• Eventi

Chianti Ultra Trail: torna l’appuntamento per i runner dal 24 al 26 marzo

Dello stesso argomento

BANNER

Un weekend tra sport, gusto e un buon calice di vino. Questo è quello che attende i runner di tutto il mondo per uno degli appuntamenti da loro più attesi: Chianti Ultra Trail. In scena dal 24 al 26 marzo, è occasione unica per scoprire le terre che danno origine ad uno dei vini più noti al mondo grazie ai due appuntamenti con l’Ultra Wine e il Chianti Walk & Taste.

Tra 24 e 26 marzo anche Chianti Walk & Taste e Ultra Wine

Il miglior punto ristoro per un trailer? Una cantina del miglior Chianti. Lo sanno bene gli organizzatori e gli oltre 2mila atleti che ogni anno si sfidano tra i borghi, i castelli, i vigneti e le strade bianche del Chianti Storico nel Chianti Ultra Trail, un appuntamento attesissimo dai runner e dagli appassionati del “rosso” da tutto il mondo che qui si ritroveranno dal 24 al 26 marzo per cogliere l’occasione unica di correre immersi in uno dei territori più affascinanti e conosciuti d’Italia. 

L’evento non può che essere anche l’occasione per lasciarsi accompagnare lungo un percorso di scoperta del gusto, della storia e di leggende che nascono in questo angolo di Toscana. E sono tanti gli eventi che riempiranno il weekend, in collaborazione con Casa Chianti Classico, tra questi anche due appuntamenti che abbinano un calice di Chianti al trail running: il Chianti Walk & Taste, la passeggiata enogastronomica, e l’Ultra Wine, visite e degustazioni alle cantine del Chianti Classico.

Le cinque gare per runner di Chianti Ultra Trail: programma, partenza e arrivo

”Fra orti, giardini e ulivi regolati dall’arte amabile del potare, si snodano sui colli vie così in pace che sembrano dimenticate, dove si procede fra meravigliose scoperte di cose sempre uguali e sempre impreviste.” Così descriveva il Chianti lo scrittore e disegnatore Bino Samminiatelli. 

Proprio qui, in questo lembo di terra ricco di storia, conteso per anni tra Firenze e Siena, atleti provenienti da tutto il mondo si sfideranno nelle cinque differenti gare in programma con partenza e arrivo a Radda in Chianti: 

la Chianti Castles da 100 km (4000m D+) e poi la 73 km (2800m D+), 42 km (1400m D+), 20 km (800m D+) e 15 km (600m D+). 

Chianti Ultra Trail: torna l'appuntamento per i runner dal 24 al 26 marzo. Il menu di Chianti Walk & Taste e l’edizione 2023 dell’Ultra Wine.

Quasi tutto il percorso si sviluppa su strade sentieristiche non asfaltate, alcune delle quali private, tra le distese di vigneti e il bosco di Monte San Michele, il punto più alto del tracciato, attraverso i castelli e i borghi storici, offrendo così ai partecipanti la possibilità di godere di scorci esclusivi sulle colline a perdita d’occhio, su paesaggi di poco mutati rispetto agli sfondi dei capolavori del Rinascimento.

La Chianti Castles, la più lunga, 100 km e 4000m di dislivello, non è una gara come tutte le altre: è un viaggio nel passato, lungo un percorso che racchiude tutta la storia del Chianti, quella raccontata dagli antichi castelli della Lega, sorti a difesa del territorio e protagonisti dei conflitti bellicosi tra Siena e Firenze.

Le origini territoriali del Chianti si riferiscono a tre Comuni, Radda, Gaiole e Castellina, che sommandoli non arrivano a 10.000 abitanti, la prima area vinicola identificata, su iniziativa della famiglia de’ Medici 300 anni fa. Un pezzo di Toscana ancora autentica da scoprire e riscoprire in un weekend nella natura e nella tradizione dei luoghi. 

Da sempre il Chianti Ultra Trail svolge il ruolo di promotore dello sviluppo di un piano sentieristico del Chianti Storico e con esso di promozione e preservazione del territorio. Fortemente sostenuto dagli organizzatori è un messaggio di tutela dell’ambiente, che trova realizzazione pratica divieto assoluto di gettare rifiuti lungo il percorso, pena la squalifica, e ristori in cui i bicchieri in plastica sono stati sostituiti da materiali ecosostenibili.

Le tre soste degustazione di Chianti Walk & Taste il 26 marzo

Con la gara tornano anche gli appuntamenti per gli amanti del famoso “rosso”. La Chianti Walk & Taste, in programma il 26 marzo, con partenza alle 11, è una passeggiata enogastronomica a tappe. 

Il percorso di 8 chilometri prevede tre soste degustazione: la prima al Castello di Meleto, per assaggiare il vino prodotto in questa storica fortezza e cantina immersa tra le colline toscane, la seconda presso l’azienda agricola Verdimonti, per un assaggio ribollita accompagnata a un calice di vino, e l’ultima all’arrivo a Gaiole in Chianti dove ad attendere atleti e appassionati ci saranno cantucci e Vin Santo. 

Attesissima è l’edizione 2023 dell’Ultra Wine, una serie di appuntamenti in collaborazione con Casa Chianti Classico, per conoscere il mondo di questo storico vino, tra visite con degustazioni alle storiche cantine, percorsi sensoriali e museali, introduzioni all’arte del sommelier.

Tra le visite in programma, una delle più suggestive e quella alle antiche cantine del Castello di Albola, nel borgo storico appartenuto alle più importanti famiglie nobili fiorentine circondato dalle distese di vigneti. Attraverso un tour guidato della tenuta i partecipanti andranno alla scoperta del meraviglioso territorio del Gallo Nero.

Chianti Ultra Trail: torna l'appuntamento per i runner dal 24 al 26 marzo. Il menu di Chianti Walk & Taste e l’edizione 2023 dell’Ultra Wine.

Il menu di Casa Chianti Classico e l’edizione 2023 dell’Ultra Wine

Il rosso è protagonista della visita al percorso sensoriale del Chianti all’interno di Casa Chianti Classico, un’esperienza unica al mondo alla scoperta dei segreti di questo vino. I partecipanti attraverseranno le sale interattive del percorso, con un calice di vino “bendato” in mano, intenti a riconoscerne le principali caratteristiche, ad apprezzarne colori, profumi e gusto. 

All’interno degli spazi è ospitata anche una mostra permanente che racconta i trecento anni di storia della delimitazione della zona vitivinicola del Chianti, dall’editto di Cosimo de’ Medici del 1716 fino ai giorni nostri e di una sala video con bellissime riprese del territorio. La degustazione prosegue nell’enoteca con un secondo vino e assaggio di olio Dop con “fettunta” (pane e olio toscano).

Ad accogliere atleti ed accompagnatori o semplici appassionati di questo binomio tra vino e corsa, sabato sera ci sarà la cena a buffet nel suggestivo cortile di Casa Chianti Classico, antico monastero Francescano, oggi sede del Consorzio e del museo sensoriale del vino. Questa location sarà allestita per godersi le eccellenze del menù accompagnate dalle più grandi etichette de vini del Chianti Classico.

Chianti Ultra Trail: torna l'appuntamento per i runner dal 24 al 26 marzo. Il menu di Chianti Walk & Taste e l’edizione 2023 dell’Ultra Wine.

Tra i percorsi dell’Ultra Wine anche le Cantine di Arillo in Terrabianca, a Radda in Chianti, un terreno di 12,5 ettari coltivati a vigneto, incastonati tra boschi e colline. Qui gli ospiti potranno degustare quattro vini iconici: il Sacello Chianti Classico Docg e Croce Chianti Classico Riserva Docg, Campaccio Igt e Campaccio Collezione Igt, accompagnati da salumi e formaggi del territorio.

Sul percorso della Chianti Castle si trova il Castello di Brolio, emblema del territorio del Chianti e della Utcc, costellata da ben 15 fortificazioni delle quali 11 ancora intatte. La visita al Castello è molto suggestiva e consigliata a chiunque voglia godere di questo territorio appieno, la posizione strategica permette viste mozzafiato e un tuffo nella storia fino all’alto medioevo. Grazie alla famiglia Ricasoli, oggi il Castello è perfettamente conservato. Durante la visita da non perdere la degustazione di tre vini delle Cantine Ricasoli presso l’enoteca situata a valle del Castello.

banner
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER