https://www.banfi.it/it/
BANNER
  • Collection

Come abbinare il vino ai piatti delle feste: tutte le istruzioni da Natale a Capodanno

Dello stesso argomento

banner

Da Natale a Capodanno, e oltre, sarà un susseguirsi di brindisi, pranzi in famiglia e cene con gli amici. Ma come abbinare il vino ai piatti delle feste? Ecco qualche consiglio, con le istruzioni per “sopravvivere” alla lunga maratona in tavola. Un vademecum per scegliere il giusto vino durante le feste. I suggerimenti di abbinamento degli enotecari Vinarius per ogni portata e occasione. E ricordate: se avete dei dubbi su come abbinare il vino ai piatti delle feste, non dovete che fare un salto nell’enoteca sotto casa, dove trovare uomini e donne pronti a fornirvi la risposta migliore alle vostre esigenze e budget.

Che vini abbinare a cotechino, bollito misto e tortellini in brodo

Con il cotechino: un Lambrusco, ma anche un Metodo Classico.

Con i tortellini in brodo: un Pinot Nero non troppo strutturato o un Gutturnio.

Cotechino, bollito, tortellini, lasagne, secondi di carne: come abbinare il vino ai piatti delle feste, le istruzioni da Natale a Capodanno.

Con i passatelli in brodo: un Lambrusco leggero o un Albana.

Col bollito misto: un Barbaresco, ma l’alternativa da scoprire è il Monferace.

Che vino portare in tavola con i primi piatti delle feste di Natale

Con gli agnolotti del plin: un Dolcetto o un Arneis.

Con i tortelli di zucca: un Lambrusco Mantovano.

Con i canederli in brodo: un Lagrein, se di carne o formaggio, una Schiava o un Trento Doc per quelli di verdure.

Con i cannelloni: un classico Lambrusco frizzante o un Buttafuoco dell’Oltrepò Pavese. Fuori zona un Ruché.

Col risotto alla milanese: per struttura una Barbera dell’Oltrepò Pavese o un bianco come il Timorasso o anche un Verdicchio dei Castelli di Jesi.

Con le lasagne al ragù: un Lambrusco di Sorbara, un Ripasso della Valpolicella o perché non un Nero d’Avola.

Cotechino, bollito, tortellini, lasagne, secondi di carne: come abbinare il vino ai piatti delle feste, le istruzioni da Natale a Capodanno.

Qual è il miglior vino da scegliere con i piatti di pesce

Coi crudi di pesce: sui crostacei si spazia dal Gewurztraminer a Vermentino di Gallura o Fiano di Avellino Docg, sui pesci marinati con olio e limone un Metodo Classico.

Con un’insalata di mare: uno Chardonnay o anche un Verdeca pugliese.

Con gli spaghetti con le vongole: un Pigato ligure o per chi cerca più contrasto uno Chablis.

Cotechino, bollito, tortellini, lasagne, secondi di carne: come abbinare il vino ai piatti delle feste, le istruzioni da Natale a Capodanno.

Col capitone in umido: un Rosso Piceno, ma anche una Bonarda dell’Oltrepò Pavese o un frizzante Lambrusco emiliano.

Con la pasta con le sarde: un Metodo Classico o uno Champagne Brut con molto Pinot Nero.

Col baccalà fritto: un Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene Docg Brut, ma anche un Verdicchio o un Rosato non leggero.

Antipasti di Natale: che vino abbinare?

Con un tagliere di salumi: una Bonarda dell’Oltrepò Pavese o un Lambrusco. Ma anche uno Champagne medio strutturato e Rosé.

Con l’insalata di rinforzo: uno Chardonnay strutturato o un rosato del Salento da Negroamaro.

Col foie gras: Sauternes, Monbazillac o un Grand Cru d’Alsazia. Da provare anche i Riesling vendemmia tardiva dal Reno.

I secondi di carne per Natale: quali vino abbinare a tacchino, agnello e vitello tonnato

Col cappone arrosto: un Amarone della Valpolicella, ma perché no anche un Brunello di Montalcino.

Col tacchino ripieno: un Pinot Nero della Borgogna o dall’Alto Adige, ma anche un Lagrein Rosé.

Cotechino, bollito, tortellini, lasagne, secondi di carne: come abbinare il vino ai piatti delle feste, le istruzioni da Natale a Capodanno.

Con l’abbacchio: un Cesanese laziale per stare sul territorio o un Etna Rosso. 

Col vitello tonnato: una Freisa o un Lagrein Rosé per azzardare.

Con l’agnello al forno: un Bourdeaux o un Chianti Classico, ma anche un Aglianico. 

Che vino scegliere a tavola per Panettone e Pandoro

Con panettone e pandoro: un Moscato d’Asti Spumante. Attenzione, però, alle creme nei panettoni o al cioccolato, che possono essere meglio abbinati a un Passito o a un vino rosso dolce.

banner
BANNER
banner
BANNER