• Eventi

Miglior Sommelier Ais della Toscana 2023 : domani 13 Giugno la finale 

Nobile Montepulciano
BANNER

In collaborazione con il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano Ais Toscana si prepara ad eleggere il Miglior Sommelier della Toscana 2023. La finale del concorso regionale è in programma per domani 13 Giugno a Montepulciano, presso la Fortezza Medicea, ed è organizzata in collaborazione con il Consorzio del Vino Nobile.


Inedito il format, che prevede a partire dalle ore 17 l’apertura al pubblico di un percorso di degustazione food e wine con prodotti e vini del territorio, nonché del Wine Contest Montepulciano, consistente in una degustazione bendata aperta a tutti con premi finali.

“Una nuova edizione del concorso che condurrà all’elezione del miglior sommelier Ais della Toscana si avvicina – spiega il Presidente di Ais Toscana Cristiano Cini – e quest’anno per la prima volta si sposa con il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano. Una collaborazione volta a consolidare i già stretti rapporti tra il mondo della sommellerie e quello dei Consorzi del vino, che in occasioni come questa trovano reciproca valorizzazione. I nostri sommelier – aggiunge – hanno una preparazione di alto livello, capace di comunicare nel modo migliore un vino d’eccellenza della nostra regione quale appunto il Nobile; dall’altro lato, un gioiello enologico che non può esimersi dal far parte del background professionale dei nostri sommelier. Insieme quindi per celebrare il top, di entrambi i campi”.

Il progetto dell’Associazione Toscana Sommelier è stato accolto con favore dal Consorzio che ospita la manifestazione per la prima volta:
“Accogliere questo importante riconoscimento in quella che noi definiamo la “casa del Vino Nobile di Montepulciano” – afferma il Presidente del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano Andrea Rossi – ovvero la Fortezza, è per noi un grande onore ed è una attività che prosegue la collaborazione sempre più consolidata con l’Associazione italiana sommelier della Toscana che ringraziamo per aver individuato nella nostra sede il luogo di questo evento. É  inoltre – conclude il Presidente Rossi – un importante messaggio che parte da un territorio che non a caso punta sui giovani, visto che oltre il 50% delle nostre aziende è condotto da under 40, e che proprio sul ruolo degli ambasciatori quali sono i sommelier punta con uno sguardo al futuro del vino italiano”.
 


In giuria, per questa edizione, i due responsabili della Scuola Concorsi regionale nonché già campioni nazionali Valentino Tesi e Simone Loguercio – rispettivamente Miglior Sommelier d’Italia 2019 e 2018 – il campione regionale in carica Daniele Palavisini, ed i delegati di Firenze Massimo Castellani, di Prato Bruno Caverni, di Pistoia Luca Carmignani e della Versilia Claudio Fonio.

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER