• Trade

Marchesi Antinori: ufficiale l’acquisizione di Stag’s Leap Wine Cellars in Napa Valley

Dello stesso argomento

BANNER

Marchesi Antinori ha annunciato con una nota ufficiale la firma dell’accordo che sancisce il completamento dell’acquisizione della piena proprietà di Stag’s Leap Wine Cellars, dopo 16 anni di partnership con l’azienda americana Ste. Michelle Wine Estates. L’operazione è stata portata a termine attraverso il ricorso a mezzi propri e con il supporto di Mediobanca in qualità di Advisor finanziario, di Intesa Sanpaolo, quale Banca Agente e finanziatore insieme a Cassa Depositi e Prestiti e Banca Nazionale del Lavoro. Nei dettagli dell’accordo sul passaggio di mano della realtà del vino californiano è evidenziato anche che Simest e Fondo di Venture Capital del Ministero degli Esteri (Maeci) hanno affiancato l’acquirente nel capitale della società americana. Pricoa Private Capital, parte del Gruppo Pgim Inc., ha sottoscritto un’emissione obbligazionaria finalizzata all’acquisizione.

“Il nostro obiettivo è quello di preservare il prestigio di questa storica azienda, che indubbiamente rafforza la nostra presenza in un mercato strategico come quello degli Stati Uniti”, il commento di Piero Antinori, presidente onorario di Marchesi Antinori. 

“L’acquisizione di Stag’s Leap Wine Cellars è la conferma della nostra convinzione dell’importanza di questo terroir straordinario nello scenario internazionale”.

Marchesi Antinori: ufficiale acquisizione Stag’s Leap Wine Cellars in Napa Valley. Dettagli dell'accordo per la realtà del vino californiano.
Ph. Sara Matthews

Marchesi Antinori acquisisce un pezzo di storia del vino californiano con Stag’s Leap Wine Cellars in Napa Valley

La famiglia Antinori è l’unico produttore italiano proprietario di una cantina in Napa Valley, dove è già presente dal 1985.

Durante la prima visita in Napa Valley negli anni ’60, il Marchese Piero Antinori si innamorò di questa terra, dove la famiglia è coinvolta con una tenuta che è parte dell’azienda Antinori Napa Valley.

Oggi la nuova acquisizione, di quella che è considerata una delle aziende vitivinicole più importanti dell’area.

“È un bel messaggio non solo per le realtà del vino ma anche per le tante aziende ed eccellenze italiane: possono essere sufficientemente ambiziose per fare operazioni di questo tipo”, sottolinea Renzo Cotarella, amministratore delegato di Marchesi Antinori.

“La Napa Valley è una delle migliori zone al mondo per la produzione di vino di qualità. Un territorio straordinario, di grande identità stilistica e che si trova in un paese, gli Stati Uniti, che rappresenta la prima realtà al mondo per consumo di vino, non soltanto in termini di quantità ma anche di valore”.

Fondata nel 1970 da Warren Winiarski, Stag’s Leap Wine Cellars è oggi conosciuta in tutto il mondo soprattutto per la produzione di Cabernet Sauvignon di eccellenza. 

Questa storica azienda vinicola divenne famosa dopo il 1976, anno del cosiddetto “Judgment of Paris”, quando a Parigi fu condotta una degustazione alla cieca in cui una giuria di nove degustatori francesi assaggiò i migliori Cabernet e Chardonnay californiani confrontandoli con alcune delle migliori etichette di Bordeaux e Borgogna. A dispetto delle previsioni, furono proclamati vincitori proprio i vini californiani, considerati fino ad allora solo come una curiosa novità sul panorama vinicolo mondiale. A ottenere il primo posto fu proprio S.L.V. 1973 Cabernet Sauvignon di Stag’s Leap, decretando una piccola rivoluzione nel mondo del vino.

banner
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER