• Collection

Fonzone presenta Mattoda’: l’Aglianico e l’Irpinia secondo Luca D’Attoma

BANNER

L’Irpinia secondo Luca D’Attoma. È questa la visione sartoriale che traspare nel calice del nuovo Mattoda’, Aglianico in purezza firmato dall’azienda vitivinicola Fonzone Caccese e che nasce nella sottozona Campi Taurasini. Una nuova tappa nella storia dell’azienda agricola fondata nel 2005 nelle campagne di Paternopoli, uno dei 17 comuni della Docg Taurasi, in provincia di Avellino.

Un Aglianico in purezza racconta l’Irpinia secondo Luca D’Attoma: arriva il nuovo Mattoda’ di Fonzone Caccese

Un Aglianico in purezza, dalla sottozona Campi Taurasini, in Irpinia. Il primo realizzato con questo vitigno dall’enologo toscano Luca D’Attoma che, con l’azienda vitivinicola Fonzone Caccese di Paternopoli (Avellino), ha avviato un percorso incentrato sulla viticoltura sostenibile per creare vini sartoriali che raccontano questo territorio straordinario della Campania. 

Una sfida che l’enologo ha raccolto e che la famiglia Fonzone ha sostenuto con entusiasmo, al punto da battezzare il nuovo vino Mattoda’, un nome che rende omaggio a D’Attoma rievocandone il cognome.

Un Aglianico in purezza racconta l’Irpinia secondo Luca D’Attoma: arriva il nuovo Mattoda’ dell'azienda agricola campana Fonzone Caccese.
Silvia Fonzone e Luca D’Attoma

Ma al tempo stesso, un’etichetta che sottolinea la volontà di creare un rosso fuori dagli schemi, innovativo, capace di interpretare in maniera originale un vitigno unico nel suo genere.

Un vino fresco, avvolgente, con una spiccata personalità che rispecchia fortemente quella dell’enologo e dei Fonzone, una grande famiglia che ha scelto di produrre vino per passione, con cura e precisione, assecondando i ritmi della natura e preservando la biodiversità di un territorio straordinario come l’Irpinia.

Un Aglianico in purezza racconta l’Irpinia secondo Luca D’Attoma: arriva il nuovo Mattoda’ dell'azienda agricola campana Fonzone Caccese.

Il vigneto di Aglianico della Tenuta Fonzone, a Paternopoli, si estende lungo i due versanti di una collina ben ventilata, posta ad un’altitudine che varia dai 360 ai 430 metri s.l.m. e circoscritta dai torrenti Fredane ed Ifalco. Le ottime esposizioni, i terreni argillosi e le bassissime rese consentono di ottenere uve di grande qualità che vengono raccolte in piena maturazione e vinificate nel rispetto rigoroso delle caratteristiche varietali.

E qui nasce l’ultimo arrivato in casa Fonzone Caccese, azienda agricola fondata nel 2005 al cuore dell’Irpinia, su un colle situato nella sottozona Campi Taurasini, dove trova spazio una cantina moderna di 2000 mq circondata da vigneti. 

Fonzone produce in tutto otto etichette con un approccio sostenibile, valorizzando al massimo le varietà autoctone Aglianico, Falanghina, Fiano d’Avellino e Greco di Tufo e puntando su vini sartoriali, piuttosto che sui grandi numeri.

Mattoda’ Irpinia Doc Campi Taurasini 2019 Fonzone Caccese

Rosso rubino brillante, Mattoda’ Irpinia Doc Campi Taurasini 2019 rivela al naso note di mirtillo selvatico accompagnato dal profumo della sua foglia, mentolato. Al palato, l’ingresso è dolce e piacevole con sentori di pepe verde, note di eucalipto, bacca di vaniglia intera, molto balsamico. Mattoda’ è un vino che si accompagna bene con carni rosse, piatti speziati, tartufo e formaggi stagionati.

BANNER
BANNER
BANNER