• Trade

Pellegrini S.p.A.: Tenuta di Arceno entra nel catalogo del distributore bergamasco

Dello stesso argomento

BANNER

Pellegrini S.p.A., distribuzione italiana di vini e distillati di qualità,  annuncia l’ingresso a catalogo di Tenuta di Arceno, azienda agricola sita nel comune di Castelnuovo Berardenga, in provincia di Siena. Pluripremiata per la sua produzione di altissima qualità, Arceno ha una lunghissima tradizione vitivinicola, che oggi si esprime in due diverse direttive: la prima tramite il Sangiovese, uva autoctona protagonista dei tre vini a denominazione Chianti Classico Docg, la seconda con vitigni bordolesi, base dei tre vini Igt Toscana, cosiddetti Supertuscan. 

“Il Chianti rappresenta sicuramente uno dei grandi territori del vino italiano, sia in quantità che in qualità. Con  Tenuta di Arceno e con i suoi ottimi vini completiamo il nostro percorso in questo bellissimo territorio”, sottolinea  Pietro Pellegrini, presidente della distribuzione Pellegrini S.p.A.

La distribuzione bergamasca conferma ancora una volta il suo impegno nel ricercare costantemente prodotti di  alta qualità di realtà che producono vini esclusivamente con uve provenienti da vigneti di proprietà o comunque condotti direttamente. 

Pellegrini S.p.A: Tenuta di Arceno entra nel catalogo della grande distribuzione bergamasca. Chianti Classico Supertuscan distributore

Chianti Classico Docg e Supertuscan Tenuta di Arceno arricchiscono l’offerta dei vini toscani di Pellegrini S.p.A.

Tenuta di Arceno, acquistata nel 1994 dalla famiglia Jackson – una delle più famose e longeve famiglie del vino in  California – si trova nella parte più meridionale del Chianti Classico e si estende per 1.000 ettari, di cui 112 ettari  dedicati alla coltivazione della vite, ad altitudini variabili tra i 300 e i 650 metri s.l.m.

Presenta  10 diversi microclimi con una grande diversità di suoli, la cui composizione è costituita da roccia, sabbia,  argilla, arenaria, basalto e scisto. 

All’interno della Tenuta di Arceno è situato il borgo di San Gusmè – gioiello  architettonico del Medioevo – che offre uno sfondo mozzafiato con le sue antiche mura di cinta.

Gran parte dei vigneti sono impiantati a Sangiovese, la restante parte con vitigni bordolesi: Cabernet Franc,  Cabernet Sauvignon, Merlot e Petit Verdot. Gli impianti ad alta densità, le rese basse ed i moderni metodi di vinificazione – applicati saggiamente alla tradizione toscana – si traducono oggi in vini ricchi, puri, tipicamente regionali e altamente espressivi.

Ai tre vini della Docg, Chianti Classico, Chianti Classico Riserva e Chianti Classico Gran Selezione Strada al Sasso, si uniscono i tre Igt Toscana, nati dai varietali bordolesi, ma dal gusto  toscano: Arcanum racconta il territorio attraverso il Cabernet Franc, Valadorna con il Merlot e Il Fauno di  Arcanum amalgama i caratteri diversi di tutti i varietali bordolesi della tenuta.

Tutti e sei i vini sono un vero  riflesso del loro terroir e sono completamente prodotti ed imbottigliati all’origine. Le etichette della Tenuta di Arceno sono disponibili nei migliori ristoranti, enoteche e wine-bar di Italia.

banner
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER