• Collection

Col Vetoraz: a Natale, tre nuovi Valdobbiadene Docg Coste di Levante, di Ponente e di Mezzodì 

Dello stesso argomento

BANNER

Quest’anno la stagione che corre verso il Natale si preannuncia ricca di grandi novità per Col Vetoraz. Sulle tavole delle feste e sotto l’albero infatti, l’azienda trevigiana propone tre nuove referenze di Valdobbiadene  Docg dai nomi evocativi, in omaggio alle meravigliose colline da cui provengono. Valdobbiadene Docg Brut Coste di Levante, Valdobbiadene Docg Extra Dry Coste di Ponente, Valdobbiadene Docg Millesimato Dry Coste di Mezzodì.

Si tratta di una accurata selezione di uve operata  dall’azienda, provenienti da quelle che qui si chiamano “coste”, ossia dai terreni collinari più o meno scoscesi,  esposti a levante, ponente e mezzodì e che, proprio per la loro particolare situazione pedoclimatica si prestano  perfettamente alla produzione di spumante Brut, Extra Dry e Dry di grande armonia.  

Col Vetoraz: a Natale tre nuovi Valdobbiadene Docg Coste di Levante, di Ponente e di Mezzodì. Brut, Extra Dry e Dry

“I Valdobbiadene Docg Col Vetoraz – spiega l’Ad ed enologo Loris Dall’Acqua – sono fratelli di una stessa Madre Terra ovvero di quel sistema collinare pedemontano che si snoda con uno sviluppo est-ovest, parallelo  al Monte Cesen, ideale per conferire un buon patrimonio di acidità e un buon profilo aromatico”. 

Ottenuti tutti da uve Glera 100% questi tre spumanti interpretano pienamente le parole chiave che sempre  definiscono e identificano le produzioni di Col Vetoraz: equilibrio, armonia, eleganza. 

Col Vetoraz: a Natale, tre nuovi Valdobbiadene Docg per evocare tutta l’unicità e l’eccellenza della terra da cui provengono  

Il Valdobbiadene Docg Brut Coste di Levante vino di grande tendenza proveniente dai vigneti di collina esposti a levante, dove la maturazione delle uve raggiunge livelli ideali alla produzione di questo spumante. 

Adatto ai palati che prediligono il secco, è un vino asciutto, sapido e intenso, dal perlage fine e persistente, una spuma cremosa e dal gusto privo di spigolosità ma delicatamente profumato, grazie ai floreali di rosa, agrumi, acacia e ai fruttati di pesca bianca, pera e mela. Abbinamento: è perfetto per un aperitivo ma piacevole anche abbinato a crostacei e pesci pregiati.  

Col Vetoraz: a Natale tre nuovi Valdobbiadene Docg Coste di Levante, di Ponente e di Mezzodì. Brut, Extra Dry e Dry

Il Valdobbiadene Docg Extra Dry Coste di Ponente di cantina Col Vetoraz è l’indiscusso principe degli aperitivi. Invitante e friendly è ottenuto grazie ad un’accurata selezione delle uve di collina dell’esclusivo comprensorio di Valdobbiadene esposte a ponente.

É un vino dal gusto equilibrato e dai toni eleganti il cui leggero residuo  zuccherino contribuisce ad ottenere una grande armonia d’insieme. I profumi delicatamente fruttati ricordano  la rosa il fiore d’acacia, il delicatissimo fiore di vite, la pesca bianca, la pera, e un leggero agrume.  Per questo Natale, accompagna con gentilezza pranzi con pietanze leggere, oppure ravioli di ricotta e spinaci su crema di taleggio o pappardelle con chiodini, castagne e ricotta. 

Col Vetoraz: a Natale tre nuovi Valdobbiadene Docg Coste di Levante, di Ponente e di Mezzodì. Brut, Extra Dry e Dry

Il Valdobbiadene Docg Millesimato Dry Coste di Mezzodì, infine, proveniente dai vigneti sulle colline esposte a  mezzogiorno, è un vino suadente, elegante e complesso, dal fine perlage, con una invitante vena agrumata che  ben delinea l’olfatto, seguita da pesca bianca, pera, fiori bianchi ed erbe aromatiche a confermarne la tipicità. 

La carbonica cremosa e la spiccata freschezza sono in perfetto equilibrio con la dolcezza degli zuccheri e la  persistenza in bocca è perfetta. Quale abbinamento? Protagonista dei momenti di brindisi delle feste, è uno spumante dedicato al fine pasto per il brindisi conclusivo o per accompagnare il panettone nella sua ricetta tradizionale. Ma si adatta bene anche ad altri momenti della giornata.

banner
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER