• Trade

Gruppo Lunelli per una sostenibilità sempre più inclusiva grazie a Goodify

BANNER

Il Gruppo Lunelli presenta un’innovativa iniziativa di solidarietà in collaborazione con Goodify, piattaforma digitale pionieristica nella Giving Economy. Con l’avvio dell’anno che vede Trento Capitale Italiana ed Europea del Volontariato, il Gruppo coinvolgerà alcuni stakeholder nell’allocazione di parte delle liberalità erogate dall’azienda. Fondata nel 2017 a Bolzano con l’obiettivo di cambiare il mondo in meglio trasformando ogni azione in una donazione, Goodify è la prima Fintech for Good italiana a rendere semplice e conveniente per le imprese integrare nell’esperienza d’acquisto dei loro clienti una donazione end-to-end verso le loro cause e non profit preferite. Negli ultimi 18 mesi ha generato oltre 600.000 euro di donazioni, grazie a 55.000 utenti unici e conta più di 14.000 non-profit beneficiarie.

Gruppo Lunelli, la matrice dell’inclusività

Per tutto il 2024, i clienti di Enoteca Lunelli, sito e-commerce del Gruppo, e ogni coppia di visitatori delle Cantine Ferrari riceveranno un coupon del valore di 5 euro. Tramite un apposito QR code, potranno accedere alla piattaforma Goodify e donare i 5 euro alla propria no profit del cuore, da selezionare tra le oltre 60.000 presenti nel database. Chi lo preferisce, potrà indicare una delle 4 organizzazioni proposte, legate ad altrettante tematiche, a scelta fra ambiente, arte e cultura, emergenze umanitarie, bambini e adolescenti. Ogni donazione sarà gestita in modo assolutamente trasparente, consentendo agli utenti che lo vorranno di monitorare il progresso delle loro donazioni.

“L’obiettivo del Gruppo Lunelli non è solo offrire un’esperienza eccellente a chi visita le nostre cantine o acquista sul nostro e-commerce, ma anche contribuire a creare un impatto positivo a livello ambientale e sociale”, ha dichiarato Camilla Lunelli, Vicepresidente di Ferrari Trento. “La partnership con Goodify consente ai nostri ospiti e clienti di unire al piacere dell’acquisto e della visita l’opportunità di sostenere una causa benefica che sta loro a cuore, rendendoli compartecipi del nostro impegno sociale”.

“Siamo i pionieri della Giving Economy. Crediamo in un mondo dove la generosità diventa norma, non eccezione. Crediamo che ogni individuo abbia il potere di fare la differenza, e la nostra missione è dare a ognuno la possibilità di utilizzarlo”, ha affermato Paolo Plebani, fondatore e ceo di Goodify.

La visione sulla sostenibilità

L’apprezzamento per questa start-up basata a Bolzano, che unisce finalità sociali, tecnologia e innovazione, ha portato nel 2022 il Gruppo Lunelli a investire nella società acquisendo il 3% circa delle quote societarie. La collaborazione con Goodify si inserisce nel più ampio quadro della strategia di sostenibilità del Gruppo Lunelli e in particolare nel desiderio di coinvolgere maggiormente i principali stakeholder dell’azienda anche su questo fronte. Tale percorso è stato avviato nel 2020, coinvolgendo i collaboratori nella scelta dell’allocazione di parte delle liberalità aziendali. Un ulteriore tassello nel percorso virtuoso del Gruppo, fedele ad una visione imprenditoriale che vuole generare benessere, sicurezza e bellezza per i propri collaboratori e per la comunità.

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER
BANNER