• Trade

Valoritalia conferma il presidente Francesco Liantonio alla guida del CdA

BANNER

Valoritalia ha confermato Francesco Liantonio alla guida del consiglio di amministrazione. Solidità, coesione e sguardo al futuro: questi i principi che guidano l’operato di Valoritalia sin dalla sua fondazione nel 2009. L’assemblea dei soci dell’ente di certificazione ha nominato i vertici della Società per il prossimo triennio. E Francesco Liantonio è confermato alla presidenza, scegliendo più in generale una linea di continuità rispetto al triennio precedente per la maggior parte dei componenti del CdA. 

Valoritalia: un nuovo consiglio di amministrazione nel segno della continuità e dell’evoluzione

La scelta all’insegna della stabilità di Valoritalia permette alla società di perseguire gli obiettivi di ampliamento e crescita intrapresi e allo stesso tempo, continuare a garantire la rappresentatività di molteplici realtà produttive nazionali.

I 15 consiglieri di amministrazione di Valoritalia nominati dall’assemblea sono:

Francesco Liantonio (presidente), Giangiacomo Bonaldi Gallarati Scotti (vice presidente), Pietro Bonato, Elvira Bortolomiol, Antonio Centocanti, Francesco Di Sarno, Maria Chiara Ferrarese, Davide Frascari, Massimo Marasso, Filippo Mobrici, Carlo Perini, Riccardo Ricci Curbastro, Andrea Rossi, Roberto Monti, Leone Massimo Zandotti.

“Il modello Valoritalia, fatto da capillarità, professionalità, supporto e sguardo costante rivolto all’innovazione, ha fatto e farà scuola, sia in Italia che all’estero”, ha dichiarato il riconfermato presidente del CdA Francesco Liantonio.

“La nascita di Valoritalia è stata fortemente auspicata dal mondo consortile e imprenditoriale. La continuità è per noi una priorità. Ci permette di essere a fianco di aziende e consorzi per captarne bisogni e necessità evolutive, adeguando il nostro lavoro alle richieste di un mercato in continuo cambiamento, acquisendo competenze e permettendo a chi si affida ai nostri servizi di essere competitivi a livello internazionale, perseguendo qualità e salubrità, ma anche offrendo ai consumatori garanzie su prodotti e modalità produttive sostenibili”.

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER