• Eventi

Il vino fa male? Il 18 settembre, a Milano, l’incontro Onav e Ordine dei Medici di Milano su rischi e benefici

Come si serve il vino rosso d’estate? Le 5 cose Vinarius da sapere su come comportarsi per bere e servire alla perfezione.
BANNER

Il vino fa male? Se ne discuterà per trovare una risposta il 18 settembre, a Milano, nell’incontro organizzato da Onav e Ordine dei Medici di Milano su rischi e benefici. “In Vino Veritas”, questo il titolo dell’evento a Palazzo Sommaruga, una conferenza che ha l’obiettivo di mettere aspetti tecnici, percezione sensoriale e comunicazione del vino in relazione a corpo, salute ed equilibrio. Il convegno nasce per volontà dell’Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino e dell’Ordine dei Medici di Milano e sarà una mattinata di interventi di divulgazione da parte di esponenti delle due realtà sui temi caldi del settore per consentire al pubblico di avere un quadro completo del tema e poter costruire così la propria opinione.

“Il vino e la salute sono temi di dibattito da anni e l’intento di questo convegno è di fare chiarezza correlandoli sulla base di evidenze verificabili”, afferma Vito Intini, presidente dell’Onav. “Un panel scientifico, ognuno con la sua specializzazione, parlerà del potere della conoscenza dei rischi e dei benefici del vino”. 

Il vino fa male? Il 18 settembre, a Milano, l’incontro Onav e Ordine dei Medici di Milano su rischi e benefici in un convegno.

Come iscriversi al convegno “In Vino Veritas” del 18 settembre a Milano e quali sono i temi trattati

Lunedì 18 settembre 2023, dalle 10 alle 13, presso Palazzo Sommaruga in Corso Venezia 47) a Milano andrà in scena il convegno “In Vino Veritas”, cui seguirà un aperitivo. 

L’appuntamento è gratuito per tutti i soci Onav, tuttavia è possibile fare un’offerta volontaria destinata alla ristrutturazione della sede della sezione di Asti dell’Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino.

Incentrato sui temi del vino e della salute filtrati da una lente di scientificità, “In Vino Veritas” vedrà la presenza degli esperti dell’Ordine dei Medici di Milano che parleranno di rischi e benefici.

“Siamo lieti, come Ordine dei Medici di Milano, di poter portare il nostro contributo scientifico ad un argomento ultimamente tanto dibattuto dalle cronache”, sottolinea il dott. Alberto Martelli, primario pediatra. 

“Infatti, il vino e il consumo di etanolo in genere hanno recentemente catalizzato l’attenzione degli operatori sanitari in merito alla ventilata ipotesi di porre degli alert sulle etichette delle bevande alcoliche, vino compreso, come per i pacchetti di sigarette”. 

“Questo provvedimento, per ora solo immaginato, richiede un approfondimento scientifico sui reali effetti del consumo di etanolo anche in merito alle quantità consumate e alle caratteristiche dei pazienti che ne fanno un uso anomalo”. 

“Saranno trattati e discussi quattro aspetti nodali: le strategie di comunicazione per l’adolescente e gli effetti dell’etanolo sul sistema cardiocircolatorio, fegato e sangue. In un attuale panorama di incertezze e dubbi, il nostro compito, come dice il titolo In Vino Veritas, sarà quello di approfondire e puntualizzare, alla luce della più recente letteratura scientifica, i reali aspetti, favorevoli o meno, dell’effetto dell’etanolo sulla nostra salute”.

Per prenotarsi all’evento in presenza consultare il sito Onav, mentre per iscriversi al convegno in diretta streaming visitare il seguente link.

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER
BANNER