• Spirits

Domaine Tariquet: Bas-Armagnac on stage per un anniversario d’eccezione

BANNER

Un’unione lunga 40 anni. Un vero e proprio matrimonio d’intenti a testimoniare di un rapporto quarantennale divenuto col tempo indissolubile. È quello tra Sarzi Amadè e Domaine Tariquet, un simbolo mondiale del Bas-Armagnac dal 1683. A celebrare l’anniversario d’eccezione, ieri sera, un evento organizzato dalla realtà milanese della distribuzione d’eccellenza di vini e Spirits in collaborazione con l’azienda francese. Protagonisti della serata un abbinamento altrettanto straordinario: quello tra quattro Bas-Armagnac con altrettanti differenti invecchiamenti (10, 18, 20 e 25 anni) e la performance musicale del maestro Alessandro Cerino, artista poliedrico e compositore di musica classica e jazz. Una degustazione sui generis, omaggio con arrangiamenti originali ad alcuni tra i più grandi artisti di tutti i tempi: dalla musica barocca di Vivaldi alla poesia di Jaques Prevert, fino al jazz d’Oltreoceano di Duke Ellington.  

40 anni di collaborazione tra Domaine Tariquet e Sarzi Amadè: Bas-Armagnac on stage con il maestro Alessandro Cerino

Sul palco del The Doping Bar a Milano i pluripremiati Bas-Armagnac di Domaine Tariquet sono saliti ieri sera on stage ad accompagnare, in una degustazione che ha voluto celebrare un anniversario d’eccezione, un rapporto nato 40 anni fa e che continua oggi nel segno dell’eccellenza. Sono passati, infatti, quattro decenni dal via della collaborazione tra il produttore francese, le cui origini affondano fino al 1683, e il distributore milaense Sarzi Amadè.

Un matrimonio che non solo si configura come uno dei più longevi a catalogo, ma che più in generale evidenzia il know-how che ormai dal 1966 fa da bussola alla selezione della realtà distributiva meneghina di vino e distillati.

Alessandro Sarzi Amadé e Florence Boucheron

I Bas-Armagnac invecchiati 10, 18, 20 e 25 anni di una delle maison produttrici più antiche al mondo hanno rappresentato il quartetto di accompagnamento agli arrangiamenti originali firmati Alessandro Cerino.

Una degustazione in quattro tempi, quindi, con una selezione di altissima qualità e rigorosamente monovitigno, guidata Florence Boucheron, da più di 12 anni in Domaine Tariquet, e con il sottofondo delle note jazz del maestro amato da Dalla e Vecchioni. 

40 anni di collaborazione tra Domaine Tariquet e Sarzi Amadè: Bas-Armagnac on stage con una degustazione col maestro Alessandro Cerino.
Il Maestro Alessandro Cerino

“È un artista poliedrico e dalle grandi capacità espressive, ospite d’eccezione di questa serata, che desidero ringraziare personalmente per aver dedicato, a Sarzi Amadè e Domaine Tariquet, il suo tempo e la sua passione”, le parole di Alessandro Sarzi Amadé. “Ciò che rende unica la collaborazione con Domaine Tariquet non sono solo i 40 anni trascorsi insieme, ma la condivisione di valori e radici di una realtà orgogliosamente familiare”. 

La storica azienda milanese, distributrice di grandi vini e Spirits, da sempre è sinonimo di ricerca e di qualità. Proprio come la maison produttrice di Bas-Armagnac, che ha saputo trasmettere di generazione in generazione dal 1683 il savoir-faire che cura i distillati – dalla vigna alla bottiglia – con un occhio di riguardo verso il territorio e una spiccatissima responsabilità sociale.  

40 anni di collaborazione tra Domaine Tariquet e Sarzi Amadè: Bas-Armagnac on stage con una degustazione col maestro Alessandro Cerino.
Florence Boucheron, Export Magager Domaine Tariquet

Una degustazione d’autore per un anniversario d’eccezione

Un vero e proprio viaggio nel tempo, in compagnia di un sottofondo musicale d’autore che ha fatto da riverbero alle straordinarie sfumature nel calice dei Bas-Armagnac Domaine Tariquet.

Per quattro differenti invecchiamenti a iniziare dall’Ugni Blanc 10 anni, prodotto esclusivamente dall’omonimo vitigno e che spende in botte almeno un decennio. Un Bas-Armagnac che esprime frutto, finezza, freschezza, vivacità ed eleganza propri dell’Ugni Blanc, sorprendendo per la sua personalità e sottigliezza.

40 anni di collaborazione tra Domaine Tariquet e Sarzi Amadè: Bas-Armagnac on stage con una degustazione col maestro Alessandro Cerino.

Il Domaine Tariquet Plant de Graisse 18 anni è invece Bas-Armagnac che passa quasi due decenni in botte ad attendere, prima di svelarsi, con il suo colore ramato, rivelando una stupefacente diversità aromatica, sostenuta dalla grassezza tipica dell’omonimo rarissimo vitigno antico e una grande persistenza al palato.

Arancia amara e spezie al palato, in un perfetto equilibrio tra struttura, complessità, finezza ed eleganza: così si dipana l’incontro con Baco 20 anni, altro Bas-Armagnac da monovitigno che poi chiude nel finale con note di frutta candita di notevole intensità.  

Dulcis in fundo, il re della festa: il Bas-Armagnac prodotto esclusivamente da monovitigno Pure Folle Blanche che invecchia in botte almeno 25 anni, guadagnando una maturità intensa e sottile. Equilibrato, complesso ed elegante, alla vista è composizione di infiniti riflessi arancioni. Il compagno perfetto di una serata in musica, ideale da degustare dopo i pasti, con un sigaro o del cioccolato amaro.  

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER
BANNER