• Eventi

Donnafugata: torna Calici di Stelle, esperienze immersive tra vino, arte e natura

Dello stesso argomento

BANNER

Dal 4 al 20 agosto, torna Calici di Stelle, l’evento più atteso dell’estate, che anche per il 2023, propone un calendario di appuntamenti al chiaro di luna per celebrare il vino insieme alla bellezza dei giardini di Donnafugata. Con l’edizione 2023 la cantina siciliana vuole celebrare il vino insieme ai valori di sostenibilità e bellezza rappresentati dai propri giardini che rendono le Tenute dell’azienda dei luoghi davvero speciali. Rappresentano infatti un ponte tra cultura e agricoltura, integrazione perfetta tra paesaggio agricolo e naturale.

Dal 4 al 20 agosto, torna Calici di Stelle e Donnafugata propone un coinvolgente palinsesto di eventi del vino in tutte le Tenute d'estate.

Calici di Stelle 2023: nelle Tenute Donnafugata un’estate ricca di eventi, suggestioni e vino

Calici di Stelle a Donnafugata offre un agosto ricco di eventi, coinvolgendo tutte le Tenute e le sedi produttive. Oltre a Contessa Entellina il 10, notte di San Lorenzo, ad aprire il programma sarà la Tenuta di Vittoria il 4 di agosto; poi toccherà Pantelleria il 13, Randazzo sull’Etna il 18 e infine le Cantine storiche di Marsala il 20 di agosto.

Esperienze multisensoriali, giochi di luce, colori e immagini saranno i protagonisti della serata clou del 10 di agosto a Contessa Entellina con la presenza anche quest’anno di centinaia di wine lover.

La visita e la degustazione nel “Giardino di Gabriella”, fondatrice di Donnafugata, vedrà l’assaggio di 30 vini, incluse annate dalla riserva storica dell’azienda, e sarà straordinariamente animata dalla creatività multimediale. Videomapping, interattività, performances audiovisive esalteranno l’esperienza della degustazione dei vini Donnafugata, espressione di territori identitari e d’eccellenza.

Un’esperienza immersiva in un ambiente dove natura e tecnologia si fondono, esplorando nuovi linguaggi dell’arte in modo originale e memorabile.

Donnafugata ha fatto ricorso per questo evento speciale al talento del multimedia artist Filippo Gualazzi fondatore di Quadro Quantico, e del duo di musica elettro-ambient FF rappresentato da Vincenzo Marcone.

Ad accogliere i winelover ci sarà un videomapping dove alcuni dettagli delle etichette realizzate da Stefano Vitale e delle illustrazioni dei giardini di Julia Binfield animeranno questa proiezione tutta giocata sulla fascinazione che, insieme a suoni, concorrerà ad evocare una natura mediterranea, ricca di biodiversità e di tradizione, alla ricerca di un nuovo equilibrio tra uomo e natura.

Sarà nell’uliveto che i fan di Donnafugata potranno essi stessi sperimentare le nuove tecnologie dell’interattività, grazie ad una installazione che cattura i movimenti del corpo generando forme e colori. Il pubblico di Calici di Stelle potrà così divertirsi a creare, semplicemente muovendosi, la propria opera d’arte attraverso una tavolozza virtuale.

Dal 4 al 20 agosto, torna Calici di Stelle e Donnafugata propone un coinvolgente palinsesto di eventi del vino in tutte le Tenute d'estate.

L’evento culminerà con una performance audiovisiva live che reinterpreta la ricca biodiversità della Tenuta. Verrà realizzata, appositamente per l’evento, una partitura musicale che riproduce, in una sinfonia contemporanea, gli elementi naturali del “Giardino di Gabriella”: sarà reso omaggio all’universo immaginifico di una Sicilia d’incanto, rappresentata dallo stile comunicativo universalmente riconosciuto di Donnafugata.

Il format di Calici di Stelle sull’Etna, a Vittoria e a Marsala è riservato ad un limitato numero di visitatori e prevede la visita e una ricercata degustazione di sette vini in abbinamento alle specialità gastronomiche del territorio. L’esperienza proposta culminerà con una esclusiva performance di light painting a cura dell’artista siciliano Fabio Ingrassia: racconto visivo ed emozionale dedicato ai giardini di Donnafugata, frutto del dialogo tra arte, vino e sostenibilità.

La serata di Pantelleria si aprirà al tramonto con una suggestiva passeggiata tra le vigne di Khamma. Tappa poi al Giardino Pantesco donato da Donnafugata al FAI: un luogo magico dove sarà degustato il primo vino. Seguirà la visita della cantina e i ricercati abbinamenti cibo e vino con l’assaggio di altre sei etichette, tra le quali due annate del Passito Ben Ryè, icona dei vini dolci italiani nel mondo.

banner
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER