https://www.gruppomezzacorona.it/
  • Story

La fuga romantica per wine lover a San Valentino tra le colline di Valdobbiadene

Dello stesso argomento

BANNER

Un’occasione da non perdere per viaggiare nella tradizione locale in occasione di San Valentino o in primavera, fra le atmosfere suggestive delle colline di Valdobbiadene, Patrimonio dell’Umanità. Follador Prosecco ha ideato tre proposte Wine Experience per accogliere i wine lover in uno dei luoghi più affascinanti d’Italia, destinazione perfetta per gli innamorati, non solo del vino, per una fuga romantica.

Tre Wine Experience a San Valentino tra le colline di Valdobbiadene: fuga romantica per wine lover e innamorati

Oltre all’incanto romantico e storico di Venezia, anche l’entroterra a nord-est vanta un fascino del tutto particolare: paesaggi collinari Patrimonio dell’Umanità, in cui l’interazione virtuosa fra uomo e natura ha dato vita ad uno scenario costellato di bellezze e tradizioni tramandate per secoli e generazioni.

San Valentino e la bella stagione possono essere l’occasione per concedersi un momento di scoperta fra tesori nascosti delle colline di Valdobbiadene. Per questo, Follador Prosecco riserva ai wine lover veri e propri momenti dedicati all’esperienza della degustazione, panorami mozzafiato e cultura locale con i suoi tre pacchetti “Wine Experience”. 

Tre Wine Experience a San Valentino tra le colline di Valdobbiadene: fuga romantica per wine lover e innamorati non solo del Prosecco.

Non solo perle paesaggistiche, in cui le prospettive si estendono a perdita d’occhio dalle Dolomiti fino a Venezia: Degustazione con vista; Tra storia e innovazione e Perlage di prestigio regalano una vera e propria immersione nell’ospitalità, secondo i valori più sentiti da una delle famiglie storicamente legate alle tradizioni e al territorio di Valdobbiadene.

Ecco quali sono le wine experience pensate per gli innamorati dalla storica cantina in uno dei luoghi più affascinanti d’Italia.

Degustazione con vista a San Valentino
Tre Wine Experience a San Valentino tra le colline di Valdobbiadene: fuga romantica per wine lover e innamorati non solo del Prosecco.

La proposta Degustazione con vista comprende, oltre ad un primo ricevimento di benvenuto e la visita guidata del processo produttivo dell’azienda, il trasferimento al Rustico Hospitality in località Torri di Credazzo. La cornice naturale e meravigliosa delle colline di Valdobbiadene condurrà i visitatori in un’atmosfera d’incanto, ideale per lasciarsi coinvolgere dalla narrazione della storia secolare della famiglia Follador e godere di una degustazione privata di cinque Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg, nel cuore dei vigneti.

Tra storia e innovazione
Tre Wine Experience a San Valentino tra le colline di Valdobbiadene: fuga romantica per wine lover e innamorati non solo del Prosecco.

Tra storia e innovazione è un viaggio nella storia e nelle radici di un’azienda che vanta oltre due secoli di cammino. Si parte con un momento di ricevimento e la visione di uno short-film studiato per proiettare i visitatori indietro nel tempo, sui passi degli antenati della famiglia Follador, fino ad arrivare alle innovazioni del presente che mantengono attuali gli elementi della tradizione, ma volgono lo sguardo ai progressi del futuro. A completare l’esperienza, la visita guidata dello stabilimento con degustazione di cinque Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg.

Perlage di prestigio a San Valentino
Tre Wine Experience a San Valentino tra le colline di Valdobbiadene: fuga romantica per wine lover e innamorati non solo del Prosecco.

Il pacchetto Perlage di prestigio include l’accoglienza da parte di un membro della famiglia Follador e una degustazione di cinque Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg, all’esplorazione del finissimo perlage. A narrare una storia antica, fatta di sacrifici e saldi principi saranno le infinite sfumature sensoriali offerte dai vini, che rievocano già nel nome le autentiche tradizioni di famiglia. Ciascuna etichetta a marchio Follador Prosecco, infatti, è il risultato di un’arte non comune tramandata per nove generazioni. Da quando, nel 1769, Giovanni Follador ricevette dal Doge di Venezia Alvise IV Mocenigo un’onorificenza per la bontà dei vini portatigli in dono, la famiglia ha seguito con umiltà la propria passione, tracciando con grande cura e devozione un modello per lo spumante italiano.

banner
banner
BANNER