https://www.banfi.it/it/
BANNER
  • Trend

Quali sono i piatti delle feste più ricercati online in Italia

Dello stesso argomento

banner

La tradizione enogastronomica italiana, si sa, è tra le più ricche nel mondo. E durante le festività natalizie, in modo particolare, i piatti tipici e le specialità regionali sono i protagonisti di pranzi e cene con parenti ed amici. Stando a un recente censimento effettuato da Coldiretti, sul territorio nazionale risultano presenti ben 5.047 le specialità alimentari tradizionali: un vero e proprio record agroalimentare per varietà e ampiezza. Il primato assoluto spetta a pani, paste e dolci, con 1.521 varietà lungo lo Stivale. Merito anche di una riscoperta e difesa delle tradizioni alimentari locali, che ha portato il numero delle tipicità dalle iniziali 2.188 del primo censimento nel 2000 alle 5.047 attuali, con un aumento superiore al 130%. Ma quali sono i prodotti tipici italiani e i piatti delle feste più ricercati sul web da Natale all’Epifania? Da Nord a Sud emergono le principali eccellenze regionali, sempre all’insegna della tradizione. Ecco cosa racconta un’indagine promossa dall’e-commerce di prodotti tipici Abruzzo Arrosticini.

Dal panettone alla polenta: i prodotti gastronomici più cercati sul web al Nord

I pizzoccheri della Lombardia (74.000) e il vitello tonnato piemontese (60.500) entrano a pieno titolo nella Top 10 dei prodotti agroalimentari più cliccati sul web. Tra le specialità del Piemonte sono sempre molto apprezzati i baci di dama (18.100), i dolci biscottini composti da due rotonde metà di frolla alle mandorle unite da un velo di cioccolato, e la bagna cauda (40.500), a base di acciughe, olio e aglio. 

Non poteva mancare il panettone (49.500), tra i prodotti più ricercati della sua terra natale, la Lombardia, insieme alla polenta (49.500), vero simbolo regionale. 

Dal panettone agli arrosticini: quali sono i prodotti gastronomici e i piatti delle feste più ricercati online in Italia da nord a sud.
Pizzoccheri

La polenta rientra tra i piatti più ricercati anche del Friuli-Venezia Giulia, (49.500) insieme al frico (22.000), composto da patate, cipolle e formaggio Montasio fuso, e alla meno nota gubana (8.100), un tipico dolce delle valli del Natisone, a base di pasta dolce lievitata, con un ripieno di noci, uvetta, pinoli.

Ritroviamo la polenta concia (18.100) tra i piatti più ricercati della Valle d’Aosta, oltre alle tegole (12.100) e alla carbonade (1.000), uno spezzatino di manzo stufato e cipolla, bagnato con la birra e condito con timo e alloro.

Si torna ad Est con le specialità del Trentino-Alto Adige, dove spiccano le specialità della tradizione come i canederli (49.500), il gulash (33.100) e lo strudel (18.100). 

Passando il confine, in Veneto i piatti più cliccati sono il fegato alla veneziana (33.100), il baccalà alla vicentina (27.100) e le sarde in saor (12.100), un antipasto a base di sarde fritte, condite con cipolle in agrodolce, pinoli e uvetta, tipico della cucina veneziana. 

Spostandoci sul versante tirrenico, in Liguria, destano grande interesse anche online l’immancabile pesto alla genovese (27.100), la torta pasqualina (27.100) e il coniglio alla ligure (12.100).

Si chiude infine con la Food Valley italiana, l’Emilia-Romagna, dove spiccano lo gnocco fritto (49.500), le tigelle (49.000) e i passatelli (40.500), molto gettonati in brodo durante le festività natalizie.

Gli arrosticini in Abruzzo e i piatti delle feste più ricercati online in Centro Italia

Tre piatti entrati di diritto nella tradizione italiana sono quelli più ricercati in Toscana: il lampredotto (49.500), la panzanella (49.500) e la ribollita (27.100), la tipica zuppa di pane raffermo e verdure retaggio della tradizione povera. 

La torta al testo (9.900) è il piatto più gettonato in Umbria, insieme agli strangozzi (5.400) e alla ciaramicola (3.600), un tipico dolce pasquale della provincia di Perugia. 

Il ciauscolo (18.100) domina le cronologie di ricerca dei cugini marchigiani, insieme all’alchermes (12.100) e alle olive ascolane (12.100).

Tutte le ricerche effettuate nel Lazio si confermano della Top 10 dei prodotti più cercati: la carbonara (201.000) al secondo posto in classifica, seguita dalla amatriciana (90.500) al terzo posto, e dai maritozzi (60.500), al settimo. 

Chiude l’Abruzzo, dove gli arrosticini (49.500) sbaragliano gli altri termini di ricerca, sebbene anche gli spaghetti alla chitarra (8.800) e le pallotte cacio e ova (6.600) siano molto ricercate. 

La pizza in Campania e le specialità regionali più ricercate al Sud

Si giunge in questo viaggio gastronomico lungo lo Stivale alla regione, la Campania, che si aggiudica il primo posto tra i prodotti più ricercati con la pizza (224.000), seguita dal casatiello (49.500) e dalla pastiera napoletana (49.500), due torte salate e dolci onnipresenti sulle tavole delle festività. 

Dal panettone agli arrosticini: quali sono i prodotti gastronomici e i piatti delle feste più ricercati online in Italia da nord a sud.
Pastiera

Il caciocavallo podolico (6.600), prodotto esclusivamente con il latte delle vacche Podoliche, secondo criteri tradizionali e solo in certi periodi dell’anno, è il prodotto più ricercato in Basilicata, insieme ai peperoni cruschi (6.600) e all’amaro lucano (5.400).

La nduja calabra (49.500) registra un interessante record di ricerche, soprattutto se confrontata alle frittole (6.600) e alle nepitelle (4.400), dolcetti della tradizione araba molto meno conosciuti ma ugualmente apprezzati. 

Cavatelli (22.000) e fusilli (14.800), sono le specialità pastaie più ricercate in Molise, spesso abbinate alla pampanella (3.600), fatta con la carne di maiale opportunamente speziata con aglio e peperoncino. 

Sul podio pugliese si trovano i panzerotti (27.100), seguiti dalla focaccia barese (22.200) e dalle friselle (22.200), tre prodotti da forno rinomati in tutta Italia. 

Infine, a chiudere sono le eccellenze gastronomiche più ricercate nelle isole. Il fainè (60.500), la torta salata a base di farinata di ceci, è il piatto più digitato in Sardegna, insieme ai culurgiones (33.100) e alla fregola (33.100). In Sicilia si trova invece il piatto più ricercato al Sud dopo la pizza, ovvero la pasta alla norma (74.000), accompagnata dalla caponata (33.100) e dalla cassata siciliana (27.100), una torta tradizionale a base di ricotta zuccherata, pan di Spagna, pasta reale e frutta candita. 

Ecco la tabella completa dei piatti delle feste più ricercati online in Italia.

RegionePiatto TipicoRicerche Mensili
CampaniaPizza2240000
LazioCarbonara201000
LazioAmatriciana90500
LombardiaPizzoccheri74000
SiciliaPasta alla norma74000
LazioMaritozzi60500
PiemonteVitello tonnato60500
SardegnaFainè60500
AbruzzoArrosticini49500
CalabriaNduja49500
CampaniaCasatiello49500
CampaniaPastiera napoletana49500
Emilia RomagnaGnocco fritto49500
Emilia RomagnaTigelle49500
Friuli Venezia GiuliaPolenta49500
LombardiaPanettone49500
LombardiaPolenta49500
ToscanaLampredotto49500
ToscanaPanzanella49500
Trentino Alto AdigeCanederli49500
Emilia RomagnaPassatelli40500
PiemonteBagna Cauda40500
SardegnaCulurgiones33100
SardegnaFregola33100
SiciliaCaponata33100
Trentino Alto AdigeGulash33100
VenetoFegato alla veneziana33100
LiguriaPesto alla genovese27100
LiguriaTorta pasqualina27100
PugliaPanzerotti27100
SiciliaCassata siciliana27100
ToscanaRibollita27100
VenetoBaccalà alla vicentina27100
Friuli Venezia GiuliaFrico22200
MoliseCavatelli22200
PugliaFocaccia barese22200
PugliaFriselle22200
MarcheCiauscolo18100
PiemonteBaci di dama18100
Trentino Alto AdigeStrudel18100
Val d’AostaPolenta concia18100
MoliseFusilli14800
LiguriaConiglio alla ligure12100
MarcheAlchermes12100
MarcheOlive ascolane12100
Val d’AostaTegole12100
VenetoSarde in saor12100
UmbriaTorta al testo9900
AbruzzoSpaghetti alla chitarra8800
Friuli Venezia GiuliaGubana8100
AbruzzoPallotte cacio e ova6600
BasilicataCaciocavallo podolico6600
BasilicataPeperoni Cruschi6600
CalabriaFrittole6600
BasilicataAmaro lucano5400
UmbriaStrangozzi5400
CalabriaNepitelle4400
MolisePampanella3600
UmbriaCiaramicola3600
Val d’AostaCarbonade1000
banner
BANNER
banner
BANNER