• Spirits

Pallini consiglia i cocktail per le feste 

BANNER

Tra Natale e Capodanno, si sa, ogni occasione è buona per vivere momenti di convivialità in famiglia e tra amici. Come non farlo, allora, senza gustare cocktail esclusivi e ispirati proprio a questo periodo dell’anno? Pallini, storica distilleria, leader nella produzione di liquori italiani e nella distribuzione di prodotti d’importazione fondata a Roma nel 1875, suggerisce tre etichette e tre signature drink con i quali stupire e aggiungere il giusto guizzo alla tavola delle feste. Dal complesso aromatico di Amaro Formidabile e la freschezza di Amante 1530 alla ricchezza di sapori di Procera Gin, il cin cin accontenta davvero tutti. 

Amaro Formidabile, il fine pasto ideale


Finissimo elisir digestivo, Amaro Formidabile si conferma il compagno ideale di fine pasto per concludere in bellezza i lauti pranzi e le ricche cene natalizie. Realizzato artigianalmente, senza l’uso di additivi, coloranti e aromi, il complesso aromatico di questo amaro totalmente naturale nasce dall’incontro tra botaniche aromatiche e officinali, in cui spiccano la china rossa, il rabarbaro, la rosa damascata, l’assenzio romano, la genziana, le scorze di arancia amara e la bardana. L’aroma è agrumato, leggermente fumoso, con note di fave di cacao tostate e anice: una complessità aromatica travolgente dal potere estremamente evocativo.

Quello che più colpisce di Formidabile è il suo approccio sensoriale totale e polifonico: ogni sorso è una vera e propria esperienza. Per trovare un armonico equilibrio tra le 14 botaniche di cui è composto, Armando Bomba, il liquorista che lo ha creato, ha anche approfondito lo studio della profumeria: un’idea regalo da bere, dunque, capace di sviluppare la percezione attraverso gli stimoli di tutti i sensi.

Un cocktail “Con profumo di Natale” per Formidabile Pallini

Ideale da servire rigorosamente senza ghiaccio in piccoli calici da liquore, Amaro Formidabile è interessante anche in miscelazione, per dar vita a cocktail esclusivi. Per le prossime festività, Pallini lo propone infatti con Profumo di Natale insieme a succo di mandarino, Vermouth di Torino, whiskey e scorza di arancia al cioccolato.

Ingredienti:

·       25 ml Succo di mandarino

·       25 ml Amaro Formidabile

·       25 ml Vermouth di Torino

·       25 ml Ezra brooks bourbon whiskey 

·       Scorza di arancia al cioccolato

Preparazione: 

Aggiungere tutti gli ingredienti all’interno dello shaker con abbondante ghiaccio. Agitare con vigore, filtrare in un bicchiere old-fashioned colmo di ghiaccio e guarnire con una scorza di arancia al cioccolato.

Amante 1530, l’aperitivo amaro ideato nella Tenuta di Sting

L’origine del nome è tutta legata al luogo in cui questo aperitivo amaro fu concepito: la Tenuta de “Il Palagio”, sulle colline toscane che guardano la Valle dell’Arno. Una tenuta diventata famosa dopo essere stata acquistata dal celebre cantante Sting e sua moglie Trudie. 

L’aroma e il sapore di Amante è quello degli agrumi italiani, dello zenzero e del caprifoglio. Al palato colpisce con il suo gusto delicato, che poi evolve immediatamente in una sensazione più decisa e corposa. L’amaro affascina con la sua forte intensità e il retrogusto agro-amaro, oltre che con la freschezza e la dolcezza di fondo. Una volta perfezionata la ricetta grazie al contributo dell’enologo Riccardo Cotarella e Pallini, la formula finale di Amante è stata imbottigliata proprio dalla storica distilleria romana.

Palombo”; il cocktail delle feste di Amante 1530

Con un finale amaro più sottile rispetto ad altri aperitivi, Amante si può gustare in un cocktail o sorseggiare liscio. Pallini per le festività propone di assaporarlo al meglio con il drink Palombo.

Ingredienti:

·       45 ml Tequila Reposado

·       22,5 ml Amante 1530

·       22,5 ml Succo di limone

·       7,5 ml Succo di lime

·       15 ml Sciroppo di zucchero (sciogliere un bicchiere di zucchero in un bicchiere d’acqua)

·       90 ml Soda 

·       Fetta di limone

Preparazione: 

Fatta eccezione per la soda, versare tutti gli ingredienti in un bicchiere highball pieno di ghiaccio, con un pizzico di sale. Mescolare delicatamente, aggiungere la soda e infine guarnire con una fetta di limone. 

Procera Gin: un gin dai sapori africani 

Questo gin premium deve il suo nome al maestoso albero di Juniper Procera, che cresce in Africa, nella foresta dell’altopiano di Kijabe a un’altitudine di 2.200 metri. Si tratta dell’unica specie di ginepro indigena dell’emisfero meridionale, che rivela tutto il sapore irripetibile di questa terra. Le sue bacche vengono raccolte a mano prima di essere sapientemente trasformate dall’esperienza del Mastro Distillatore Roger Jorgensen in una distilleria a pochi chilometri di distanza, preservandone così il profilo aromatico e il terroir del luogo. 

Fondamentali sono anche le altre 10 botaniche che aggiungono, ognuna con la sua specificità, una nota di carattere: tra queste spiccano il pepe rosa del Madagascar, il coriandolo e la radice di iris marocchino, il lime swahili, l’arancia Pixie e il tè verde del Kenya, il miele di Acacia dalla Somalia e il Selim Peppe dalla Nigeria. Partendo da questi tratti comuni, i mastri distillatori di Procera Gin hanno creato tre versioni con caratteristiche specifiche: il Blue Dot 2022 Vintage, la referenza disponibile in Italia importata da Pallini, il Red Dot 2022 Vintage, e il Green Dot 2022 Vintage. Ognuna di esse è accompagnata da un piccolo barattolo di vetro contenente sali botanici che, realizzati combinando le botaniche di ogni gin finemente macinate col sale marino dell’Oceano Indiano di Zanzibar, esaltano i sapori e guarniscono i cocktail in modo originale.

Gimlet, un’ode alle foreste di ginepro

Al palato elegante e rotondo, l’assaggio di Procera Gin regala leggeri sentori pepati e agrumati, che si fondono armoniosamente per creare un’esperienza gustativa raffinata, con un finale persistente e lungo. Per le prossime festività, il cocktail proposto è il “Gimlet”: drink con una delicata tonalità verde, un buon aroma di ginepro e un ottimo equilibrio tra agrodolce. Una vera e propria ode alle foreste di ginepro.

Ingredienti:

·       Una manciata di bacche di ginepro

·       Due parti di Procera Gin

·       Una parte di succo di lime fresco

·       Una parte di sciroppo di zucchero semplice

Preparazione: 

Dopo aver pestato alcune bacche di ginepro in uno shaker, aggiungere due parti di gin, una parte di succo di lime, una parte di sciroppo di zucchero semplice, oltre al ghiaccio. Agitare vigorosamente finché il preparato non diventa molto freddo. Filtrare in una coppa ghiacciata e decorare con 3 bacche di ginepro.

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER