• Story

B7 di Verona: il forum di cooperazione intergovernativo sceglie la Masi Wine Experience

BANNER

Una selezione di vini di Masi, leader nella produzione dell’Amarone, sono stati serviti il 12 marzo alla cena di gala del B7 – il forum di cooperazione intergovernativo dei sette Paesi più industrializzati tenutosi a Verona nell’ambito del G7 – nell’elegante cornice della sede della Prefettura. L’organizzazione e il servizio durante la serata sono stati affidati allo staff di Masi Wine Experience, a cui fanno capo le attività di ristorazione ed enoturistiche del Gruppo vitivinicolo. Il menu, curato da Vitangelo Galluzzi, Responsabile Servizi Ospitalità, ha offerto un’esperienza culinaria celebrativa dei prodotti tipici simbolo del territorio veronese, spaziando dai tortellini tradizionali di Valeggio al Guancialino all’Amarone Costasera.

Una Masi Wine Experience per la cena di gala del B7 di Verona 

Ogni piatto della Masi Wine Experience è stato abbinato a un vino del portfolio della storica cantina della Valpolicella che oggi ha aperto i propri orizzonti raggiungendo nuovi territori vocati ma sempre nel segno della sua plurisecolare expertise.

A essere inclusi nello speciale percorso di assaggio dell’eccellenza enologica tricolore: Vign’Asmara, elegante bianco prodotto da uve Chardonnay nelle tenute Conti Bossi Fedrigotti in Trentino, il MontePiazzo, Valpolicella Classico Superiore proveniente dalle Possessioni Serego Alighieri in Valpolicella, il Riserva Costasera, Amarone della Valpolicella Classico di Masi e ad accompagnare il dessert il recioto Angelorum di Masi. L’aperitivo è stato accompagnato dallo Spumante Brut Setàge, prodotto nella tenuta Canevel a Valdobbiadene.

B7 di Verona: il forum di cooperazione intergovernativo sceglie la Masi Wine Experience e vini della cantina dell’Amarone per la cena di gala

Non solo alla cena di gala del B7 a Verona si è brindato con i vini Masi, ma l’Amarone è anche il fil rouge enologico dell’incontro tra Italia, Canada, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti e i ministri ospiti di Corea del Sud, Emirati Arabi e Ucraina oltre ai vertici del Consiglio europeo e della Commissione. Sono infatti 13 le cassette di Amarone appositamente realizzate dal Consorzio Vini Valpolicella per omaggiare i rappresentanti dei settori industria, tecnologia e digitale riuniti nella città scaligera per la speciale occasione.

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER