• Trade

Vignamaggio presenta Vignamante: il Metodo Classico dall’anima toscana

Dello stesso argomento

BANNER

Vignamaggio, storica azienda vinicola del Chianti Classico, presenta Vignamante, Metodo Classico Rosè Extra Brut ottenuto da uve Sangiovese e Pinot Bianco, con due anni di affinamento sui lieviti. Proprio in Toscana, patria dei grandi vini rossi, Vignamaggio fa parte di quel gruppo di cantine che, con grande audacia, hanno condotto sperimentazioni a livello spumantistico, tutte accomunate dal desiderio di andare oltre i classici per provare ad arricchire le produzioni enologiche del territorio.

Il nome Vignamante, che fonde l’anima dell’azienda con l’energia delle bollicine, è un inno alla celebrazione della festa. Ogni bottiglia è un invito a stappare e a lasciarsi trasportare dalla magia di un momento speciale. La scena della vendemmia, raffigurata sull’etichetta, unisce la dedizione al lavoro agreste e la gioia della celebrazione. Una tra le aziende agricole più longeve di tutta Italia ha scelto questo momento per presentare un prodotto originale che richiama lo spirito di condivisione e convivialità proprio della vendemmia.

Per questa bollicina rosa, proveniente dalle colline di Greve in Chianti, Vignamaggio ha fuso la forza del Sangiovese con l’eleganza del Pinot Bianco, creando un connubio unico di carattere e complessità. Il risultato è un vino spumante non-vintage di alta qualità, prodotto in sole 5.000 bottiglie, caratterizzato da un elegante colore rosa antico e impreziosito da un perlage fine e persistente.

Vignamaggio presenta Vignamante: il metodo classico dall’anima toscana. Rosè Extra Brut. Sauvignon. Pinot Bianco

Vignamaggio: Alla scoperta del Vignamante Metodo Classico Rosè Extra Brut

Vignamante è composto da 50% uve Sangiovese e 50% Pinot Bianco, raccolte a mano nei primi giorni di settembre. Il processo di vinificazione comprende una pressatura soffice delle uve e una fermentazione alcolica in bianco, ossia senza la presenza delle bucce, in un serbatoio di acciaio inox alla temperatura di 18-20°C.

L’imbottigliamento, o tiraggio, in primavera dà il via a un viaggio di 2 anni: il vino riposa sui lieviti, si sviluppa in complessità e carattere, e infine si svela con la sboccatura. Segue l’aggiunta dello sciroppo di dosaggio con un contenuto di zuccheri mai superiore a 6 g/l nel rispetto del limite della tipologia extra brut.

Contraddistinto da un elegante colore rosa antico, Vignamante Metodo Classico Rosè Extra Brut possiede un perlage finissimo e persistente. Profumi di lievito fresco, rose, marasca e frutta secca si intrecciano in un bouquet avvolgente. Al gusto, la cremosità, la secchezza e la sapidità si fondono in un equilibrio armonico, arricchito da sensazioni minerali e da un’acidità che dona freschezza al palato.

Vignamante si presta a un’ampia varietà di abbinamenti culinari. Dagli aperitivi di mare con molluschi e crostacei ai primi piatti di pasta o risotto, fino a piatti di pesce arrosto o bollito e formaggi di media stagionatura, questo spumante extra brut è pronto ad accompagnare ogni esperienza gastronomica.

banner
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER