• Eventi

La Valdobbiadene Docg di Col Vetoraz protagonista a Cortina con Moreno Morello, volto Tv di Striscia la Notizia

BANNER

È stato un pomeriggio davvero spumeggiante, quello di sabato 18 febbraio scorso, che ha visto protagonista Col Vetoraz e i suoi spumanti nello spazio enoteca della Cooperativa di Cortina, storico punto di aggregazione nel cuore della cittadina ampezzana, in uno dei periodi clou della stagione invernale. Qui l’azienda della Valdobbiadene Docg, realtà che porta il nome del punto più alto delle celebri colline del Cartizze, dove è situata, ha presentato al pubblico la propria eccellenza, scegliendo una modalità amichevole e frizzante grazie all’intrattenimento di un ospite speciale: Moreno Morello uno dei popolari volti di Striscia la Notizia. 

Alla Cooperativa di Cortina un pomeriggio spumeggiante con i Valdobbiadene Docg di Col Vetoraz e Moreno Morello, volto di Striscia la Notizia

Alla Cooperativa di Cortina un pomeriggio spumeggiante con la Valdobbiadene Docg di Col Vetoraz e Moreno Morello, volto Tv di Striscia la Notizia

Bollicine d’eccellenza e tante risate, per un pomeriggio realmente spumeggiante. Questo il mix innescato dall’incontro a Cortina tra i Valdobbiadene Docg Col Vetoraz e l’inviato di Striscia la Notizia, Moreno Morello.

Lo showman, attraverso una serie di giochi e gag esilaranti ha introdotto l’azienda e il territorio delle colline Patrimonio Unesco, in uno spirito coinvolgente dando spazio all’interazione col numeroso pubblico presente.

Alla presenza di Francesco Miotto, titolare di Col Vetoraz (in foto di copertina), e Ubaldo Zanon, direttore commerciale Italia, i divertenti ma educativi interventi di Moreno Morello hanno sottolineato i punti cardine e le parole chiave su cui si basa la filosofia dell’azienda di Valdobbiadene. 

Alla Cooperativa di Cortina un pomeriggio spumeggiante con i Valdobbiadene Docg di Col Vetoraz e Moreno Morello, volto di Striscia la Notizia
Moreno Morello e Ubaldo Zanon

Quell’equilibrio, armonia ed eleganza che sono il leit motiv ed il segreto della piacevolezza di questi spumanti, vini che sanno raccontare nel calice una storia di profondo legame identitario con la terra di origine. Proprio in nome di questo, l’azienda ha da tempo compiuto una scelta di coerenza e coraggio, eliminando il termine Prosecco da tutte le etichette e gli strumenti di comunicazione, e sostituendolo con Valdobbiadene Docg.

Dopo le risate con l’inviato di Striscia la Notizia, nel pomeriggio dello spazio enoteca della Cooperativa di Cortina è seguita la degustazione di due tipologie di Valdobbiadene Docg Col Vetoraz: il Millesimato Dry e la Cuvée 5 Extra Brut. 

Il primo è un vino suadente elegante e complesso, dal fine perlage, con una invitante vena agrumata che ben delinea l’olfatto, seguita da pesca bianca, pera, fiori bianchi ed erbe aromatiche a confermarne la tipicità. La cremosità e spiccata freschezza sono in perfetto equilibrio con la dolcezza degli zuccheri per una perfetta persistenza in bocca.

Il secondo, frutto di 25 anni di esperienza, viene ottenuto dalla selezione di cinque vigne scelte su 102 tra le colline pedemontane del Conegliano Valdobbiadene Docg. Nonostante il suo basso residuo zuccherino, solo 5 g/l, questo vino riesce a conservare espressioni rotonde rispettando a pieno i tratti distintivi delle produzioni di Col Vetoraz: l’equilibrio, l’armonia e l’eleganza, ma al contempo dimostrando un carattere di grande trasversalità.

Alla Cooperativa di Cortina un pomeriggio spumeggiante con i Valdobbiadene Docg di Col Vetoraz e Moreno Morello, volto di Striscia la Notizia
BANNER
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER