronta di Feudo Arancio è stata quella di creare un sistema ecosostenibile in tutte le sue fasi: realtà pioniera nell’applicazione delle tecniche più innovative e nell’esplorazione di nuove pratiche in vigneto, rispettose dell’ambiente, di chi lo abita e di chi ci lavora.

La nascita della linea biologica è naturale conseguenza di un percorso virtuoso cominciato oltre un ventennio fa e ancora oggi in continua evoluzione, come dimostra la certificazione SOStain Sicilia per tutti i vini Quèto.

Il DNA di Feudo Arancio e la certificazione SOStain Sicilia per il Grillo e il Nero d’Avola Quèto, i vini sicilianamente biologici  nel calice.

Si fa riferimento a un programma dedicato alla vitivinicoltura siciliana, promosso dal Consorzio di Tutela Vini Doc Sicilia e da Assovini Sicilia, allo scopo di misurare concretamente la sostenibilità del settore. 

Per un’iniziativa che parte dal presupposto che gli impatti delle attività agricole vanno ben oltre i filari che delimitano i confini della vigna, poiché riguardano anche il benessere dei lavoratori e la salute dei consumatori, il coinvolgimento delle comunità locali, la valorizzazione del territorio circostante, la conservazione delle risorse naturali.

Una visione che si ritrova in ogni calice dei vini Quèto, espressione Feudo Arancio e di un’armonia che si fa musica da ascoltare, grazie a una playlist su Spotify dedicata a questi speciali Grillo e Nero d’Avola Sicilia Doc.

Quèto Grillo Sicilia Doc Feudo Arancio

Il frutto di uve Grillo coltivate a biologico nella tenuta di Sambuca di Sicilia, in provincia di Agrigento. Un vino figlio di un vigneto checresce su suoli calcarei a circa 200 metri s.l.m all’ombra di una meravigliosa cava di tufo, accarezzato dai venti che arrivano dal vicino Mediterraneo. Una combinazione di fattori che nel calice si trasformano in un palato equilibrato e armonico, con una delicata acidità e buona persistenza.

Il DNA di Feudo Arancio e la certificazione SOStain Sicilia per il Grillo e il Nero d’Avola Quèto, i vini sicilianamente biologici  nel calice.
Quèto Nero d’Avola Sicilia Doc Feudo Arancio

Vino morbido e vellutato, che si distingue per le sue particolari caratteristiche di freschezza e fruttuosità. Un prodotto in purezza della tenuta di Sambuca di Sicilia, in provincia di Agrigento, da vigne coltivate in biologico adagiate su una dolce collina a 300 metri s.l.m. particolarmente ventilata e caratterizzata da suoli argillosi. 

Il DNA di Feudo Arancio e la certificazione SOStain Sicilia per il Grillo e il Nero d’Avola Quèto, i vini sicilianamente biologici  nel calice.
banner
BANNER
banner