• Eventi

Art Ferment: arte e cultura enologica si incontrano 

Valpolicella
BANNER

Arte e cultura enologica si incontrano e dialogano in Farina Winery, grazie alla collaborazione di Artericambi Gallery di Verona con la realizzazione di tre esposizioni di opere da artisti contemporanei di rilievo internazionale, all’interno degli ambienti della cantina della famiglia Farina. Il design minimalista dell’azienda si lega perfettamente ad esporre i pezzi selezionati ad hoc da Artericambi Gallery.

Inizia il 28 marzo 2023 alle ore 19.00, con un vernissage privato destinato ad ospiti illustri e a collezionisti d’arte, la rassegna Art Ferment.

Ad inaugurare il primo ciclo di esposizioni  l’allestimento di una serie di lavori tra i più significativi, premiati e riconosciuti dell’artista argentino Mariano Sardón, che da anni lavora in processi transdisciplinari, mescolando l’arte con l’intelligenza artificiale, la visualizzazione dei dati e l’animazione al computer e le neuroscienze.

“The Wall of Gazes”

Attraverso proprio l’utilizzo delle nuove tecnologie, in particolare nell’installazione video “The Wall of Gazes”, l’artista porterà i visitatori a riflettere sulla dimensione umana e sulla propensione comune dell’osservazione in modo nuovo ed innovativo.

Si aggiunge inoltre al progetto di Art Ferment la scultura “Für Paul Celan” del 2005, del rinomato artista tedesco Anselm Kiefer, che sarà esposta all’interno della corte del ‘500 di Farina, grazie al prestito di una collezione privata.

L’opera esposta, facente parte di una serie dedicata al poeta ebreo Paul Celan, è un’esemplare espressione del lavoro di Kiefer, interessato ad esplorare l’impatto della storia e gli orrori della guerra sull’individuo e sulla società affiancandolo all’interesse per la mitologia, la Cabala e l’alchimia. Ricordando come l’artista ha affermato più volte, che la distruzione è il preludio di un nuovo inizio. 

Farina una rivoluzione enologica 

Il design minimalista dell’azienda si lega perfettamente ad esporre i pezzi selezionati ad hoc da Artericambi Gallery

La mostra Art Ferment rappresenta la conferma e la continuazione dell’impegno di Farina nel mondo culturale, partendo proprio da una vera e propria rivoluzione enologica che abbraccia sostenibilità, trasparenza, etica, accoglienza e tradizione.

“Art Ferment è una rassegna di cui siamo molto orgogliosi che ci proietta nel mondo dell’arte proprio con la prospettiva moderna e vivace che ci contraddistingue. Siamo un’azienda contemporanea dalla lunga tradizione e credo che essere riusciti ad organizzare questa mostra sia davvero una grande soddisfazione per la mia famiglia”, afferma Claudio Farina dalla sua sede di Pedemonte, nel cuore della Valpolicella Classica.

Elena Farina aggiunge, “Io e mio cugino coltiviamo una insaziabile curiosità verso le arti e il design – spesso sono fonti di ispirazione in cantina. Le prime opere portano forti messaggi sulla condizione umana provenienti dal passato e il futuro del presente – un’evocazione della nostra visione di una tradizione in evoluzione, in costante fermento, imparando dal passato in un percorso di miglioramento. Speriamo sia modo di vivere e assaporare al meglio un’esperienza enoculturale di altissima qualità in casa Farina ed un arricchimento della nostra accoglienza.” 

Infine Francesco Pandian, direttore della galleria Artericambi afferma “I nostri artisti sono entusiasti di partecipare a questo stimolante connubio, ricco di sperimentazione, visione e attenta ricerca della piena esperienza sensoriale dell’arte e del vino. Avere la possibilità di confrontarci con la famiglia Farina, nell’unicità e nell’incanto della loro azienda, è stata una meravigliosa esperienza arricchita ancor di più dalla loro sincera ospitalità e professionalità”

Gli appuntamenti di Art Ferment 

Art Ferment abbraccia tre appuntamenti fondamentali e dura fino al 15 dicembre 2023.

28 marzo 2023 – vernissage su invito

Giugno 2023 – apertura della seconda mostra 

Ottobre 2023 – terzo ed ultimo appuntamento in occasione di ArtVerona

Il primo appuntamento proseguirà fino al 14 maggio e sarà aperto ai visitatori su prenotazione in abbinamento ad una degustazione guidata. Due venerdì al mese, le visite diventeranno un momento di scoperta indimenticabile perché saranno guidate dal team Artericambi e saranno abbinate ad un wine tasting speciale, che illustrerà il progetto enologico della famiglia Farina.

Farina

Art Ferment promette di essere un evento da ricordare e in particolare il vernissage privato del 28 marzo farà incontrare appassionati di vino e di arte, che saranno deliziati da una esperienza enogastronomica di altissimo livello. La serata si concluderà infatti con una cena dal tema artistico, che fonderà esperienza enologica e talento, vino e sapori, firmata dallo Chef stellato Mattia Bianchi, del Ristorante Amistà.

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER