• Trend

Champagne: come va il mercato e quali sono le bottiglie più costose vendute su iDealwine nel 2023

Dello stesso argomento

BANNER

Il periodo delle feste è forte richiamo a quelle bollicine che vi abbiamo raccontato con l’ultima edizione de I Quaderni di WineCouture. Ma tradizionalmente è anche il periodo, tra Natale e Capodanno, dove ci si lascia tentare e ci si permette il lusso di uno Champagne. E con iDealwine, la principale casa d’aste di vino francese, abbiamo analizzato le vendite della più celebre e amata tra le bolle francesi in vista delle festività natalizie. Con la Champagne, che dalla fotografia di mercato scattata, si dimostra in crescita in termini d’interesse tra gli appassionati e con prezzi medi in calo. Vi sveliamo quali sono le bottiglie più costose vendute su iDealwine nel 2023, le più richieste nell’enoteca online e i nomi da tenere d’occhio.

Il mercato dello Champagne nel 2023: dopo un biennio da boom, si conferma il calo attorno al 4%

L’istantanea scatta da iDealwine in vista delle feste di fine anno, evidenzia come le vendite di Champagne siano in calo, dopo il boom del 2022. Sul mercato è stato segnato un -4,7% nella prima metà del 2023, tendenza che è stata poi confermato nei mesi successivi. 

Infatti, dopo un biennio record, spinti dalla fine delle restrizioni legate alla pandemia, le vendite sono in fase di stallo. 

Il cupo contesto economico, tra inflazione, guerra in Ucraina e ripresa del conflitto israelo-palestinese, pesa sulla domanda di Champagne, il vino delle feste per eccellenza.

Per tutto il 2023, il Civc (Comitato Interprofessionale del Vino di Champagne) prevede la spedizione di 314 milioni di bottiglie, a fronte di un calo di quasi il 4% in volume rispetto ai 326 milioni del 2022.

Da Selosse a Dom Pérignon, Krug e Salon: quali sono i nomi e le Maison che non conoscono crisi

Nelle aste iDealwine, gli Champagne di fascia alta continuano tuttavia ad attrare, ma non a qualsiasi prezzo. Se questo segmento rimane particolarmente dinamico, i prezzi si stanno stabilizzando nel 2023. Le previsioni iDealwine indicano di un aumento dei volumi, accompagnato da un calo del prezzo medio della bottiglia di circa il 10% e che si attesta attorno ai 230 euro (dati non definitivi, in attesa dei risultati di dicembre). 

Se le annate più ambite delle Maison più emblematiche conservano la loro allure, all’asta si sono registrati cali di prezzo per diversi BSA – o Brut sans année. Alcune grandi firme proseguono, tuttavia, il loro cammino positivo anche in questo segmento, restando al riparo da questi cali di prezzo: è ad esempio il caso degli Champagne di Selosse i cui valori rimangono stabili, se non addirittura in leggero aumento.

Maison come Dom Pérignon, Krug e Salon evidenziano la stessa dinamica, con i loro Champagne a continua a registrare record per alcune annate rare, o in millesimi particolarmente datati.

Champagne: come va il mercato e quali sono le bottiglie più costose vendute all'asta e nell’enoteca online iDealwine nel 2023.

La classifica provvisoria delle bottiglie più costose vendute su iDealwine nel 2023

Nel 2023, i wine lover che hanno acquistato più Champagne all’asta su iDealwine arrivano dall’Asia, che nel complesso rappresenta circa il 33% del valore aggiudicato. Nel dettaglio: Hong Kong (15,4% del totale), poi Corea del Sud (9%), Singapore (5%) e Giappone (2%).

È però la Francia che resta il primo acquirente con una quota di mercato del 26%. Gli americani invece rappresentano il 10% degli acquisti, seguiti dai Paesi del Nord Europa (Svezia, Danimarca, Norvegia poi Finlandia) con il 5%, Italia e Germania, 4,5% ciascuna, e Regno Unito al 2,5%.

Ecco qual è, a oggi, l’aggiornamento sui lotti più costosi di Champagne su iDealwine nel 2023:

  • Champagne Salon: 1 magnum 2008, 2 bottiglie 2007, 2 bottiglie 2006, 2 bottiglie 2004, lotto venduto per 10.266 euro il 06/12/2023
  • Champagne Salon 1990: 6 bottiglie vendute a 9.014 euro il 19/04/2023
  • Cassa da Collezione Lieux-dits Jacques Selosse: 6 bottiglie vendute a 4.632 euro il 07/12/2023
Champagne: come va il mercato e quali sono le bottiglie più costose vendute all'asta e nell’enoteca online iDealwine nel 2023.
(Ph. Jenny Zarins)

Ecco quali sono a oggi le bottiglie più costose di Champagne su iDealwine nel 2023:

  • Una bottiglia di Krug Clos du Mesnil 1979 venduta all’asta per 4.132 euro il 22/03/2023 (+7,5% rispetto al 2022)
  • Una bottiglia di Dom Pérignon 3eme Plénitude (P3) 1976, venduta per 4.006 euro il 25/01/2023
  • Una bottiglia di Dom Pérignon 3eme Plénitude (P3) 1990, venduta all’asta per 3.507 euro il 26/07/2023

L’offerta E-cavist di iDealwine, che riguarda una selezione di Champagne più ampia rispetto a quella proposta alle aste, mostra un aumento in valore (+1,2%) e in volume (+3,8%), con un calo minimo del prezzo medio della bottiglia, che a fine 2023 dovrebbe confermarsi fissato attorno ai 70 euro (-2%). 

Lo Champagne è oggi la terza regione più venduta nell’enoteca online di iDealwine, dietro a Bordeaux e Borgogna. In termini di volumi, lo Champagne più venduto su E-cavist è il millesimato Clarevallis di Maison Drappier, mentre in termini di valore il capofila è il Comtes de Champagne 2012 di Maison Taittinger.

banner
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER