• Trade

Premio Guido Carli: anche Matteo Lunelli di Ferrari Trento tra i premiati nell’edizione 2023

BANNER

Nel trentennale della scomparsa di Guido Carli, c’è stato anche il vino tra i protagonisti dell’annuale premio lui dedicato all’ economista e politico italiano, governatore di Banca d’Italia dal 1960 al 1975 e ministro del tesoro dal 1989 al 1992. Matteo Lunelli è stato, infatti, tra le personalità italiane premiate dalla Fondazione Guido Carli per il suo costante impegno nella promozione dell’eccellenza italiana, sia in veste di presidente e amministratore delegato di Ferrari Trento e Ad del Gruppo Lunelli, sia come presidente di Fondazione Altagamma. Un altro importante riconoscimento che si aggiunge a quello di “Imprenditore dell’Anno 2022” per EY e di “Quality Leader” per Forbes, nella categoria Fashion&Lifestyle, ricevuto solo pochi giorni fa.

Premio Guido Carli a Matteo Lunelli di Ferrari Trento nel trentennale della scomparsa dell’ex governatore di Banca d’Italia e ministro del tesoro

Una prestigiosa giuria presieduta da Romana Liuzzo, nipote di Guido Carli e ideatrice del Premio, e Gianni Letta, presidente onorario della Fondazione e formata da altri grandi nomi dell’imprenditoria e della comunicazione italiana, ha selezionato una rosa di quattordici talenti tra i quali, oltre a Matteo Lunelli, Lamberto Giannini, capo della Polizia, Francesca Bellettini, presidente e ceo di Yves Saint Laurent, Sofia Goggia, campionessa di sci, e il celebre attore Pierfrancesco Favino.

La figura di Guido Carli e l’importanza della sua eredità sono state ricordate in questi giorni sia dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, sia da Papa Francesco, in una lettera indirizzata a Romana Liuzzo. 

Matteo Lunelli ha ritirato ieri il Premio nella solenne cornice del Teatro dell’Opera di Roma alla presenza di esponenti di primo piano delle istituzioni, top manager, imprenditori ed ex premiati. 

“La cerimonia del Premio Guido Carli è una festa dell’eccellenza italiana”, ha spiegato Romana Liuzzo, presidente della Fondazione Guido Carli, “e un inno al merito, che Carli chiedeva di coltivare e liberare. La sua testimonianza, la sua battaglia contro i lacci e i lacciuoli che impediscono ai giovani di emergere, è ancora viva”. 

“Abbiamo scelto di celebrarla portando sul palco le donne e gli uomini che in ogni ambito, dall’economia all’arte, dal cinema allo sport e, per la prima volta, anche alla musica, fanno grande l’Italia nel mondo, conservando solide le radici e l’impegno per il nostro Paese. Attraverso i loro successi, rendiamo omaggio all’eredità morale e culturale di mio nonno e alla sua speranza in un futuro dove sviluppo e solidarietà, crescita e attenzione agli ultimi, vadano di pari passo”.

Premio Guido Carli a Matteo Lunelli di Ferrari Trento nel trentennale della scomparsa del governatore di Banca d'Italia e ministro del tesoro.

E Matteo Lunelli ha commentato così il riconoscimento ricevuto:

“Sono onorato di ricevere il Premio Guido Carli, istituito dalla Fondazione omonima che opera per la valorizzazione delle eccellenze italiane. In qualità di imprenditore di un gruppo che vuole essere ambasciatore dello stile di vita italiano, nonché di èresidente di Fondazione Altagamma, ho la fortuna di promuovere il bello, buono e ben fatto del nostro Paese e di cogliere quanto questo sia desiderato e apprezzato in tutto il mondo. Seguendo l’esempio di Guido Carli dobbiamo far comprendere alle nuove generazioni l’incredibile potenziale dell’Italia dando loro l’opportunità e il desiderio di contribuire ulteriormente alla sua crescita”. 

Il Premio era stato assegnato nel 2011 anche a Gino Lunelli, zio di Matteo, che allora copriva la stessa carica in Ferrari Trento, a riprova dello storico impegno imprenditoriale della famiglia Lunelli.

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER