• Eventi

Mercanteinfiera Autunno: la mostra In vino veritas svela le infinite forme del cavatappi

BANNER

I Musei del Cibo di Parma espongono per la prima volta a Mercanteinfiera Autunno, dal 30 settembre all’8 ottobre, una selezione della ricca collezione, fatta di oltre 300 esemplari, di cavatappi di design contemporaneo conservata dal Museo del Vino di Sala Baganza (Parma). All’ombra di un cavatappi gigante, visibile fin dall’ingresso del padiglione di accesso, semplici curiosi e appassionati wine lover potranno ammirare la mostra collaterale alla 40esima edizione della kermesse parmense “In vino veritas. Le infinite forme del cavatappi”.

“In vino veritas. Le infinite forme del cavatappi”: a Parma, per Mercanteinfiera Autunno, una mostra davvero unica

Se il primo a piantar viti e a berne il nettare, sarebbe stato, secondo la tradizione, Noè appena scampato al diluvio delle acque, il primo a disegnare un cavatappi sembrerebbe Leonardo Da Vinci, che nel Codice Atlantico, oggi conservato alla Biblioteca Ambrosiana, ci lascia una serie di schizzi per un attrezzo a noi oggi molto familiare. 

Da Leonardo ai tempi moderni migliaia sono gli esempi di cavatappi che si sono susseguiti: multiuso, tascabili, a leva, a meccanismo semplice. Al Mercanteinfiera Autunno, i Musei del Cibo portano le realizzazioni di celebri designer, come Gio Ponti e Carlo Gemelli, Pino Spagnolo e Alessandro Mendini, o di stilisti, come Christofle e Dior, e, ancora, di case automobilistiche e rinomate aziende produttrici di oggettistica per la casa. 

In vino veritas. Le infinite forme del cavatappi: a Parma, per Mercanteinfiera Autunno, una mostra davvero unica dei Musei del Cibo di Parma.
Cavatappi Twergy Alessi Ettore Sottsass. In copertina: Cavatappi perBACCO

Questi saranno i pezzi forti della mostra, assieme ad altri dalle forme inusuali e inattese o per i riferimenti curiosi:

Libellule e fenicotteri, pescecani e pesci martello – per non parlar di tonni e merluzzi – gufi e pipistrelli, cani, gatti, maiali, coniglietti e conigliette, ma anche funghi, bottiglie e martelli, angeli celestiali, dame fascinose e un Napoleone corrucciato, il tenebroso Darth Vader e il surreale Homer Simpson (con Krusty), fino all’ineffabile Topolino, saranno davvero tante le forme dei cavatappi esposti.

In occasione dei giorni della mostra, il 30 settembre e 1°, 7 e 8 ottobre (sabato e domenica), i visitatori che esibiranno il biglietto di Mercanteinfiera Autunno potranno ottenere l’ingresso gratuito al Museo del Vino di Sala Baganza.

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER